Product by:
Paramhansa Yogananda

Reviewed by:
Rating:
4
On 10 Luglio 2013
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Paramhansa Yogananda è un habitué in questo sito: quella di Come essere sani e vitali è difatti la sua settima apparizione, dopo Autobiografia di uno yogi, Come vincere le sfide della vita, Come essere sempre felici, Autobiografia di uno yogi - Audiobook,, Sussurri dall'eternità, Diario spirituale.

Come essere sani e vitali - Paramhansa Yogananda (benessere)Titolo: Come essere sani e vitali (How to achieve glowing health and vitality).
Autore: Paramhansa Yogananda
Argomenti: salute, benessere, spiritualità.
Editore: Ananda Edizioni.
Anno: 1920-1940.
Voto: 7.5.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Paramhansa Yogananda è un habitué in questo sito: quella di Come essere sani e vitali è difatti la sua settima apparizione, dopo Autobiografia di uno yogi, Come vincere le sfide della vita, Come essere sempre felici, Autobiografia di uno yogi – Audiobook, Sussurri dall’eternità, Diario spirituale.

A cui fanno eco le nove volte in cui invece è comparso il suo allievo più famoso, Swami Kriyananda, una delle quali col libro Conversazioni con Yogananda, nel quale ha messo su carta molti episodi di vita in comune con Yogananda.

La mia premessa è che leggere Yogananda è sempre tempo investito bene: la grazia e la gioia di vivere che emanano i suoi libri ha pochi eguali ai miei occhi (forse il solo Osho), quale che sia l’argomento trattato di volta in volta.

Certamente, peraltro, Come essere sani e vitali ci presenta un Yogananda in una veste un po’ insolita: non il maestro spirituale che parla per l’appunto di vita e spiritualità, ma il maestro di yoga che dà ai suoi allievi consigli per il benessere e la salute.

In questo senso il libro, mix di saggi e di discorsi tenuti ai suoi allievi in un arco temporale piuttosto esteso, spazia dal rilassamento agli esercizi fisici (dello yogoda), dall’alimentazione alla bellezza.

Impossibile, tra l’altro, non notare come Yogananda, che parlava negli anni “20, “30, “40 e “50 fosse incredibilmente avanti coi tempi, segno che davvero ne sapeva qualcosa in materia: mentre solo oggi molti esperti di alimentazione si stanno orientando, e cautamente, verso una dieta con meno proteine e più frutta e verdura, con meno cibi cotti e più cibi crudi (è ormai provato che cuocere i cibi ne abbatte drasticamente le proprietà nutritive), dall’alto valore alcalino, senza che i pasti vengano diluiti con l’acqua, e ovviamente bandendo fumo e alcol (mentre, faccio notare, ai tempi molti dottori americani pubblicizzavano sigarette e alcolici), Yogananda c’era già su tutto ciò, tanto che i suoi precetti di molti decenni fa sono innovativi per la quasi totalità della popolazione odierna.

Ad essi inoltre il guru indiano affiancava l’esercizio fisico (il libro contiene la spiegazione di molti esercizi), l’esposizione ai raggi del sole, il contatto con la natura (o almeno respirare ossigeno all’aria aperta senza passare tutto il tempo chiusi negli edifici), il controllo dei propri pensieri con l’eliminazione dei pensieri dannosi, il digiuno depurativo, etc.
Molti precetti dettati per buona parte dal buon senso… ma che a tutt’oggi spesso non seguiamo, per cui evidentemente c’è ancora bisogno di dirli!

Nel testo, inoltre, i soliti messaggi pieni di dolcezza, di amore per la vita e l’umanità, che vi sono in ogni libro di Yogananda.
Complessivamente, dunque, Come essere sani e vitali è un testo ben lontano dall’essere datato e scontato: Paramhansa Yogananda non delude mai, e le pubblicazioni di Ananda Edizioni, sempre ben curate.
Buona lettura e buona vita.

Fosco Del Nero

Share Button