Review of: Libertà e amore
Product by:
Stefano Senni

Reviewed by:
Rating:
5
On 25 Ottobre 2012
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Gli scorsi 13 e 14 ottobre ho seguito il seminario di Stefano Senni intitolato Libertà e amore, preceduto peraltro, il 10 ottobre, da una conferenza intitolata Sessualità e spiritualità.

Libertà e amore - Stefano Senni (crescita personale)

Titolo: Libertà e amore.
Autore: Stefani Senni.
Argomenti: spiritualità, amore, relazioni, sessualità, sviluppo personale.
Luogo: Cagliari.
Data: 13-14 ottobre 2012.
Voto: 8.
Dove lo trovi: www.stefanoshanty.it.

 

Gli scorsi 13 e 14 ottobre ho seguito il seminario di Stefano Senni intitolato Libertà e amore, preceduto peraltro, il 10 ottobre, da una conferenza intitolata Sessualità e spiritualità.

Gli argomenti dei tre giorni sono quindi chiari: amore, relazioni, libertà.
Argomenti che, per definizione, interessano tutti, e ovviamente non trattati in senso banal-psicologico, ma in senso spiritual-evolutivo.

Non a caso, il relatore si è soffermato largamente su ciò che si contrappone all’amore, che sia amore per se stessi, amore per gli altri o amore per la vita (e un passo importante è già capire che non sono cose diverse, ma che si tratta della stessa cosa), ossia le paure: la paura dell’abbandono, la paura di non essere all’altezza, la paura di lasciarsi andare, con tutti i loro sottosintomi.

Dall’altro lato delle paure, stessa energia ma con vibrazione diversa, l’amore, la libertà, la leggerezza, il lasciar andare, la gioia, il cavalcare le onde della vita senza contrastarle, ma anzi assecondandole.

Gli spunti più efficaci del corso di Stefano Senni sono stati forse quelli relativi ad alcune mappe dell’esistenza da lui proposte, come la ruota di tonal e nagual, o come la mappatura delle emozioni negative, connesse alla paura di fondo e all’opposto di luce verso cui bisogna andare per sciogliere le emozioni e la paura in questione… mappa che permette all’istante di sapere su cosa la persona deve lavorare.

Laddove il “lavoro”, per Senni, non è tanto sacrificio e sofferenza, ma anzi innalzamento dell’energia vitale (che corrisponde all’energia sessuale), fare le cose che piacciono, e vivere la vita con gioia e passione.

In questo senso, il seminario è stato molto bello, divertente e partecipato, tanto che ha generato spontaneamente un gruppo di condivisione e coordinamento per eventi futuri, compreso un ritiro di capodanno che Stefano Senni terrà in Sardegna (quattro giorni tra il 29 dicembre e il 1 gennaio nei dintorni di Cagliari; se siete interessati mandate una mail a chi sta prendendo le adesioni: ilariamontis@gmail.com) e il prossimo Wesak pubblico che Senni guiderà a Cagliari nell’aprile 2013 (per chi non lo sapesse, una meditazione collettiva aperta a tutti: ecco il link del gruppo facebook nel quale si organizzerà il tutto: Onda Cocreativa – Wesak Cagliari 2013).

Altri argomenti trattati nel seminario: la preghiera, i principali specchi esseni, i riti sciamanici di passaggio, gli accordi col partner, il sesso sacro.

Libertà e amore è stato un seminario da un lato divertente, grazie all’energia gioiosa e contagiosa di Senni, ma anche denso di informazioni e di mappe della realtà, che certamente ha contribuito alla consapevolezza dei partecipanti.

In questo senso, varrà certamente la pensa seguire altri seminari o eventi di Senni (ne organizza parecchi in tutta Italia), aggiungendo magari qualcosa di più pratico e operativo alla consapevolezza maturata con tali mappe della realtà (per esempio, non vedo l’ora di fare una bella capanna sudatoria!).
Fermo restando che, Senni o non Senni, spetta a noi migliorarci e darci da fare in questo senso.

Terminato con Libertà e amore di Stefano Senni (che peraltro potete iniziare a conoscere leggendovi le migliori risposte di MadMacX alias Stefano Senni su Yahoo Answer), vi auguro tante belle cose e vi do appuntamento al prossimo articolo.

Fosco Del Nero

Share Button