Product by:
Esther e Jerry Hicks

Reviewed by:
Rating:
5
On 3 Settembre 2013
Last modified:5 Luglio 2014

Summary:

Bentrovati all’approfondimento di Entra nel vortice dell’attrazione, libro di Esther e Jerry Hicks che tuttavia, più che per il libro in sé, si fa notare per il cd di accompagnamento con meditazioni guidate...

Entra nel vortice dell’attrazione - Esther e Jerry Hicks (legge di attrazione)Titolo: Entra nel vortice dell’attrazione (Getting into the vortex).
Autore: Esther e Jerry Hicks.
Argomenti: legge di attrazione.
Editore: Tea.
Anno: 2010.
Voto: 8.
Recensione: qui.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Bentrovati all’approfondimento di Entra nel vortice dell’attrazione, libro di Esther e Jerry Hicks che tuttavia, più che per il libro in sé, si fa notare per il cd di accompagnamento con meditazioni guidate direttamente da Abraham… sarebbe a dire, per chi non lo sapesse, dall’entità canalizzata da Esther Hicks.

Come al solito, andiamo a leggere alcuni spunti… potendo scegliere, come sempre con Esther Hicks-Abraham, tra tantissimi spunti degni di nota.

Partiamo da una breve considerazione sull’importanza della respirazione.
“Il gesto fisico che più vi connette all’aspetto non fisico del vostro essere è la respirazione.
Spesso credete che la respirazione sia solo una manifestazione della natura fisica, ma non è così. Il processo della respirazione è molto di più di una funzione essenziale del corpo. È invece lo Spirito che giunge fino a voi e vi pervade. Ecco perché, quando il passaggio dello Spirito nel vostro corpo cessa, si interrompe anche la respirazione.”

Adesso due parole sull’amore della Fonte per noi, e sulla resistenza che a volte noi opponiamo a tale amore-considerazione.
“La Fonte Non Fisica da cui provenite è sempre consapevole di voi, vi apprezza sempre, vi ama sempre e tiene in grande considerazione il vostro ruolo importante nell’espansione di Tutto-ciò-che-è.
Il fatto che non siate consapevoli della Fonte dentro di voi non compromette la consapevolezza di voi che ha la Fonte.
Poiché l’energia della Fonte non Fisica è sempre consapevole di voi, scorre sempre verso di voi, ogni interruzione in quella comunicazione è sempre provocata da voi, da ciò che attira la vostra attenzione in quel preciso momento.
Ma se, giorno dopo giorno, prestate attenzione al ritmo della musica che vi guida, alla cadenza della vostra respirazione, alle emozioni indotte da queste parole, gli atteggiamenti resistenti, anche quelli più tenaci, svaniranno.”

Segue ora un invito molto bello, che da solo varrebbe il “prezzo del biglietto”.
“Vivete sereni, liberandovi da preoccupazioni e difficoltà.
Smettetela di cercare di far accadere le cose.
Rinunziate a voler controllare le circostanze e il prossimo.
Basta prendervela con voi stessi.
Cessate di misurare i vostri progressi.
Poi rilassatevi, respirate e sorridete. E lasciatevi essere.
In men che non si dica vi accorgerete che sono sempre stati i vostri sforzi, le vostre preoccupazioni, e il tentativo di controllare le circostanze, a portare elementi indesiderati nella vostra vita.
Con meno resistenza e più lasciar accadere, ciò che non volete se ne deve andare per forza.”

Il prossimo spunto è una specie di manifesto-sintesi della legge di attrazione.
A noi renderlo operativo nella nostra esistenza!
“Quando sentite che vi manca qualcosa…
Quando avete l’impressione che qualcuno vi sfrutti…
Quando pensate di essere trattati male…
Quando vi sentite fraintesi…
Quando vi pare di essere poveri…
… le prove della vostra convinzione si manifesteranno.
La prova della vostra condizione, non la prova del vostro valore. Non si tratta di una punizione per i vostri peccati né della privazione dell’amore divino. Non si tratta di sfortuna, favoritismo, ingiustizia, slealtà o cattivo karma. Ciò che vivete tutto il giorno, ogni giorno, è la manifestazione di ciò che credete!
Una convinzione è un pensiero ricorrente. Una convinzione è una vibrazione che avete emesso tanto a lungo da renderla dominante, e quindi tende a manifestarsi con una certa frequenza. Una convinzione è un punto di attrazione vibrazionale che vi prova la sua esistenza.
Quando siete felici…
Quando siete euforici…
Quando siete soddisfatti…
Quando siete eccitati…
Quando vi sentite compresi…
Quando vi sentite fortunati…
Quando vi sentite onorati…
Quanto vi sentite ricchi…
… le prove della vostra convinzione si manifesteranno.”

