Newsletter

.

Archivio post

Ultimi Commenti

Contatore

La realtà dell’essere – Jeanne de Salzmann (quarta via)

8 Nov 2021 | Esistenza, Quarta via

Product by:
Jeanne de Salzmann

Reviewed by:
Rating:
5
On 8 Novembre 2021
Last modified:22 Settembre 2022

Summary:

Dopo aver letto quattro libri di G. I. Gurdjieff, nonché i due famosi libri di P. D. Ouspensky, all’appello mi mancava solamente l’altra famosa allieva dell’insegnante armeno, ossia Jeanne de Salzmann, e il suo unico libro: "La realtà dell’essere".

La realtà dell'essere - Jeanne de Salzmann (quarta via)Titolo: La realtà dell’essere (The reality of being).
Autore: Jeanne de Salzmann.
Argomenti: quarta via, esistenza.
Editore: Astrolabio Ubaldini Editore.
Anno: 1950 ca.
Voto: 8.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiGiardino dei libri, Amazon.

 

Dopo aver letto quattro libri di G. I. Gurdjieff (I racconti di Belzebù a suo nipote, Incontri con uomini straordinariLa vita reale, Vedute sul mondo reale), nonché i due famosi libri di P. D. Ouspensky (Frammenti di un insegnamento sconosciuto, La quarta vita), all’appello mi mancava solamente l’altra famosa allieva dell’insegnante armeno, ossia Jeanne de Salzmann, e il suo unico libro, La realtà dell’essere, che comunque avevo già da un po’ di tempo a casa…
… e che, secondo alcuni lettori del settore, risulta più incisivo e consapevole dei testi di Ouspensky, che sarebbero più concettuali che sostanziali, per dirla così.

C’è probabilmente del vero in tali posizioni, e ugualmente a me il libro della Salzmann è parso più “partecipato” e “vissuto” in prima persona, mentre quelli del suo collega sono più didattici, se vogliamo utilizzare questo aggettivo.

La realtà dell’essere si compone di più di 200 pagine stampate nel classico modo piuttosto fitto di Astrolabio-Ubaldini Editore e, considerando i contenuti discretamente tosti, è facile che nella lettura risulti un libro più lungo di quanto non sembri a prima vista.
Al suo interno, tuttavia, esso è abbastanza agile, con dodici capitoli spezzettati in tanti brevi paragrafi, in cui l’autrice descrive, sotto forma di appunti presi in tempo reale durante il suo lavoro interiore, il suo stato di consapevolezza e il lavoro stesso.

Questo lato pratico e partecipativo peraltro si sposa bene con quanto ha fatto Madame Salzmann in vita: morto il suo insegnante nel 1949, ha curato la diffusione della sua opera, occupandosi soprattutto delle danze sacre (col musicista Thomas Aleksandrovic de Hartmann, anche lui allievo di Gurdjieff).
Fondò inoltre, insieme ad altri, la Società per la ricerca dello sviluppo dell’uomo, poi ridenominata Fondazione Gurdjieff.
Ancora, partecipò attivamente al film di Peter Brook Incontri con uomini straordinari, estrapolato dall’omonimo libro e dedicato alla vita di G. I. Gurdjeff.

La realtà dell’essere è un testo bello intenso, in cui gli appassionati della quarta via, o del lavoro interiore in generale, troveranno pane per i loro denti affamati e affilati. La valutazione elevata si riferisce sia alla bontà di quanto in esso vien detto, sia all’energia che vi si respira.

Fosco Del Nero

(Visited 28 times, 1 visits today)
Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo online...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Logo Bellezza Amore Gioia
Banner pagina facebook
Banner "Il cammino del mago"
Banner canale youtube