Product by:
Levi H. Dowling

Reviewed by:
Rating:
5
On 25 novembre 2014
Last modified:4 gennaio 2018

Summary:

Il vangelo acquariano di Levi H. Dowling è uno dei libri più ricchi che abbia mai letto, tanto che in certi punti sopravanza persino i Vangeli canonici...

Il vangelo acquariano - Levi H. Dowling (spiritualità)Titolo: Il vangelo acquariano (The acquarian gospel of Jesus the Christ).
Autore: Levi H. Dowling
Argomenti: spiritualità, canalizzazione, storia.
Editore: Macro Edizioni.
Anno: 1908.
Voto: 8.5.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Leggere certi libri, che magari fino a poco prima non si conoscevano, ci fornisce una dimostrazione molto pratica di quell’idea per cui “c’è così tanta bellezza al mondo”. Essa si declina sotto forma di luoghi, eventi, persone, animali, e in questo caso libri.

Il vangelo acquariano di Levi H. Dowling è uno dei libri più ricchi che abbia mai letto, tanto che in certi punti sopravanza persino i Vangeli canonici, e comunque va ad aggiungersi al gruppo di vangeli di Gesù meritevoli di lettura e di studio: i Vangeli sinottici, i Vangeli gnostici, alcuni Vangeli apocrifi, e infine alcuni testi di periodi recenti, come il libro L’altro volto di Gesù di Anne e Daniel Meurois-Givaudan e questo stesso Il vangelo acquariano, scritto da tale Levi H. Dowling nell’ormai lontano 1908 grazie alla visione degli annali dell’Akasha, ossia la memoria del mondo a cui hanno accesso alcune persone (la più famosa in assoluto è il veggente Edgar Cayce, chiamato “il profeta dormiente”).

Ma veniamo a noi: Il vangelo acquariano è un libro di circa 350 pagine che riporta la vita di Gesù, nonché gli eventi subito precedenti. La nota interessante è che il testo è più completo dei Vangeli sinottici, visto che l’autore riporta anche gli anni dell’infanzia di Gesù, nonché quelli dell’adolescenza e della giovinezza, viceversa assenti nei Vangeli tradizionali. Inoltre vi sono delle integrazioni, e quindi dei brani nuovi, relativi al periodo della predicazione.

Ne deriva un libro di immensa bellezza, davvero ricco di insegnamenti, a cui manca il pathos narrativo e la grande emozione del “cugino” L’altro volto di Gesù, ma che in compenso è più ricco di insegnamenti, sia di Gesù sia di altri maestri… come coloro che insegnarono a Gesù quando era bambino e ragazzo.

Tanto che mi sono segnato centinaia di spunti da utilizzare nella pagina facebook… talmente tanti che già temo il lavoro che dovrò fare per trascriverli tutti a mano!

Insomma, la lettura de Il vangelo acquariano di Levi H. Dowling mi ha chiarito come mai il libro ha superato le cinquanta edizioni in tutto il mondo, e nel corso dei decenni è diventato una sorta di testo sacro per svariate generazioni di lettori.

È chiaro che dietro al modo di considerare un testo del genere c’è una questione di fede, ossia il crederlo o meno ispirato e frutto della visione di quei tempi, oppure frutto di mera invenzione.
Come dico sempre, se la ragione in molte cose della vita ci è quasi inutile, ci viene in soccorso l’intuizione, per cui possiamo sentire da noi che energia c’è dietro qualcosa, libro o persona o luogo o cibo o altro, e agire di conseguenza.

Di mio, consiglio caldamente la lettura del bellissimo Il vangelo acquariano di Levi H. Dowling.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...