Review of: Eros e agape
Product by:
Igor Sibaldi

Reviewed by:
Rating:
3
On 9 Novembre 2015
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

La recensione odierna è dedicata al libro Eros e agape di Igor Sibaldi.
Si tratta di un libriccino di ridotte dimensioni, tra scrittura revisionata di una conferenza tenuta da Sibaldi...

Eros e agape - Igor Sibaldi (sessualità)Titolo: Eros e agape.
Autore: Igor Sibaldi.
Argomenti: spiritualità, sessualità.
Editore: L’arte di essere edizioni.
Anno: 2013.
Voto: 6.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

La recensione odierna è dedicata al libro Eros e agape di Igor Sibaldi.
Intanto, una prima precisazione: si tratta di un libriccino di ridotte dimensioni, tra scrittura revisionata di una conferenza tenuta da Sibaldi, poi rivista e pubblicata da L’arte di essere edizioni, editore di cui avevo già letto un altro libriccino di identico piccolo formato: La sacra sessualità, di Salvatore Brizzi. Stesso formato e stesso tema, che evidentemente all’editore piace molto.

Seconda precisazione: finora ho recensito pochissimo di Sibaldi, ossia il libro Il tuo aldilà personale e il video I maestri invisibili, entrambi buoni prodotti, come solitamente sono le cose di Sibaldi, autore che apprezzo molto non solo per la sua grande erudizione, ma anche per il suo umorismo delicato e garbato (tanto delicato da essere quasi trasparente).

Eros e agape in questo senso non fa eccezione, col libretto, di una novantina di pagine di piccolo formato, che fa spesso ridere o sorridere, e che propone spunti su spunti, molti estrapolati dalle antiche scritture, nonché dalle etimologie antiche di parole moderne (se così si può dire).

Peraltro, si evince facilmente che Eros e agape è stato tratto da una conferenza, giacché non possiede la solidità di un testo di saggistica, e al contrario salta rapidamente di argomento in argomento, citando così la Genesi, Adamo ed Eva, Gesù e gli apostoli, Giove e i suoi parenti dei, l’Egitto di Horus e Seth, il kali yuga, etc etc.

E, ovviamente, la questione centrale del libro-conferenza, ossia la differenza tra eros e agape, nonché i significati di altri termini “apparentati” di altre lingue.

Nel complesso, Eros e agape non è dispiaciuto, anche se, ad essere onesto, mi aspettavo qualcosa di più addentro alla materia della sessualità, proprio come era stato La sacra sessualità di Brizzi. Viceversa, Eros e agape mi ha dato più l’impressione di un divertissement sull’argomento; colto, divertente, con qualche spunto qui e là, ma non così indispensabile alla fine.
E, tra l’altro, con svariati punti molto dubbi, come sempre quando di mezzo ci sono testi antichi e traduzioni non così sicure.

Ad ogni modo, è sempre piacevole leggere o ascoltare Igor Sibaldi.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...