Chiudo con gli ultimi due brani.
Nel primo Abraham illustra i suoi due “metodi di intervento” principali.
“Ogni vostro pensiero presente o passato ha il potenziale di essere riattivato; tuttavia questi pensieri contenuti nel cervello non vi sono trasmessi in modo casuale. Siete voi stessi ad attivarli secondo gli elementi sui quali fissate l’attenzione.
Quando cercete, in modo deliberato, aspetti positivi in chi vi circonda, predisponete le vostre vibrazioni ad aumentare di frequenza. Non importa, quindi, quanti pensieri negativi abbiate avuto prima, o per quanto tempo li abbiate tenuti al centro dell’attenzione. In questo momento preciso potete concentrarvi deliberatamente su un pensiero migliore.
Poiché la legge dell’attrazione reagisce al vostro pensiero attuale, è più probabile che attraiate altri pensieri simili. In altre parole, la legge dell’attrazione (ciò che è simile si attrae) continuerà a presentarvi pensieri corrispondenti alla vostra attuale frequenza vibrazionale.
Più scegliete volontariamente pensieri migliori, più facilmente avrete accesso a pensieri simili,  ma esiste anche un altro modo, veloce ed efficace, per aumentare la vostra vibrazione e mettervi in condizione di accedere a idee migliori: concentrandovi sulla respirazione, disattivate i pensieri resistenti. Così facendo, la vostra vibrazione si farà più intensa, trovando un’eco e un allineamento con la vibrazione della vostra Fonte, all’interno del vortice.
Insegniamo la meditazione perché è più facile, in certe situazioni, aiutarvi a trovare l’’assenza di pensiero’ che un pensiero positivo. Il modo migliore è la combinazione di una meditazione quotidiana, che permette alla vibrazione di trovare il proprio equilibrio naturale, e la deliberata concentrazione sugli aspetti positivi.”

Nel secondo, egli ci mostra, sull’esempio della relazione desiderata, come tutto dipenda da noi e dal nostro punto vibrazionale di attrazione.
“Spesso credete che trovare un partner che vi ami sia la soluzione a tutto ciò che manca nella vostra vita. Cercate la persona in grado di completarvi, e quasi tutti volete incontrarla qui e subito!
Grazie alla nostra approfondita conoscenza della legge dell’attrazione, vi suggeriamo di mettere in questione l’aspetto ‘qui e subito’ della vostra richiesta. Il motivo è semplice: se insistente nello scegliere un compagno in questo preciso momento, quella persona corrisponderà da un punto di vista vibrazionale al modo in cui vi sentite ora. Il partner che si presenta ora corrisponderà alla vostra essenza di questo preciso momento.
Quando siete fraintesi, soli o non vi sentite amati, non potete trovare un partner che vi offra qualcosa di diverso.
Se ciò che si manifesta alla vostra attenzione in questo periodo è l’assenza di una relazione gratificante, questa non si può certo manifestare nella vostra esistenza. Non adesso.
Se state cercando un rapporto felice, dovete prima sentirvi felici voi. Chiedere una relazione capace di renderti felici significa affrontare il problema alla rovescia.
Se state cercando una relazione soddisfacente, dovete prima essere voi stessi soddisfatti.
Se aspirate a un rapporto stimolante ed entusiasmante, dovete voi stessi essere persone stimolanti e piene di entusiasmo.
Il modo in cui vi sentite corrisponde a chi siete. E chi siete corrisponde a tutto quello che vi accadrà.”

Bene, il lungo articolo di approfondimento di Entra nel vortice dell’attrazione di Esther e Jerry Hicks è terminato.
A presto e tante belle cose a tutti.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...