Product by:
Esther e Jerry Hicks

Reviewed by:
Rating:
5
On 5 Maggio 2011
Last modified:16 Marzo 2015

Summary:

Questo è il secondo articolo di approfondimento che pubblico nel sito.
Se il primo era stato per il bellissimo Conversazioni con Dio - Libro primo di Neale Donald Walsch, il secondo è dedicato all’altrettanto meritevole Chiedi e ti sarà dato, di Esther e Jerry Hicks.

Chiedi e ti sarà dato - Esther e Jerry Hicks (approfondimento)Titolo: Chiedi e ti sarà dato (Ask and it is given).
Autore: Esther e Jerry Hicks.
Argomenti: legge d’attrazione, esistenza, manifesting, mente.
Editore: Tea.
Anno: 2005.
Voto: 9.
Recensione: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiGiardinoAmazon.

 

Questo è il secondo articolo di approfondimento che pubblico nel sito.
Se il primo era stato per il bellissimo Conversazioni con Dio – Libro primo di Neale Donald Walsch, il secondo è dedicato all’altrettanto meritevole Chiedi e ti sarà dato, di Esther e Jerry Hicks.

Tra l’altro, coerentemente con la prospettiva che ho deciso di adottare, ossia scrivere per ogni libro di crescita personale un articolo di approfondimento suggerendo qualche esercizio o spunto proposto nel libro stesso, Chiedi e ti sarà dato è un testo assolutamente adatto a tal scopo, visto che letteralmente pieno zeppo di tecniche ed esercizi, ragione per cui lo raccomando caldamente.

Essendoci solo l’imbarazzo della scelta su cosa proporre, mi sono limitato a due degli esercizi attrattivi che i coniugi Hicks (anche se sarebbe meglio dire Abraham, ossia l’entità canalizzata da Esther Hicks) inseriscono nella loro magica lista dei ventidue consigliati.

Partiamo dalla “realtà virtuale”, esercizio che alla fine non è altro che un tipo di visualizzazione dei propri desideri realizzati.
Ciò che mi ha colpito in modo particolare è la frase di accompagnamento degli Hicks, ossia “sono nella posizione perfetta per arrivare lì partendo da qui”, frase che dal punto di vista razionale sarebbe un’inutile tautologia, ma che, guardando più da vicino, manda gambe all’aria pessimismo, vittimismo, sfortuna e convinzioni negative limitrofe.
Per la legge di attrazione, difatti, per quanto Roma sia lontana da Milano, se ci dirigiamo verso la città eterna prima o poi ci arriveremo.
Anche se detto così suona un po’ mortifero…
Il succo del discorso è: tu inizia a provare le emozioni che proveresti qualora fossi già nel posto X, e le vibrazioni che stai emanando inevitabilmente ti ci porteranno. È un concetto già sentito presso altri autori e discipline, ma che è elicitato in modo fantastico nel suddetto motteggio.

Andiamo ora all’esercizio dell’“apprezzamento”, che poi è il primo della lista dei ventidue, ossia quello più adatto a coloro che già “vibrano alto”.
Molto semplicemente (la semplicità nella vita vince sempre), Esther Hicks-Abraham ci consiglia di guardarci intorno e apprezzare qualcosa di bello o di utile, soffermandoci un poco su quanto è fantastico avere quella cosa nella nostra vita.
Non so, un quadro, un animale domestico, il computer, dei libri, etc.
Dopo aver apprezzato qualcosa, passare a qualcos’altro, in modo da aumentare minuto dopo minuto le frequenze vibrazionali che emaniamo.
Una variante di tale esercizio è la pratica del “diario magico”, in cui ogni giorno segniamo le cose belle che ci sono successe o, per l’appunto, le cose per cui siamo grati.

Sottolineo per l’ennesima volta, comunque, che Chiedi e ti sarà dato di Esther e Jerry Hicks è un libro molto bello, pratico e utile, che vale veramente la pena comprare, leggere e rileggere, letteralmente zeppo di esercizi e suggerimenti concreti (la convinzione più importante che caldeggia è quella per cui i nostri stati emotivi possono essere cambiati, migliorando così gradualmente la nostra frequenza vibrazionale e di conseguenza ciò che attraiamo e che si manifesta nella nostra vita).

Buona lettura e al prossimo articolo di approfondimento.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...