Product by:
Anthony De Mello

Reviewed by:
Rating:
5
On 8 Dicembre 2014
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Era da un po’ che avevo a casa Messaggio per un'aquila che si crede un pollo ed era da ancora più tempo che avevo intenzione di leggere un libro di Anthony De Mello...

Messaggio per un'aquila che si crede un pollo - Anthony De Mello (crescita personale)Titolo: Messaggio per un’aquila che si crede un pollo (Awareness).
Autore: Anthony De Mello.
Argomenti: crescita personale, esistenza, spiritualità.
Editore: Piemme.
Anno: 1990.
Voto: 8.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardino, Amazon.

 

Era da un po’ che avevo a casa Messaggio per un’aquila che si crede un pollo ed era da ancora più tempo che avevo intenzione di leggere un libro di Anthony De Mello ma avevo sempre rimandato, anche perché preso da altri libri.

Ma prima o poi mi sarei letto certamente qualcosa di De Mello, e una frase su di lui letta in un certo libro ha velocizzato le cose…

Partiamo da una piccola introduzione sul personaggio, un frate gesuita indiano, nonché psicologo, sorta di emblema vivente dell’unione tra la cultura indiana e quella occidentale cristiana… tanto che il personaggio non è stato molto gradito alla chiesa cattolica, che difatti per voce di Ratzinger e di Bertone lo aveva dichiarato incompatibile con il credo cattolico.
Come risulta in una nota riportata a fine libro, la quale, nell’intento di sintetizzare il pensiero di De Mello e il perché della sua incompatibilità con la religione cattolica, involontariamente sintetizza la sua bellissima visione dell’esistenza.
Che poi è quella di tutti i grandi maestri spirituali, quindi nulla di nuovo sotto il Sole.

Ma andiamo al libro: Messaggio per un’aquila che si crede un pollo, lungo poco meno di 200 pagine, è la trascrizione di alcuni incontri dal vivo tenuti da Anthony De Mello negli anni “80 sul tema del risveglio spirituale.

Il fatto di avere e che fare con un gesuita, per quanto sui generis, e di avere a che fare con uno psicologo, nonché di avere a che fare con un libro già discretamente vecchio (datato 1990) potrebbe trarre in inganno chi non conoscesse De Mello: il libro in questione non è un manuale di risveglio, visto che non ci sono tecniche, ma ci va molto vicino nello spirito, nel senso che nel testo, anche se a volte con termini diversi, si parla di risveglio, di giudizio, di lamentela, di evoluzione spirituale, di intuizione, di consapevolezza (e infatti il titolo originale del testo è, semplicemente, “Awareness”, ossia “Consapevolezza”).

E lo si fa, altra buona notizia, in termini lievi e dolci, spesso ironici e al contempo affettuosi, segno di un’energia piuttosto espansa (che poi è la cosa che conta più di tutte, ben più di informazioni e tecniche).

Il libro peraltro è letteralmente pieno di storielle simpatiche e divertenti, che aiutano ulteriormente la comprensione di quanto descritto.

Insomma, senza farla troppo lunga, avevo avuto buone credenziali da Messaggio per un’aquila che si crede un pollo e in generale da Anthony De Mello, ed esse non sono andate deluse. Anzi.
Dunque, ne consiglio a mia volta la lettura.

Fosco Del Nero

Share Button