Product by:
James Allen

Reviewed by:
Rating:
4
On 27 maggio 2010
Last modified:10 ottobre 2018

Summary:

Tra i vari autori del cosiddetto "nuovo pensiero" mi mancava James Allen, e in particolare quello che, tra i suoi diciotto libri, è considerato il più rappresentativo ed efficace: Sei come pensi di essere - As a man thinketh.

Sei come pensi di essere - James Allen (legge d’attrazione)

Titolo: Sei come pensi di essere (As a man thinketh).
Autore: James Allen.
Argomenti: legge d’attrazione, esistenza, mente.
Editore: Bis Edizioni.
Anno: 1902.
Voto: 7.5.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Tra i vari autori del cosiddetto “nuovo pensiero” mi mancava (e non è certo l’unico, data la mole di materiale per fortuna a nostra disposizione) James Allen, e in particolare quello che, tra i suoi diciotto libri, è considerato il più rappresentativo ed efficace: Sei come pensi di essere – As a man thinketh.

Beh, ora non mi manca più, ed ecco a voi la sua recensione.

Per cominciare, siamo sempre nel campo della legge di attrazione-magnetismo-pensiero positivo, con molti dei concetti esposti che non sono una novità per gli appassionati del settore (ricordatevi però una cosa: i veri appassionati sono quelli che praticano, non quelli che leggono e basta… ); come sempre, tuttavia, c’è modo e modo di esprimere un concetto, e tanto lo stile dell’autore quanto i suoi focus principali danno alle singole opera delle impronte uniche e irripetibili.

L’impronta di As a man thinketh, testo nientemeno che del 1902, mi è piaciuta parecchio: efficace, conciso, profondo.

Il punto di partenza è che i pensieri creano la realtà, e che l’attenzione mentale si concretizzerà per forza in persone, cose ed eventi ad essa similari per qualità.
In tal senso, si passa dal “vedere per credere” al “credere per vedere”.

In tal senso, la vita dell’essere umano non è nient’altro che la somma dei suoi pensieri: “come un essere umano pensa nel suo cuore, così è”.

Ergo, il pensiero è il seme, mentre la realtà è il fiore.
E, per continuare la similitudine floreale, l’essere umano è il giardiniere del giardino della sua mente.

La legge di causa ed effetto è dunque considerata infallibile, tanto che l’essere umano è dove si trova proprio per via di tale perfetta corrispondenza tra “dentro” e “fuori”.
Laddove il fuori è prodotto dal dentro su base attrattiva, e laddove l’attrazione è data tanto da ciò che amiamo in positivo quanto da ciò che temiamo in negativo.
Le cose brutte della vita sono dunque il risultato di pensieri negativi.

L’agenda è sempre la solita: inizia ora ad essere quello che vuoi (“bussa e ti sarà aperto”, ci hanno detto, “chiedi e ti sarà dato”; qualcun altro invece disse “sii tu il cambiamento che vorresti vedere nel mondo”; altri ancora dissero “come in alto, così in basso”… sceglietevi pure la vostra citazione preferita…), smettendo di imprecare contro la sorte (dice Allen) e iniziando a prenderti la responsabilità della tua vita.
Questo in ambito salute, emozioni, ricchezza, etc.

Il concetto è semplice, tanto che probabilmente lo si è letto ormai su molti libri…
… eppure dopo un secolo e passa siamo ancora qui a parlarne.

Chiudo la recensione con altri due punti.
Il primo è l’unico del libro che non mi è piaciuto: James Allen afferma che più alto è un obiettivo, più sacrifici occorreranno per raggiungerlo.
Beh, a mio avviso è una convinzione bella e buona, e la Terra è piena di persone che hanno ottenuto molto ma “sacrificando” molto poco, se non nulla.
E viceversa, ovviamente…

Il secondo punto è una citazione dello stesso Allen, molto bella: “la tua visione è la promessa di ciò che un giorno sarà”.

In definitiva, Sei come pensi di essere di James Allen un testo molto sintetico ed efficace sulla legge d’attrazione (che ancora non veniva chiamata così), che senza dubbio consiglio.
Tra l’altro, lo potete trovare anche in un’ottima versione audio gratuita nel sito di Mare Nectaris.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...