Product by:
Paolo Cericola

Reviewed by:
Rating:
4
On 16 Marzo 2009
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Questo è il primo corso dal vivo che recensisco, dopo essermi a lungo dedicato a libri, video, audio, ebook, etc.
In particolare, in seminario di cui parlo è Il respiro della memoria, corso di respirazione di Paolo Cericola.

Il respiro della memoria - Paolo Cericola - RebirthingTitolo: Il respiro della memoria.
Autore: Paolo Cericola.
Argomenti: rebirthing, respirazione, salute, benessere.
Organizzatore: Scuola di Respiro.
Luogo: Cagliari.
Anno: 2009.
Voto: 7.
Dove lo trovi: Scuola di Respiro.

 

Questo è il primo corso dal vivo che recensisco, dopo essermi a lungo dedicato a libri, video, audio, ebook, etc.
In particolare, in seminario di cui parlo è Il respiro della memoria, corso di respirazione di Paolo Cericola.

Trainer del quale avevo già recensito un libro, Respirare e rinascere in acqua calda, in cui venivano trattati i temi del rebirthing e della coccolomania (sul rebirthing avevo recensito anche il libro Rebirthing di Pino Libonati e Loredana Volante).

E proprio il rebirthing era sostanzialmente anche l’argomento centrale di questo seminario di due giorni, durante i quali Paolo Cericola, assistito da Luigi Arba, ha guidato i suoi allievi nei vari esercizi proposti, da quello base dei venti respiri a quelli più complessi, come la vocalizzazione collettiva o la respirazione di un’ora, eseguita in un modo particolare.

Obiettivo del corso: re-imparare a respirare, ossia a respirare nel modo più naturale possibile, in modo da ossigenare il corpo il più possibile, con la conseguenza di sciogliere blocchi energetici, paure e malattie.

Tra i corollari di tale disciplina, anche il ricordo di episodi d’infanzia rimossi e vite passate, cui effettivamente diverse persone partecipanti al corso (non io, purtroppo :p) hanno avuto accesso.
Accompagnando la cosa peraltro a dolori fisici, pianto liberatorio o altro.

Se personalmente non ho registrato alcuna riemersione di ricordi passati (ma nemmeno dolori fisici, l’unico tra tutti i partecipanti… effetto di medicina energetica e rilassamenti?), ho comunque registrato un grande fluire di energia durante gli esercizi, e un generale benessere dopo gli stessi, tanto da essermi convinto a prolungare la pratica della disciplina (sugli effetti a medio-lungo termine vi saprò dire in seguito).

Disciplina che, comunque, suggerisco di non improvvisare, magari dalla semplice lettura di un libro: la respirazione difatti è un campo al contempo delicato e potente, che non va “manipolato” senza sapere per bene quello che si fa.
Dunque, se desiderate lavorarci sopra, contattate un trainer qualificato (magari della stessa Scuola di respiro).

Caratteristica imprescindibile che deve avere il suddetto trainer: una diffusa energia positiva, nonché intenzioni altrettanto positive, fatti evidenti, nel caso specifico, sia in Paolo Cericola che in Luigi Arba.

Detto questo, è da dire che il rebirthing, compresa la variante “respiro della memoria”, sottintende una visione energetica dell’universo, retto dalla legge di risonanza, e incoraggia la singole persone a responsabilizzarsi, prendendosi cura della propria vita e migliorando ciò che le circonda.

In definitiva, Il respiro della memoria di Paolo Cericola è statoun bel corso di miglioramento personale e una bella esperienza, che, anzi, avrebbe probabilmente meritato un paio di giorni di durata in più.

Fosco Del Nero

Share Button