Product by:
Paramhansa Yogananda

Reviewed by:
Rating:
4
On 16 Luglio 2013
Last modified:4 Gennaio 2018

Summary:

Ci sono certi autori i cui libri, brevi o lunghi che siano, sono sempre carichi di spunti, di bellezza, di amore e di grazia. Certamente Paramhansa Yogananda, maestro spirituale da molti messo al livello di illuminati come Gesù Cristo, è tra questi. “Classifiche” a parte, ogni suo testo è generoso di spunti, sia concetti utili alla mente, sia vibrazioni utili al cuore. Cominciamo l'articolo di approfondimento su Come essere sani e vitali da un brano su cui non posso che concordare…

Come essere sani e vitali - Paramhansa Yogananda (benessere)Titolo: Come essere sani e vitali.
Autore: Paramhansa Yogananda
Argomenti: benessere, salute.
Editore: Ananda Edizioni.
Anno: 1920-1940.
Voto: 7.5.
Recensione: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Ci sono certi autori i cui libri, brevi o lunghi che siano, sono sempre carichi di spunti, di bellezza, di amore e di grazia.
Certamente Paramhansa Yogananda, maestro spirituale da molti messo al livello di illuminati come Gesù Cristo, è tra questi.

“Classifiche” a parte, ogni suo testo è generoso di spunti, sia concetti utili alla mente, sia vibrazioni utili al cuore.
In questo senso, quando leggo un suo libro (vale lo stesso con gente come Osho, etc) sono sempre in imbarazzo su cosa selezionare per l’articolo di approfondimento (per fortuna mi è venuta l’idea di creare una pagina facebook, così utilizzo molti più spunti di quei pochi che propongo nell’approfondimento!).

Ma una scelta va pur fatta, e spesso la faccio in modo intuitivo, senza stare a pensarci troppo, fiducioso che quanto selezionerò sarà utile e perfetto per colui/colei che leggerà.

Cominciamo allora l’articolo di approfondimento su Come essere sani e vitali da un brano su cui non posso che concordare…
“I buoni libri sono i tuoi amici più gentili e silenziosi.
Non dimenticarti di loro nei momenti di avversità.
Non ti abbandoneranno mai, neppure quando i tuoi amici mondani lo faranno.”
Va da sé che quanto detto per i libri vale anche per persone, posti, ambienti, etc: tutto è vibrazione, ragion per cui è bene avere vicino “fonti d’ispirazione vibrazionale elevate”, se mi si passa questa espressione.

Andiamo ora subito nel vivo del libro, con una semplicissima tecnica che il maestro indiano consiglia come la più efficace per guarire o rinforzare ogni parte del corpo.
“Il modo più efficace per guarire è attraverso l’Energia Vitale.
Per guarire una qualsiasi parte del corpo, tendi delicatamente e poi rilassa la parte interessata. Poi applica una bassa tensione e mantienila contando mentalmente da 1 a 10 e folgorando la malattia con l’Energia Vitale. Rilassa.
Ripeti per dieci volte, tre volte al giorno, a stomaco leggero.
Così come è possibile ricaricare una batteria scarica con una dinamo, anche tu ricaricherai una qualsiasi parte del corpo mantenendo la tensione in quel punto.
Ricordati che l’energia elettrica di Dio fluisce attraverso di te; collega la tua forza di volontà a quell’energia divina presente nel tuo corpo.”

Salute del corpo e consapevolezza dello spirito, e l’invito che segue fa in questo senso il paio con il precedente consiglio.
“Dietro l’onda del tuo corpo c’è il vasto oceano di Dio.
Dietro la tua anima c’è la saggezza di Dio.
Dietro la tua mente c’è la grande intelligenza di Dio.
Se ti sintonizzerai con Lui saprai di essere suo figlio.”

Ne approfitto ora per inserire un piccolo vademecum (ovviamente ampliato nel libro) del benessere fisico, mentale e vitale.
“Oltre all’attività fisica, all’aria pura, alla luce del sole e alla corretta alimentazione, fra le regole per una vita sana e felice ci sono anche le buone abitudini mentali come i sorrisi sinceri, l’attività creativa, la concentrazione, il buon carattere e la frequentazione di buone compagnie.
Mantieni la tua mente disinfettata, convincendoti con profonda fede che niente può farti male, che sei sempre protetto.”

Che dire, poi, della meditazione?
“Ogni mattina entra in uno stato di assoluto silenzio e bandisci i pensieri per diversi minuti. Siedi nella calma e medita sulla gioia del Silenzio. Pensa a quella gioia come alla comunione con Dio. Più mediterai e più giungerai a comprendere che nient’altro può darti quell’appagamento sublime, se non la beatitudine sempre più intensa che sperimenti nel Silenzio. Quel contatto di gioia nella meditazione è il contatto con Dio. Prega profondamente e con devozione, prima per ricevere l’amore di Dio, poi per ottenere la saggezza, la felicità, la salute, la prosperità, e infine per realizzare qualsiasi desiderio legittimo.”

E ancora…
“La meditazione è il mezzo più efficace per far risorgere la tua anima dalla schiavitù del corpo e da tutte le tribolazioni. La meditazione!
Medita ai piedi dell’infinito. Impara a colmarti di Lui.
Le tue prove possono essere ardue, ma il tuo peggior nemico sei tu!
Tu sei immortale, le tue pene sono mortali. Sono mutevoli, tu sei immutabile. Puoi scatenare i poteri immortali e distruggere le tue sofferenze.”

La meditazione, dunque, è il metodo principe per ri-entrare in contatto col divino.
“Ricorda che un mendicante ottiene solo ciò che spetta a un mendicante, ma un figlio riceve ciò che spetta a un figlio.
Non mendicare denaro o salute. Piuttosto, pretendi la tua perduta unità con il Padre, che ti spetta per diritto di nascita divino.
Quando te ne riapproprierai, grazie alla comunione gioiosa con Dio nel silenzio – una comunione sempre nuova e profonda – allora ti verrà elargita ogni cosa, incluse la salute, l’abbondanza e la saggezza.
Allora percepirai l’anima, la mente e il corpo come la perfetta manifestazione di Dio. ”

Chiudo l’articolo di approfondimento con un’affermazione che Yogananda consiglia di recitare, e di fare propria a livello di essenza.
“Io sono calmo nell’attività e attivo nella calma.
Io sono il Principe della Pace seduto sul trono dell’equilibrio.”

Bene, con Come essere sani e vitali di Paramhansa Yogananda è tutto.
A presto e tante belle cose a tutti.

Fosco Del Nero

Share Button

RelatedPost