Product by:
Anton Ponce de Leon Paiva

Reviewed by:
Rating:
3
On 4 Febbraio 2013
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Anton Ponce de Leon Paiva era già comparso sul sito per via del libro Nina Sonnco, in cui raccontava parte della sua iniziazione presso un’antica comunità misterica andina, ad opera proprio del maestro Nina Sonnco. Oggi propongo Il maestro al lago sacro, libro successivo di otto anni...

Il maestro al lago sacro - Anton Ponce de Leon Paiva (esistenza)Titolo: Il maestro al lago sacro (E lanciano en el lago sagrado).
Autore: Anton Ponce de Leon Paiva.
Argomenti: esistenza, sciamanesimo.
Editore: Verdechiaro Edizioni.
Anno: 2002.
Voto: 6.5.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Anton Ponce de Leon Paiva era già comparso sul sito per via del libro Nina Soncco, in cui raccontava parte della sua iniziazione presso un’antica comunità misterica andina, ad opera proprio del maestro Nina Soncco.

Ne Il maestro al lago sacro, libro successivo di otto anni, Anton Ponce de Leon Paiva racconta invece l’incontro iniziatico col maestro Amaru.

Preciso peraltro che questo sarebbe il terzo libro della “serie”, seguendo, oltre che Nina Soncco, anche Amaru, che però non ho letto. Non importa: tanto se un libro ha delle verità importanti da rivelare, le rivela comunque a chi è pronto.

Certamente Il maestro al lago sacro affronta argomenti interessanti, tanto storici, come il passato dell’umanità tra Mu e Atlantide, quanto esistenziali, come il percorso e le tecniche di crescita personale; e lo fa, peraltro, con grande leggerezza e semplicità, esponendo concetti semplici ed essenziali, chiari nella loro limpidezza, tanto che, pur in un libriccino piuttosto breve (meno di 100 pagine), ho comunque trovato molti spunti interessanti.

Va anche detto che nella gran parte dei casi si tratta di un ripasso per chi è già addentro a letture e corsi di miglioramento personale, peraltro scritto a tratti in un italiano un po’ zoppicante e poco efficace.

Sto però facendo questioni di lana caprina: anche i ripassi fanno bene (d’altronde, se già avessimo interiorizzato del tutto certe verità saremmo già dei maestri illuminati, e se non è così qualche ripassino ogni tanto non ci fa certo male), e peraltro questo tipo di libri con tutta probabilità rende solamente un’idea parziale della potenza della presenza di un maestro, andino o meno che sia.

In conclusione, Il maestro al lago sacro di Anton Ponce de Leon Paiva è un testo che consiglio ai fan dell’autore, agli appassionati di cultura andina, nonché a tutti coloro che stessero cercando un testo semplice ma al contempo interessante sulla natura dell’esistenza e l’evoluzione dell’uomo.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...