Product by:
Fosco Del Nero

Reviewed by:
Rating:
5
On 23 Settembre 2019
Last modified:23 Settembre 2019

Summary:

Bentrovati a questo ennesimo articolo relativo ai film consigliati, perché di genere esistenziale o perché esistenzialmente interessanti quanto a contenuti, dialoghi, energia di fondo, etc.

Film o video di miglioramento personale? - 2Bentrovati a questo ennesimo articolo relativo ai film consigliati, perché di genere esistenziale o perché esistenzialmente interessanti quanto a contenuti, dialoghi, energia di fondo, etc.
Anche oggi abbiamo una lista niente male… ma prima, come sempre, vi ricordo la liste generale, in cui sono elencati tutti i film suggeriti: Film che aprono la mente… o il cuore.

Detto questo, passiamo alla mini-lista odierna, che è così composta:
Ghost in the shell,
L’ultima tempesta,
Maleficent,
The giver – Il sogno di Jonas,
Amabili resti.

Ghost in the shell
Cominciamo con un film d’animazione, e precisamente un film d’animazione giapponese di alcuni decenni fa, peraltro molto famoso tra gli appassionati del genere: Ghost in the shell, tratto da un manga di Masamune Shirow, uno dei miei autori preferiti di quand’ero ragazzino (Appleseed, Orion, Black magic, etc).
Il genere del film è un drammatico-thriller-fantascientifico con un substrato di tipo esistenziale mica da poco: dietro le questioni tecnologiche ed etiche, si parla difatti di coscienza, di personalità individuale e di mente collettiva, così come di contrapposizione tra realtà e irrealtà, cosa che lo rende un prodotto decisamente interessante per le persone interessate a tematiche esistenziali.

L’ultima tempesta
L’ultima tempesta, adattamento di un’opera teatrale di William Shakespeare, è un film piuttosto particolare. Se visto come film “normale”, rischia con buona probabilità di annoiare a morte, persino le persone interessate alle numerose arti che esso propone (letteratura, pittura, musica, balletto, etc).
Tuttavia, se visto con ferma e forte concentrazione, regalerà contributi di gran valore allo spettatore attento e interessato alle tematiche esistenziali, giacché esso propone molto, pur in un contesto fortemente distraente: principio speculare, principio attrattivo, principio dell’impermanenza, lo stato di addormentamento, la disciplina interiore, etc. Ma d’altronde è noto che Shakespeare fosse un personaggio particolare.

Maleficent
Se i primi due film proposti, l’ultimo soprattutto, erano discretamente impegnativi, ora andiamo più sul leggero con Maleficient, film destinato alle famiglie e a un pubblico giovanile, ma portatore, oltre che di bellezza, anche di un bel contenuto interiore sotto forma di percorso di crescita della protagonista…
… la quale ha ricevuto un percorso di vita assai impegnativo, ma riesce a un certo punto a impedire alla ruota di girare all’infinito per inerzia.
Ciò sa molto di percorso destinico e di elevazione delle energie interiori, da cui l’inserimento in lista del film, pur essendo tra i più trascurabili della lista stessa.

The giver – Il sogno di Jonas
Fatto un salto nel fantasy, ritorniamo ora alla fantascienza, e precisamente con uno dei tanti film di genere distopico usciti nell’ultima decina d’anni… il che da solo prova che energeticamente c’è qualcosa in ballo.
Se propongo in lista The giver – Il sogno di Jonas, mentre altri di genere simile no, è perché in esso vi è una qualità filmica maggiore, e quindi funge da rappresentante del gruppo, diciamo, ma anche perché, a differenza di altri, parla di voce interiore, di equilibrio, di visione interiore.
Ovviamente per chi è attento e ascolta durante la visione di un film.

Amabili resti
Veniamo all’ultima proposta di questa piccola carrellata, anch’essa di tempo recenti: Amabili resti.
Il film ha qualcosa in comune con Al di là dei sogni, uno dei primi in assoluto che mi sono venuti in mente quando decisi di realizzare questa lista, anche se come film è meno brillante.
Tratta del tema della vita dopo la morte e, pur all’interno di una trama lunga e drammatica, introduce un apprendimento esistenziale che vale sia ora, mentre siamo in vita fisica, ma che varrà anche dopo, quando saremo in un altro tipo di vita: il non attaccamento, il distacco, il lasciar andare.
Film che val la pena vedere tenendo ben presente questo elemento.

Bene, abbiamo detto tutto.
Al prossimo articolo sui film consigliati.

Fosco Del Nero

Share Button