Product by:
Masaru Emoto

Reviewed by:
Rating:
3
On 16 Maggio 2012
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Credo che oramai qualsiasi appassionato di crescita personale sappia chi è Masaru Emoto, il ricercatore giapponese che anni fa ha avuto l’idea di fotografare l’acqua mentre si cristallizzava. Oggi recensisco Le carte dei cristalli d’acqua.

Le carte dei cristalli d’acqua - Masaru Emoto (benessere personale)Titolo: Le carte dei cristalli d’acqua.
Autore: Masaru Emoto.
Editore: Edizioni Il punto d’incontro.
Argomenti: benessere, carte.
Anno: 2004.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Credo che oramai qualsiasi appassionato di crescita personale sappia chi è Masaru Emoto, il ricercatore giapponese che anni fa ha avuto l’idea di fotografare l’acqua mentre si cristallizzava e dopo averla sottoposta a degli stimoli, positivi e negativi: emozioni positive ed emozioni negative, musica classica e musica di protesta, parole positive e parole negative, acqua di alcune zone del mondo, etc.

Il risultato è una lunga, bellissima ed evocativa serie di fotografie dei cristalli d’acqua, i quali, stante la bontà del processo, hanno una sola ed inequivocabile spiegazione: l’acqua reagisce all’aspetto emozionale.

Questa ricerca e questo concetto (di cui venni a conoscenza, se mi ricordo bene, durante la visione dell’ispiratissimo video What the bleep do we know?) mi impressionarono fin da subito, tanto che, sapendo che noi stessi siamo composti per un 75% circa d’acqua (c’è chi dice 60%, c’è chi arriva fino al 90%… comunque maggioranza assoluta!), e legge d’attrazione alla mano, ho subito tratto la conclusione che abbiamo su noi stessi un potere oltre la nostra normale convinzione, malattie e salute compresi.

Ma veniamo alla recensione di oggi: Le carte dei cristalli d’acqua dello stesso Masaru Emoto.
Si tratta di una serie di 48 carte a colori suddivise in quattro categorie: carte della saggezza, carte del potere, carte della guarigione e carte della Terra.
Ognuna di essere riporta la fotografia del cristallo d’acqua corrispondente alla dicitura: ad esempio, verità, felciità, Macchu Picchu, Stonehenge.

Oltre a toglierci la curiosità su come siano i cristalli d’acqua presi a Macchu Picchu, le carte, accompagnate da un libriccino di una trentina di pagine, propongono svariati utilizzi:
– meditazione su una singola carta,
– scelta di una singola carta in relazione a qualcosa che vogliamo migliorare nella nostra vita,
– tenere una carta sotto un bicchiere d’acqua per due ore per caricarla positivamente,
– sistemare alcune carte in luoghi strategici della casa per armonizzarla con vibrazioni positive,

Masaru Emoto, nel suddetto libriccino, precisa comunque che questi sono solo alcuni suoi suggerimenti, e che siamo liberi di seguire il nostro istino facendo delle carte dell’acqua anche utilizzi non specificati.

Detto del prodotto, ora il mio parere, sincero come sempre:  Le carte dei cristalli d’acqua sono oggettivamente molto belle a vedersi e realizzate con cura dall’editore; gli utilizzi inoltre, come suggerito, possono essere vari.
Tuttavia, non ho sentito una particolare affinità-risonanza per quanto mi riguarda, per cui non credo che le adopererò se non per ammirarle ogni tanto.

Se comunque voialtri sentite ad istinto che potrebbero fare al caso vostro, prendetele senza indugio, sapendo che sono veramente ben realizzate.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...