Review of: Eft per bambini
Product by:
Bruno Zanaboni

Reviewed by:
Rating:
3
On 23 Marzo 2011
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Quest’oggi recensisco un libriccino un po’ particolare, sia per l’argomento sia per il target, sia per il formato: Eft per bambini di Bruno Zanaboni.

Eft per bambini - Bruno Zanaboni (benessere personale)Titolo: Eft per bambini.
Autore: Bruno Zanaboni.
Argomenti: salute, benessere personale, eft.
Editore: Bambini nuovi per l’uomo del futuro edizioni.
Anno: 2010.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon

 

Quest’oggi recensisco un libriccino un po’ particolare, sia per l’argomento, sia per i suoi destinatari, sia per il formato editoriale: Eft per bambini, scritto da Bruno Zanaboni, il cui sottotitolo è L’arte di crescere liberi. Tecnica per il rilascio emozionale e il riequilibrio energetico.

Si tratta, come detto, di un libriccino di poche decine di pagine (sei, per l’esattezza), che dal titolo pare palesemente destinato all’infanzia e che conferma tale ipotesi col suo formato editoriale, essendo, più che un libro, un quaderno molto colorato e con caratteri piuttosto grandi.

Questa sensazione viene però smentita dal suo contenuto, visto che il suo autore, Bruno Zanaboni, non si rivolge ai bambini, ma ai loro genitori o ai loro educatori, spiegando loro perché l’eft (acronimo che sta per emotional freedom techniques, tecnica elaborata da Gary Craig anni fa sulla base di precedenti tecniche di rilascio emozionale) andrebbe applicato ai bambini, insieme magari a qualche altra metodologia di auto-aiuto.

Abbiamo dunque il primo punto: Eft per bambini si rivolge agli adulti.
Il secondo punto invece è il seguente: Eft per bambini non insegna l’eft, posto che non viene spiegata la tecnica (le sue origini o le sue idee di fondo), e nemmeno la sua applicazione, posto che vi è appena un disegno con indicati i punti da picchiettare, senza peraltro un’approfondita descrizione verbale delle sue fasi (che sono due: preparazione per l’eventuale inversione psicologica e picchiettamento).

Si ha dunque la sensazione che Bruno Zanaboni si rivolga a persone che già sappiano cosa sia l’eft, e che magari lo sappiano già praticare per via di un precedente training o di qualche corso in video, e che quindi voglia convincerle dell’utilità di insegnare la tecnica ai bambini, o di applicarla loro stesse qualora troppo piccoli o troppo pigri.

Tra l’altro, Eft per bambini non si ferma all’eft, ma suggerisce anche alcune altre tecniche, come la visualizzazione guidata o la tecnica del confronto, le quali suggeriscono poi un’altra sensazione, ossia che egli, ancor più che ai genitori, si stia rivolgendo ai formatori del settore, e soprattutto a quelli dalla mente più aperta.

In questo senso, se ho trovato Eft per bambini un po’ carente in quanto ad esposizione (come detto, è un libriccino carino da vedere ma decisamente breve), l’ho trovato intelligente e illuminato in quanto ad approccio esistenziale, oltre che assai positivo come spirito.

E, da questo punto di vista, mi permetto di consigliarvi Eft per bambini di Bruno Zanaboni, soprattutto se avete dei bambini o se lavorate a stretto contatto con essi.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...