Review of: Figli di Matrix
Product by:
David Icke

Reviewed by:
Rating:
4
On 5 Ottobre 2009
Last modified:1 Giugno 2017

Summary:

Sul sito ho già recensito un libro di David Icke, ossia il celeberrimo Il segreto più nascosto; stavolta è il turno di Figli di Matrix.

Figli di Matrix - David Icke (cospirazionismo)Titolo: Figli di Matrix (Children of the Matrix).
Autore: David Icke.
Argomenti: cospirazionismo.
Editore: Macro Edizioni.
Anno: 2001.
Voto: 7.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardino Amazon.

 

Sul sito ho già recensito un libro di David Icke, ossia il celeberrimo Il segreto più nascosto (probabilmente il più famoso libro del giornalista cospirazionista); stavolta è il turno di Figli di Matrix.

Nella precedente recensione ho già sintetizzato sia la figura di Icke, sia che tipo di argomento sia il “cospirazionismo” (o complottismo); in breve, si tratta di una sorta di ricerca a 360 gradi sul passato della storia umana e sul presente, in relazione alle élite di potere e agli strumenti che esse usano per tenere in qualche modo prigioniera (economicamente, mentalmente, emotivamente) la massa della popolazione.

David Icke, per l’appunto, è uno dei maggiori esponenti di questo particolare genere saggistico, che, come si può facilmente immaginare, non è un genere per tutti i palati.

Per chi non avesse mai letto nulla di Icke o di qualche altro autore similare, dirò che in tali testi si trovano informazioni veramente incredibili, coinvolgenti praticamente ogni settore della vita umana, nonché numerosissimi personaggi del passato più o meno remoto e dell’età contemporanea… e coinvolti non alla leggera, visto che si parla di attentati, satanismo, omicidi, stupri, alieni, controllo globale, imprese farmaceutiche, denaro e sistema bancario, politica, etc.

C’è dentro veramente di tutto, e, come ben sanno i lettori abituali di David Icke, con una tale mole di indizi, riferimenti e a volte vere e proprie prove da lasciare a bocca aperta e da far ritenete a chiunque non abbia la mente ottenebrata che qualcosa di vero ci deve essere per forza.

Anche Figli di Matrix, difatti, come Il segreto più nascosto è costituito da un’enorme sequela di casistiche e “reportage” su questo o quell’evento, argomento o personaggi, che da un lato potrebbe annoiare chi non è interessato all’argomento, ma che dall’altro ha un indubbio valore dal punto di vista della ricerca.

Rimane il solito dubbio: leggere questi libri e interessarsi alle tematiche cospirazioniste fa bene?
Migliora la propria vita?

Dipende.
Se gli argomenti vi deprimono (vi assicuro che si lanciano accuse veramente gravi e pesanti) o se semplicemente vi annoiano lasciate perdere David Icke.

Se, viceversa, vi forniscono utili spunti per capire la realtà intorno a noi e magari per reagire ad essa in un certo modo (la cosa più pratica che mi viene in mente è il signoraggio, ossia il modo in cui le banche private vendono il denaro che creano e agli stati, e dunque di fatto sono finanziate da loro… e quindi da noi; ma penso anche ai vari centri di potere, dal gruppo Bilderberg alla Commissione trilaterale) allora avventuratevi pure nella lettura… ma tenendo presente che, comunque, qualsiasi libro o video o altro deve avere l’obiettivo di migliorare la nostra vita, e non di peggiorarla.

Fosco Del Nero

Share Button

RelatedPost