Product by:
Harv Eker

Reviewed by:
Rating:
5
On 9 Agosto 2009
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Finora solo due libri, tra i molti che ho letto e recensito, hanno meritato il 9, e precisamente: Medicina energetica di Donna Eden e La chiave suprema, di Charles Haanel.
È arrivato ora il momento del terzo 9, con I segreti della mente milionaria di Harv Eker.

I segreti della mente milionaria - Harv EkerTitolo: I segreti della mente milionaria (Secrets of the millionaire mind).
Argomenti: ricchezza, abbondanza, legge di attrazione.
Autore: Harv Eker.
Editore: Gribaudi Edizioni.
Anno: 2005.
Voto. 9.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Finora solo due libri, tra i molti che ho letto e recensito, hanno meritato il 9, e precisamente:
Medicina energetica, di Donna Eden.
La chiave suprema, di Charles Haanel.

È arrivato ora il momento del terzo 9, col quale, da un certo punto di vista, mi sembra quasi di chiudere il cerchio, se è vero che il primo 9 è andato a un testo orientato alla salute (Medicina energetica), il secondo 9 a un libro di tipo esistenzialista (La chiave suprema), mentre questo terzo 9 va a un manuale sulla ricchezza: I segreti della mente milionaria, di Harv Eker.

Ok, chi è Hark Eker?
È un multimilionario che si è fatto da solo, applicando alcuni principi appresi durante la sua vita, e che poi, da ricco, si è dedicato alla condivisione di tali principi attraverso libri e seminari.
In effetti, il suo è uno dei due nomi che maggiormente sono abbinati ad argomenti quali ricchezza e denaro; l’altro è quello di Robert Kiyosaki (qua trovare il suo Padre ricco, padre povero, voto 8, edito dalla stessa Gribaudi Edizioni, casa editrice evidentemente assai vicina a tale tematica).

Francamente, nonostante la fama largamente positiva che circondava lo scrittore-miliorario-conferenziere (da poco venuto in Italia per una conferenza), non pensavo che il suo libro mi sarebbe piaciuto più di quello di Kiyosaki, un testo decisamente utile per abbattere molte convinzioni “povere” legate ai soldi e alla gestione degli stessi.

Ebbene, mi sbagliavo, e I segreti della mente milionaria mi è piaciuto immensamente.

Per chi è avvezzo ai vari The secret, What the bleep do we know?, La chiave suprema, Sei nato ricco, La scienza del diventare ricchi, etc, I segreti della mente milionaria appare subito un testo intriso di legge di attrazione, anche perché Eker stesso non fa nulla per nascondere tale parentela, e anzi cita con disinvoltura la stessa legge di vibrazione, alcuni principi di sciamanesimo huna ed altri concetti di tipo “energetico”.

Purtuttavia, il libro non adotta affatto un approccio da pensiero positivo-new age, e anzi si propone come decisamente pratico e operativo, tanto nelle argomentazioni, quanto negli esercizi suggeriti.

E cosa si può volere di più di un libro che coniuga teoria, pratica, che è eccellente nella motivazione e in cui traspare tutta la sincerità e l’entusiasmo di chi lo scrive?

Non a caso, la mia intenzione è di rileggerlo immediatamente una seconda volta, di scrivermi in un quaderno i suoi punti sintetici principali, e di praticare tutto quanto suggerito (che in parte già praticavo, cosa che mi riempie di orgoglio e soddisfazione).

Il mio consiglio dunque è di correre a comprarlo, di divorarlo e, soprattutto, di iniziare ad agire e pensare come suggerisce Harv Eker… se ha funzionato per lui e per chissà quante persone, perché non dovrebbe funzionare per noi (non credo sia una coincidenza il fatto che è pieno di ricchi-felici che in gioventù hanno letto e praticato i testi dei vari Charles Haanel, Napoleon Hill, Wallace Wattles)?

Se, in questo momento, dovessi suggerire pochi ma fondamentali libri da leggere a qualcuno interessato a migliorare se stesso e la sua vita a 360° suggerirei:
Medicina energetica per la salute,
La chiave suprema per l’aspetto mentale-evocativo,
I segreti della mente milionaria per la ricchezza (che poi non è altro che l’evocazione applicata al settore dell’abbondanza),
Conversazioni con Dio (in generale tutti gli scritti di Neale Donald Walsch) per la spiritualità (ma questo argomento è probabilmente più suscettibile di preferenze soggettive e individuali).

In ogni caso, buona lettura, buona pratica, e fatemi sapere.

Fosco Del Nero

Share Button

RelatedPost