Product by:
Charles Haanel

Reviewed by:
Rating:
5
On 28 dicembre 2008
Last modified:10 ottobre 2016

Summary:

Il libro che recensisco oggi è un libro veramente speciale, uno di quei classici che non dovrebbero mai mancare nella biblioteca di un appassionato di sviluppo personale: parlo di La chiave suprema (The master key system) di Charles Haanel.

La chiave suprema - The master key system - Charles Haanel - Titolo: La chiave suprema (The master key system).
Argomenti: sviluppo personale, manifesting, mente, esistenza.
Autore: Charles Haanel.
Editore: Bis Edizioni.
Anno: 1909.
Voto: 9.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Il libro che recensisco oggi è un libro veramente speciale, uno di quei classici che non dovrebbero mai mancare nella biblioteca di un appassionato di sviluppo personale: parlo di La chiave suprema (The master key system) di Charles Haanel.

Tanto per cominciare, si tratta del testo che ha ispirato opere successive di grande successo, come il recente The secret di Rhonda Byrne, o altri autori come Napoleon Hill, Og Mandino e James Allen.

Per non parlare del fatto che si dice che proprio La chiave suprema di Haanel sia stato il vangelo di Bill Gates, che ne avrebbe fatto il suo testo di riferimento per la sua vita.

Il libro è molto risalente, essendo stato scritto nel 1909, e peraltro non era un semplice libro, ma una sorta di corso scritto per corrispondenza che veniva inviato a coloro che lo avevano acquistato (e costava parecchi soldi per l’epoca) settimanalmente.

In ogni lezione settimanale,Haanel esponeva alcuni principi e un esercizio, da fare per tutti i giorni della settimana (tempo dell’esercizio:10-15 minuti).

Con la comprensione del testo e l’esecuzione di tutti gli esercizi così come prospettati (esercizi molto semplici, intendiamoci), Charles Haanel assicurava che il lettore avrebbe potuto raggiungere qualunque traguardo e fare grandi cose nella sua vita.

Pare peraltro che molti dei lettori di Haneel le abbiano fatte, anche se avere statistiche in merito è chiaramente cosa difficile…

Ora vi dico cosa penso io de La chiave suprema.

Penso che sia il miglior testo che abbia mai letto in ambito miglioramento personale-mente-spiritualità.
Penso anzi che chiunque si voglia bene o abbia aspettative di crescita mentale, spirituale, o qualunque altro obiettivo di vita rilevante, dovrebbe leggerlo e applicarlo.

E penso che tra questo libro e i vari altri prodotti similari (i più noti sono The secret e What the bleep do we know?, ma cito anche Psicocibernetica di Maxwell Maltz e L’effetto Isaia di Gregg Braden, due ottimi testi) vi sia un abisso.

L’unica cosa che parrebbe ostica è il dover eseguire 24 esercizi (il libro infatti ha 24 capitoli), ciascuno per sette giorni di fila, cosa che comporta un tempo di “testing” di 168 giorni… quasi mezzo anno…

È una bella cifra, ok, ma voi fate così: leggetevi il libro (che peraltro si trova gratuitamente in rete, visto che sono scaduti i diritti d’autore, che durano 70 anni dalla morte dell’autore stesso di un’opera) e vedete se vi piace.
Se (quando) vi piacerà, praticate gli esercizi a vostra libera scelta.

Tra l’altro, molti degli esercizi iniziali sono concepiti per chi non ha mai avuto alcuna pratica “particolare”: chi viceversa ha già avuto esperienza di pnl, metodo silva, psicocibernetica, visualizzazione creativa, autoipnosi, training autogeno, meditazione, imagestreaming o simili, si troverà già più avanti del livello zero che Haneel ha supposto di dover affrontare (i primi esercizi sono proprio semplici semplici).

Insomma, procuratevi il libro di Charles Haanel e leggetelo.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...