Product by:
Fosco Del Nero

Reviewed by:
Rating:
5
On 25 Maggio 2015
Last modified:29 Maggio 2017

Summary:

Bentrovati con questo tredicesimo episodio della rubrica Film o video di miglioramento personale?

Film o video di miglioramento personale? - 2

Bentrovati con questo tredicesimo episodio della rubrica Film o video di miglioramento personale?, utile sia ad aumentare la qualità del proprio intrattenimento, sia a mostrare come la crescita personale è qualcosa di onnipresente (in effetti è piuttosto difficile separarla dalla vita…), e che può essere perseguita in tanti modi, tra cui anche i film che si guardano.

Per la lista totale di tutti i film consigliati vi rimando all’articolo Film che aprono la mente… o il cuore.

Qui, invece, ci focalizziamo sui cinque film consigliati in codesto post, con la precisazione che si tratta di film meno smaccati di altri dal punto di vista della crescita personale, ma dalla qualità media elevatissima, e tutti con un loro perché.
Eccoli qui:
Existenz,
Il grande Lebowski,
Il favoloso mondo di Amelie,
Il labirinto del fauno,
Labyrinth – Dove tutto è possibile.

Existenz
Existenz è uno dei miei film preferiti di sempre.
Tecnicamente può essere classificato come un film di fantascienza dalla trama piuttosto vivace e insolita, ma a uno sguardo più profondo va a indagare il rapporto tra realtà e immaginazione, o tra realtà e finzione, o tra veglia e sonno, se vogliamo utilizzare diverse dicotomie.
Insomma, come altri film con contenuti simili (penso per esempio a Il tredicesimo piano, ma anche all’italiano Nirvana) è utile a interrogarci su cosa sia la realtà e lo stato di veglia, e a porci il dubbio, avanzato da tanti mistici e maestri del passato, sulla solidità della realtà del mondo fenomenico, di cui invero non siamo così certi.

Il grande Lebowski
Dei cinque film consigliati stavolta, Il grande Lebowski è certamente quello più vago, in relazione ai contenuti di tipo esistenziale di cui ci occupiamo in questo sito…
… e anzi a dire il vero nel film non vi è nulla di chiaro in questa direzione, e difatti ero indeciso se includerlo nella lista dei film consigliati.
Sono andato a sensazione, dunque, e l’ho incluso; pur non essendovi in esso nulla di smaccato, il film è largamente didattico nel come si può reagire al medesimo evento in vari modi, ovviamente in base alle energie che si hanno dentro, e di come nella vita si possa essere sereni sia che capitino eventi belli sia che capitino eventi meno belli.
E, in questo senso, Drugo, il protagonista del film, è un modello di serenità interiore.

Il favoloso mondo di Amelie
Qua cambiamo decisamente genere, andando a uno dei film più gioiosi e ispiranti di sempre.
Amelie è difatti un modello di vita per la sua semplicità, la sua vitalità, la sua gioiosità… e per il fatto di riuscire man mano a fidarsi della sua intuizione e delle sue sensazioni interiori, cosa che poi è il centro focale del film (e non solo delle vicende di Amelie, ma anche di altri personaggi del film, come suo padre).
Insomma, se penso a un film felice e colorato e pieno di buone cose, è facile che pensi proprio a Il favoloso mondo di Amelie.

Il labirinto del fauno
Ecco, e ricambiamo nuovamente genere, passando dalla gioia leggere e disincantata di Amelie alle difficoltà de Il labirinto del fauno, che ci parla di guerra e privazioni da un lato (nel mondo della “realtà”), ma anche di magia e crescita interiore da un altro lato (nel mondo della fantasia, con i due mondi che in qualche modo vengono a contatto).
Il labirinto del fauno è uno di quei film emotivamente difficili, ma che hanno molto da dare, per cui ne consiglio la visione, perlomeno per la grande bellezza immaginifica che offre… e vedete quello che riuscite a fare in quanto a contenuti/apprendimento.

Labyrinth – Dove tutto è possibile
E, a proposito di fantasia e di magia, passiamo a uno dei film più fantastici della storia, nel doppio senso di fantastico-fantasioso e di fantastico-meraviglioso: Labyrinth.
Film bellissimo e altamente metaforico, che illustra la crescita interiore della protagonista Sarah attraverso un indimenticabile viaggio nel mondo degli gnomi.
Lo so, i film che vi ho proposto questa volta sono meno orientati alla crescita personale, rispetto ad altri film, tipo Il pianeta verde o La leggenda di Bagger Vance… ma avete idea di quanta bellezza c’è in questi film (anche solo nei nomi)? E il percorso evolutivo passa anche e soprattutto dalla contemplazione della bellezza.

A presto e buone cose a tutti.

Fosco Del Nero

Share Button