Product by:
Susanna Garavaglia

Reviewed by:
Rating:
2
On 13 Aprile 2015
Last modified:31 Gennaio 2016

Summary:

Di Susanna Garavaglia avevo già recensito un libro, ossia Stavolta sarò femmina.
Oggi faccio il bis, con L’anima del successo...

L’anima del successo - Susanna Garavaglia (miglioramento personale)Titolo: L’anima del successo (L’anima del successo).
Autore: Susanna Garavaglia.
Argomenti: crescita personale, esistenza.
Editore: Tecniche Nuove.
Anno: 2008.
Voto: 5.5.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Di Susanna Garavaglia avevo già recensito un libro, ossia Stavolta sarò femmina.
Oggi faccio il bis, con L’anima del successo.

Cambia l’editore, e cambia decisamente anche il genere: si passa da Stazione Celeste e dalla narrativa spirituale a Tecniche Nuove e a un testo di saggistica di crescita personale.

Il sottotitolo del libro è Attrai il tuo sogno e scopri che puoi.
E riguardo a titolo e sottotitolo, preciso subito ciò che chi ha già letto il romanzo appena citato già saprà: non si parla qui di successo in senso classico (testi di motivazione, autostima, pnl, comunicazione o simili), ma di “successo interiore”.

Siamo quindi in piena crescita personale-spiritualità.

Il libro peraltro è piuttosto particolare come struttura, visto che l’autrice ha scelto non solo di scrivere capitoli piuttosto brevi, spesso anche di sole tre pagine, ma di renderli ancora più “snelli” con un titolo, un lungo sottotitolo estrapolato dal capitolo stesso, nonché singoli frasi spot, anch’esse estratte dal testo, e sistemate in bella evidenza tra un paragrafo e l’altro, con tanto di carattere diverso e più grande, nonché segni grafici divisori.

Insomma, il libro sembra quasi un’impaginazione da sito internet, e da sito internet particolarmente attento a tag, metatag, frasi in grossetto, etc.

La mia sensazione è che tale struttura da un lato metta in risalto le suddette frasi evidenziate (alcune peraltro davvero efficaci, tanto che sembra quasi che si sia dedicata più attenzione ed energia ad esse che al testo in generale), ma dall’altro renda la lettura del testo vero e proprio meno scorrevole, perché piena di interruzioni (complice anche il discreto numero di note a più di pagina).

Detto della struttura, veniamo ai contenuti: Susanna Garavaglia ci mette del suo, sia idee sia aneddoti, e inoltre cita tante persone, alcune incontrate dal vivo e alcune semplicemente lette in qualche libro, dando al tutto un sapore piuttosto eterogeneo.

Come sempre, quanto è importante una cosa va messo in relazione con quanto è importante per noi, ossia quanto ci serve… e in questo senso devo dire che L’anima del successo, pur avendo degli spunti validi (più dal lato delle frasi singole che non da quello dell’importanza del testo), è ampiamente sorpassato da tanti altri libri che ho letto. E come detto dipende tutto da cosa avete letto e cosa avete interiorizzato prima di arrivare a un certo libro.
Anzi, in parecchi momenti il libro mi ha anche annoiato, con tutto che non è lungo (170 pagine) ed è anche piuttosto vivace come stile… e in questo senso ritorniamo al concetto di poc’anzi, che ci spiega non solo questo libro, ma tutta l’esistenza.

Per sapere dunque se L’anima del successo di Susanna Garavaglia fa per voi, dovete chiedervi e rispondervi onestamente su quale gradino della scala evolutiva siete, giacché un pubblico abbastanza “new entry” potrebbe in realtà trarre molti benefici dalla lettura di questo libro.
Gli altri (quelli che già sono addentro a Ramtha, Osho, Barbara Marciniak, etc)… vedano loro.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...