Review of: Myosotis
Product by:
Pierre Joseph Vicari

Reviewed by:
Rating:
2
On 23 Dicembre 2014
Last modified:17 Dicembre 2016

Summary:

Se è vero che spesso leggo autori noti, andando quindi sul sicuro, è vero pure che ogni tanto me la tento con qualche libro sconosciuto.
Stavolta me la sono tentata con Myosotis di Pierre Joseph Vicari...

Myosotis - Pierre Joseph Vicari (esistenza)Titolo: Myosotis (Myosotis).
Autore: Pierre Joseph Vicari.
Argomenti: spiritualità, esistenza, narrativa.
Editore: Piemme.
Anno: 2003.
Voto: 4.5.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Se è vero che spesso leggo autori noti, andando quindi sul sicuro, è vero pure che ogni tanto me la tento con qualche libro sconosciuto.
Stavolta me la sono tentata con Myosotis di Pierre Joseph Vicari, romanzo breve pubblicato nel 2003.

E dico subito che il tentativo non è andato a buon fine, per così dire.

Il libro si presenta con le premesse della descrizione, che ci parla di una sorta di viaggio iniziatico in Egitto, con tanto di utilizzo della simbologia alchemica, ma purtroppo si rivela in realtà una storiella di una certa banalità, tanto nella trama, quanto nei personaggi, per non parlare poi dei dialoghi, davvero semplicistici e infantili.

A onor del vero devo dire che i contenuti dietro sceneggiatura, personaggi e dialoghi sono sacrosanti: le coincidenze della vita e il fatto che nulla è casuale, le relazioni interpersonali come fattore evolutivo, amore ed energia, l’importanza dell’intuizione, spirito e materia che devono andare a braccetto…

… però da un lato tutto ciò è cosa ben nota e non certo originale, e dall’altro è incastonata in un contesto narrativo davvero pressappochista, peraltro condito anche da punteggiatura e linguaggio non da scrittore, ciò che si evince sin da subito.

Insomma, non me ne voglia l’autore, ma non ci siamo, specie se paragoniamo questo romanzo breve di 80-90 pagine a narrativa spirituale di alto livello come Superanima Sette – La scuola celeste, di cui io sono (libro e genere) un grande estimatore.

Diciamo che qua siamo su La profezia di Celestino (più avventuroso e meno tosto dal punto di vista dei contenuti esistenziali), ma messo sotto radice quadrata (facciamo anche cubica) da ogni punto di vista: trama, personaggi, dialoghi, narrazione.

Purtuttavia, come sempre seguite la vostra intuizione, e se Myosotis di Pierre Joseph Vicari vi ispira, prendetelo pure.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...