Product by:
Franz Winkler

Reviewed by:
Rating:
2
On 1 Febbraio 2012
Last modified:21 Gennaio 2015

Summary:

Usualmente dedico un secondo articolo di approfondimento quei libri o video che reputo di buon valore e con contenuti importanti.
Nel caso specifico, nonostante Il cambiamento dimensionale di Franz Winkler abbia ricevuto una valutazione negativa, procedo all’approfondimento perché, al di là delle mie sensazioni negative leggendo il testo, in esso vi sono degli spunti interessanti, anche se spesso citati solo en passant, senza un’adeguata trattazione.

Il cambiamento dimensionale - Franz Winkler (approfondimento)Titolo: Il cambiamento dimensionale.
Autore: Franz Winkler.
Argomenti: esistenza, spiritualità.
Editore: Verdechiaro Edizioni.
Anno: 1999.
Voto: 5.
Recensione: qui.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Usualmente dedico un secondo articolo di approfondimento quei libri o video che reputo di buon valore e con contenuti importanti.
Nel caso specifico, nonostante Il cambiamento dimensionale di Franz Winkler abbia ricevuto una valutazione negativa, procedo all’approfondimento perché, al di là delle mie sensazioni negative leggendo il testo, in esso vi sono degli spunti interessanti, anche se spesso citati solo en passant, senza un’adeguata trattazione.

Forse scelta voluta dell’autore, non so, ad ogni modo ne approfitto per riportare uno dei suddetti spunti, legato all’argomento (ormai annoso!) del calendario maya e del periodo di evoluzione-cambiamento dell’umanità.

“I Maya dividevano il loro calendario in precisi periodi di una particolare lunghezza. Hanno descritto il carattere e la qualità di ognuno di essi. Così hanno profetizzato le guerre, il nostro tipo di tecnologia, la nostra società, i nostri aeroplani di metallo, i razzi che raggiungono lo spazio. Però ci dicono anche che nell’ultimo periodo, nel quale ci troviamo già, alla fine cederemo tutta la tecnologia e il potere per poi trasformarci in una nuova specie. Questo periodo terminerà con la dissoluzione del tempo lineare, dopo comincerà il non-tempo e la quarta dimensione.
Adesso vi porto ancora un sorprendente esempio dalla Cina. Tutti conoscete il libro I-Ching, cioè il libro dei mutamenti, che è un antichissimo sistema di divinazione che si basa sui 64 sacri esagrammi. È stato Terence McKenna che nel suo libro The invisible landscape ha mostrato per la prima volta che l’I-Ching in realtà è un ologramma temporale. Sì, temporale. Tanti sanno cosa significa l’olografia spaziale, per esempio tramite la riflessologia dei piedi, dove il grande è contenuto nel piccolo e viceversa. Ma qui stiamo parlando del fratello dello spazio, del tempo, e se lo spazio è olografico certamente lo deve essere anche suo fratello il tempo.
Terence McKenna mostra un esempio dell’olografia temporale attraverso l’I-Ching: significa che tutti possiamo influenzare il futuro e guarire il passato e che in realtà il tempo non scorre linearmente ma ciclicamente.
Nel suo libro sviluppa tutta la complessità matematica per arrivare a questa realizzazione. Inoltre arriva ad un grafico che chiama “time wave zero” (onda temporale zero) che contiene l’intera storia umana degli ultimi 207.000 anni, anche quella tua particolare, caro lettore. Per questa regione, ognuno può chiedere l’oracolo con l’I-Ching e ricevere sempre una risposta personalizzata.
[…] Ma c’è una particolarità importantissima: la curva ha sempre avuto dei valori positivi, cioè fino ad ora si è sempre trovata sopra l’asse x. Ma per la prima volta in 207.000 anni, il 21 dicembre 2012 la curva attraverserà l’asse x, diventando negativa e lo rimarrà per tutto il tempo successivo. Visto che qui si tratta di una curva che descrive la qualità del tempo, si può solo indovinare o supporre che questa inversione di qualità avrà una cruciale influenza su di noi e su come noi percepiremo e vivremo il tempo e il nostro calendario.”

Terminato con Il cambiamento dimensionale di Franz Winkler, vi rimando al prossimo articolo di approfondimento.

Fosco Del Nero

Share Button