Product by:
Miyamoto Musashi, Sean Michael Wilson, Chie Kutsuwada

Reviewed by:
Rating:
3
On 22 Ottobre 2020
Last modified:23 Novembre 2020

Summary:

Avevo in animo da tempo di leggermi Il libro dei cinque anelli, il famoso libro scritto dal samurai Miyamoto Musashi alla fine della sua vita di guerriero e praticante di arti marziali...

Il libro dei cinque anelli - Graphic novel - Miyamoto Musashi, Sean Michael Wilson, Chie Kutsuwada (arti marziali)Titolo: Il libro dei cinque anelli – Graphic novel (The book of five rings – Graphic novel).
Autore: Miyamoto Musashi, Sean Michael Wilson, Chie Kutsuwada.
Argomenti: arti marziali, esistenza, illustrazioni.
Editore: Edizioni l’Età dell’Acquario.
Anno: 2012.
Voto: 6.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Avevo in animo da tempo di leggermi Il libro dei cinque anelli, il famoso libro scritto dal samurai Miyamoto Musashi alla fine della sua vita di guerriero e praticante di arti marziali. Per la cronaca, parliamo del 1600.

Bene, mi sono fatto tentare da Il libro dei cinque anelli – Graphic novel, che non è il testo integrale di Musashi ma un adattamento reso in formato fumetto di circa 150 pagine, precedute da un’introduzione sulla figura e sulla vita di Miyamoto Musashi, considerato in Giappone il più grande spadaccino di tutti i tempi. Poco noto da noi, in madrepatria è un mito vero e proprio, che non a caso ha dato luogo a tanti libri e prodotti audiovisivi.

Il testo, similmente al parimenti famoso e orientale L’arte della guerra (tuttavia non giapponese ma cinese), è conosciuto per il suo connubio tra insegnamenti tecnici (sull’arte di combattere) e insegnamenti interiori (sull’arte di vivere), che in realtà sarebbero i medesimi ma applicati a campi differenti.

Va da sé che a me interessava soprattutto, per non dire esclusivamente, il secondo aspetto…
… ma devo dire che ambo i livelli sono stati deludenti.

Il primo è sommario a dir poco: son descritte poche scene sull’arte del combattimento, e peraltro non chiare e non spiegate; suppongo che chi abbia acquistato l’opera con intenti soprattutto marziali sia rimasto alquanto deluso.

Il secondo va meglio e nel testo si trovano insegnamenti validi e importanti, riferibili tanto alle arti marziali quanto al percorso evolutivo (ovviamente), per quanto viene il dubbio che adattamento e/o traduzione non siano stati all’altezza (il problema della traduzione quando parla un maestro di qualche disciplina, o ancor più un maestro di vita, è sempre rilevante).

Tuttavia anche su questo versante ho il dubbio che qualcosa si sia perso per strada, e peraltro del prodotto non esalta nemmeno sul versante visivo: le tavole del fumetto son assai semplici e non troppo evocative.

Insomma, Il libro dei cinque anelli – Graphic novel sembra più un prodotto confezionato per la vendita e per arrivare a un certo target piuttosto che un prodotto ispirato. In tal senso, non mi ha sorpreso vedere che fa parte di una collana con il medesimo traduttore e adattatore.

In conclusione, promuovo l’intento de Il libro dei cinque anelli – Graphic novel di unire i contenuti di un testo antico con la forma visiva, utile ad attrarre un ampio pubblico, ma non la realizzazione, fermo restando che chi vorrà trovare contenuti di valore li troverà, per quanto non massicci.

Fosco Del Nero

Share Button
(Visited 1 times, 1 visits today)