Product by:
David Icke

Reviewed by:
Rating:
4
On 12 Giugno 2012
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

E la verità vi renderà liberi è il terzo libro di David Icke che recensisco, dopo Il segreto più nascosto (1999) e Figli di Matrix (2001).

E la verità vi renderà liberi - David Icke (cospirazionismo)Titolo: E la verità vi renderà liberi (… And the truth shall set you free).
Autore: David Icke.
Argomenti: complottismo, storia.
Editore: Macro Edizioni.
Anno: 1995.
Voto: 7.5.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

E la verità vi renderà liberi è il terzo libro di David Icke che recensisco, dopo Il segreto più nascosto (1999) e Figli di Matrix (2001).

Questo, peraltro, è il più vecchio dei tre, essendo datato 1995, fatto che da un lato mi ha fatto perdere in attualità, ma che dall’altro mi ha fatto guadagnare una prospettiva sulle previsioni-anticipazioni di Icke, che puntualmente si stanno realizzando in serie: moneta unica europea, banca unica europea e poi mondiale, governo mondiale, soldi virtuali più che fisici, maggior controllo sulla popolazione, schiavitù del sistema bancario, lobby che controllano il mondo.

Curiosamente, uno dei gruppi contro cui David Icke punta il dito è proprio il Club Bilderberg, da cui proviene l’attuale primo ministro italiano, che peraltro fa parte anche dell’Aspen Institute, un altro “club” che farebbe parte del complotto mondiale che Icke intende smascherare.
Altri gruppi la cui nascita e i cui obiettivi sono descritti dall’autore sono la Commissione Trilaterale, l’Istituto Reale degli Affari Internazionali, il Consiglio sulle Relazioni Estere, il Club di Roma, l’Unione Europea e l’ONU in generale.

Il quadro che ne vien fuori, fatto di una piramide globale che domina sul popolo tramite i suoi fedeli servitori, è piuttosto desolante, ma occorre dire che le previsioni di Icke e di altri autori di cospirazionismo si stanno verificando una dietro l’altra.

David Icke si sofferma anche su alcuni eventi storici a suo dire largamente pilotati, come, la rivoluzione francese, la rivoluzione russa, la prima guerra mondiale, la seconda guerra mondiale, ma anche gli assassini di Kennedy e di Martin Luther King, del raggiro di signoraggio e debito pubblico (argomenti tristemente attuali).

Singoli eventi a parte, la sua tesi di fondo è che stiamo vivendo sempre più in una finzione democratica, in realtà in veri e propri stati a partito unico controllati dall’élite che sta dietro le quinte e che risponde ai nomi delle famiglie dei Rothschild, dei Rockefeller, dei Warburg, dei Windsor, etc (alcuni collegamenti sono incredibili).

Come ho riferito nelle due precedenti recensioni, i libri di Icke non sono leggeri, né fisicamente (ci aggiriamo sulle 600 pagine) né emotivamente, per cui a seconda delle emozioni che suscitano è meglio evitarli e concentrarsi sulle cose positive.

È però ormai improcrastinabile iniziare a informarsi su quale è il mondo in cui viviamo, e non farlo attraverso i media di regime, televisioni o giornali che siano. In questi senso i libri e internet sono una dì benedizione del cielo.

Sottolineo comunque che la parte finale di E la verità vi renderà liberi è dedicata a quello che possiamo fare noi, e al fatto che la situazione presente è responsabilità nostra. In questo senso, David Icke dà al suo libro anche una componente positiva e fattiva.
Preannuncio, peraltro, che a seguire recensirò anche il suo più recente video: Il risveglio del leone.

Fosco Del Nero

Share Button

RelatedPost