Product by:
Simona Vitale

Reviewed by:
Rating:
3
On 14 Dicembre 2009
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Quest’oggi recensisco un ebook su un argomento un po’ particolare e assai specifico: Feng shui, mon amour. La sua autrice è Simona Vitale.

Feng shui, mon amour - Simona VitaleTitolo: Feng shui, mon amour.
Autore: Simona Vitale.
Argomenti: feng shui, benessere, salute, energia.
Anno: 2009.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: Dicembre2012.com.

 

Quest’oggi recensisco un ebook su un argomento un po’ particolare e assai specifico, ma che si sposa bene con gli argomenti di tipo “energetico” che spesso vengono affrontati in questo sito: il titolo del testo è Feng shui, mon amour, mentre la sua autrice è Simona Vitale.

Di lei, peraltro, avevo già proposto altri due ebook, ossia Cosa vogliono farti sapere gli Angeli riguardo il 2012 e La legge dell’attrazione e le scienze sociali.

Comincio sottolineando che, sebbene l’argomento mi attraesse ad istinto, non l’ho mai affrontato, e che quindi ho letto l’ebook da completo profano.

Simona Vitale parte da una breve storia del feng shui, scienza-arte antichissima (in occidente conosciuta come geomanzia), e ne illustra poi i principi di base (tra i quali assumono una rilevanza particolare la circolazione di luce e aria).

Dopo la fase introduttiva, poi, vengono esposti i concetti salienti della disciplina, quali:
– i cinque animali,
– la mappa Ba-gua,
– il principio di pulizia (gli sciamani huna parlerebbero di “kala”, qualcuno in Occidente lo definisce “space clearing”),
– i cinque elementi,
– i colori da associare ai vari ambienti,
– pietre e cristalli,
– l’importanza di eliminare cose con ancore emotive negative (o almeno si esprimerebbero così degli appassionati di pnl :),
– l’importanza di mutare spesso l’ambiente, secondo un principio di rinnovamento delle energie,
– specchi e porte.

L’ebook si conclude poi con una descrizione dei vari ambienti ideali (camera da letto, cucina, bagno, salotto, etc).

Il tutto, per coloro che sono a digiuno di feng shui, va ad essere abbastanza complesso, nel senso che ci sarebbe tanto da fare.
In teoria, anzi, la perfetta casa feng shui andrebbe costruita in un certo luogo (per esempio, con dietro una montagna e con davanti uno spazio aperto, possibilmente con acqua), secondo certe caratteristiche, con una certa mappatura, arredata in un certo modo, etc… cosa quasi impossibile al giorno d’oggi, a meno di avere dei fondi quasi illimitati.

Molto pragmaticamente, allora, possiamo migliorare lo statu quo applicando alcuni dei molti suggerimenti dati da Simona Vitale, che mantiene un tono molto semplice e chiaro nell’esporre quello che essa stessa afferma essere un piccolo compendio del feng shui.

Insomma, l’ebook non è molto lungo, ma da applicare ci sarebbe comunque tanto.
Come dico sempre riguardo al miglioramento personale, cominciamo da poco e poi progrediamo man mano…

Lettura consigliata se siete appassionati della materia o se volete cominciare a impararla.

Fosco Del Nero

Share Button

RelatedPost