Product by:
Carlos Castaneda

Reviewed by:
Rating:
3
On 4 Luglio 2022
Last modified:5 Agosto 2022

Summary:

"Il fuoco dal profondo" è il quarto libro di Carlos Castaneda che leggo, dopo "L’isola del Tonal", "Il lato attivo dell'infinito" e "Una realtà separata"...

Il fuoco dal profondo - Carlos Castaneda (sciamanesimo)Titolo: Il fuoco dal profondo (Fire from within).
Autore: Carlos Castaneda.
Argomenti: sciamanesimo, esistenza.
Editore: Bur.
Anno: 1984.
Voto: 6.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardino, Amazon.

 

Il fuoco dal profondo è il quarto libro di Carlos Castaneda che leggo, dopo L’isola del Tonal, Il lato attivo dell’infinito e Una realtà separata.
A questi si aggiunge anche l’audiolibro de Il dono dell’aquila… che però non ho terminato di ascoltare perché mi stava annoiando.

Da evidenziare anche Gli insegnamenti di Carlos Castaneda e altri stregoni, scritto non da Castaneda ma da un suo allievo; siamo comunque in zona.

Senza contare i casi di confine, Il fuoco dal profondo è il quarto tentativo fatto con Castaneda, e tutti quanti hanno prodotto i medesimi risultati non entusiastici, anche perché, di mio, tendo assai più agli insegnamenti esistenziali veri e propri che non alla spettacolarizzazione, ai miracoli e alle visioni varie, elementi di cui invece i libri di Castaneda sono pregni, tanto da assurgere a nucleo centrale, mentre gli insegnamenti, pur presenti, per quanto non in modo abbondante, sono lasciati ai margini.

Tanto che l’idea che mi son fatto della sua opera e dei suoi lettori è quella di uno stile più narrativo che saggistico, più spettacolare che didattico, più teso ad affermare che vi è un mondo sottile che a far lavorare interiormente le persone.

Per carità, ogni insegnamento serve, ha una sua utilità e un suo giusto pubblico; io mi limito a evidenziare gli estremi di un’opera in senso oggettivo e il mio gradimento in senso soggettivo.

Il fuoco dal profondo è un libro di oltre 300 pagine, in cui l’allievo Castaneda viene sballottato a destra e a manca dai suoi insegnanti: il mentore don Juan e il suo braccio destro don Genaro… i quali, per la cronaca, passano circa un terzo del libro a rotolarsi sul pavimento dal gran ridere.

Nel libro ci sono insegnamenti e spunti validi, ma come detto all’interno di una cornice narrativa d’intrattenimento tendente allo spettacolo la quale probabilmente serve ad alcuni lettori non pronti per reggere i soli insegnamenti, o insegnamenti più elevati.

Rimane il fatto che Carlo Castaneda ha venduto tanto, e dunque è stato molto utile a quelle persone e all’umanità in generale. In ogni caso, il suo Il lato attivo dell’infinito, non a caso indicato sovente come sua opera più importante, ha ottenuto un’ottima valutazione sul sito.

Fosco Del Nero

Share Button
(Visited 1 times, 1 visits today)