Product by:
Esther e Jerry Hicks

Reviewed by:
Rating:
5
On 13 Aprile 2011
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

La legge dell’attrazione, di Eshter e Jerry Hicks, è ormai un classico del settore di cui porta il nome...

Esther e Jerry HicksTitolo: La legge dell’attrazione (Law of attraction).
Autore: Esther e Jerry Hicks.
Argomenti: manifesting, legge di attrazione, esistenza, obiettivi.
Editore: Tea.
Anno: 2006.
Voto: 8.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiGiardinoAmazon.

 

La legge dell’attrazione, di Eshter e Jerry Hicks, è ormai un classico del settore di cui porta il nome, tanto da aver affiancato nell’apprezzamento e nell’affetto degli appassionati del genere long seller di un secolo fa come La chiave suprema, La scienza del diventare ricchi,Pensa e arricchisci te stesso (e non a caso Napoleon Hill è uno degli autori citati dai coniugi Hicks).

Peraltro, oltre a La legge dell’attrazione, mi sono procurato anche Chiedi e ti sarà dato, Il denaro e la legge dell’attrazione, il video La legge dell’attrazione in azione, Le carte di Chiedi e ti sarà dato, e pureLa legge dell’attrazione – CD.
Insomma, ho fatto incetta di Hicks…

La legge dell’attrazione mantiene le sue promesse, e in un libro di media corporatura espone i principi cardine della legge di attrazione e del manifesting, illustrando come avviene e come farlo lavorare a proprio vantaggio per avere dalla vita quello che vogliamo.

Peraltro, Esther Hicks parla non a nome suo, ma con le parole di Abraham, nome di un insieme di entità che si esprimono per suo tramite, visto che stiamo parlando di una medium.
Il marito Jerry, invece, ha una funzione, per così dire, esplorativa e di stimolo.

Al di là del discorso di Abraham (che personalmente mi interessa poco a dire il vero), La legge dell’attrazione si presenta chiaro e sintetico, e i suoi insegnamenti utili e concreti.

Non è un caso probabilmente se Eshter e Jerry Hicks hanno molti fan, così come, alla fine della fiera, non è un caso se concetti simili si trovano in autori differenti, che abbiamo fama di medium, di maestri spirituali illuminati o di semplici ricercatori.

Per esempio, l’arte del permettere di Abraham-Hicks è molto simile alla coordinazione dell’intenzione di Vadim Zeland, così come il metodo del finalizzare i segmenti mi ha ricordato da vicino Wallace Wattles, o ancora siamo assai prossimi a Eckhart Tolle quando leggiamo che “il nostro ora è potente”.

Ma concludiamo la recensione, sintetizzando le tre leggi universali secondo Abraham: la legge dell’attrazione, la scienza della creazione intenzionale, l’arte del permettere.

Sono tre anche le metodologie di intervento suggerite: la meditazione (contatto col mondo interiore), il laboratorio creativo (attrazione di ciò che si desidera), la finalizzazione dei segmenti (miglioramento dei singoli settori ed eventi).

Eshter e Jerry Hicks parlano inoltre del sistema di guida emotivo, della priorità degli obiettivi e del ruolo dell’azione, piuttosto sminuito da Abraham, che la pospone decisamente alla parte attrattiva (affermando che, una volta coordinati volere e aspettative, basta poca azione ispirata per ottenere il risultato voluto; in caso di scoordinazione, al contrario, si avrà molta azione ma poso esito).

In definitiva, La legge dell’attrazione di Esther e Jerry Hicks è un altro di quei classici del settore law of attractionnew thought, che non può mancare nella biblioteca degli appassionati, e che entra di diritto nel novero dei migliori libri recensiti sul sito.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...