Product by:
Fosco Del Nero

Reviewed by:
Rating:
5
On 21 Maggio 2014
Last modified:22 Marzo 2018

Summary:

Ho già scritto quattro articoli nei quali suggerivo alcuni film dai contenuti molto interessanti, e molto vicini a tematiche di crescita personale.
Quest’oggi ci ritroviamo per il quinto “capitolo” della saga...

Film o video di miglioramento personale? - 2

Ho già scritto quattro articoli nei quali suggerivo alcuni film dai contenuti molto interessanti, e molto vicini a tematiche di crescita personale nella concezione più ampia del termine.

Per chi non li avesse mai letti, riporto di seguito l’elenco in questione:
– Film o video di miglioramento personale? – 01,
– Film o video di miglioramento personale? – 02,
– Film o video di miglioramento personale? – 03,
Film o video di miglioramento personale? – 04.

A questi link si aggiunge peraltro l’elenco, più generico ma più lungo, di film interessanti da svariati punti di vista: Film che aprono la mente… o il cuore.

Quest’oggi ci ritroviamo per il quinto “capitolo” della saga, comprensivo di ben sei film, tutti assai interessanti. Eccoli:
Il gabbiano Jonathan Livingston,
Powder,
L’albero della vita,
Un sogno per domani,
Whisper of the heart,
6 giorni sulla Terra.

Il gabbiano Jonathan Livingston
Cominciamo da un classico, classico non tanto per il film in sé, quanto per il libro da cui è ispirato: il capolavoro della spiritualità di Richard Bach Il gabbiano Jonathan Livingston, di cui il film mantiene il titolo, ma cambia qualcosa a livello di personaggi e di dialoghi.
Ho tardato molto a vedere questo film, pur conoscendolo, poiché davo per scontato che non sarebbe potuto essere all’altezza del libro… cosa in effetti vera, anche se pure il film è caruccio e si fa vedere volentieri. A condizione che abbiate già letto il libro, in caso contrario potreste rimanere delusi per gli eccessivi salti della versione filmica.

Powder
Il secondo suggerimento è relativo a un film discretamente famoso, ma decisamente meno noto rispetto a Il gabbiano Jonathan Livingston: Powder, girato peraltro da un regista a cui sono care le tematiche esistenziali.
Anche qui si parla, seppur con vesti molto differenti, di difficoltà evolutive e di amore incondizionato; forse nel film e nel protagonista c’è eccessiva sofferenza emotiva, ma c’è anche tanta bellezza e insegnamenti importanti, ragion per cui ne caldeggio la visione.

L’albero della vita
Il terzo della lista è L’albero della vita, film immerso anch’esso in una certa tristezza di fondo (malattia, morte, etc), ma comunque latore di un’energia molto bella a livello di distacco, amore ed evoluzione spirituale.
Alla trama di fondo, inoltre, si aggiungono delle scene dal taglio piuttosto mistico, che impreziosiscono l’opera, anch’essa a mio avviso meritevole di visione.

Un sogno per domani
Quarto film candidato: Un sogno per domani.
Per esperienza ho constatato che i film in cui recita Kevin Spacey hanno qualcosa di particolare, da American beauty fino a K-Pax. Un sogno per domani è l’ennesima conferma e, dietro una trama apparentemente qualunque (una madre single, un figlio vivace, un professore disilluso dalla vita), ci parla di amore, altruismo, energia che si espande.
Ne approfitto peraltro per accludere una citazione del piccolo-grande Trevor, il protagonista della storia: “Per me certe persone hanno troppa paura per pensare che le cose possano essere diverse. Insomma, il mondo non è tutto quanto… merda. Ma credo che sia difficile per certa gente che è abituata alle cose così come sono, anche se sono brutte, cambiare. E le persone si arrendono. E quando lo fanno, poi tutti ci perdono”.

Whisper of the heart
Il quinto film che propongo è una chicca, non solo perché dai contenuti molto belli, ma anche perché praticamente sconosciuto in Italia, noto forse solo ai fan sfegatati dello Studio Ghibli, che sarebbe la società di animazioni di Hayao Miyazaki: parlo di Whisper of the heart, film che trovate solo con i sottotitoli (italiani almeno!), visto che in Italia non è mai stato importato.
Questa storia delicata e dolce ci parla di intuizione, sogni, far fluire la vita, sincronicità… mica poco. Cercatelo e guardatelo…

6 giorni sulla Terra
L’ultimo film suggerito è 6 giorni sulla Terra, che però suggerisco solo agli amanti delle tematiche cospirazionistiche. Pensate che è ispirato al lavoro di Corrado Malanga, che peraltro compare anche in un cameo, e quindi si muove tra rapimenti alieni e sedute di ipnosi.
E tra servizi segreti e logge massoniche.
Non è crescita personale, dunque, ma, se siete messi bene dal punto di vista energetico (e quindi schermati) sono cose da sapere.
Curiosità: il regista ha raccontato che il film è stato fortemente osteggiato e boicottato… guarda un po’ che combinazione.

Buona visione con tutto quanto.

Fosco Del Nero

Share Button