Review of: Feng shui
Product by:
Francesca Bino

Reviewed by:
Rating:
2
On 20 dicembre 2017
Last modified:8 gennaio 2018

Summary:

La recensione odierna è dedicata a Feng shui, testo di Francesca Bino.
Prima osservazione: un testo sul feng shui di 90 pagine...

Feng shui - Francesca Bino (benessere)Titolo: Feng shui.
Autore: Francesca Bino.
Argomenti: feng shui, benessere, energie.
Editore: Key Book.
Anno: 2007.
Voto: 5.5.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

La recensione odierna è dedicata a Feng shui, testo di Francesca Bino.

Prima osservazione: un testo sul feng shui di 90 pagine, peraltro ricche di foto e illustrazioni, non può che essere incompleto e non esaustivo, data l’ampiezza dell’argomento, per cui già in partenza mi attendevo qualcosa di meramente orientativo e sintetico.

Tuttavia, avevo letto in rete alcune opinioni positive sul libro in questione, per cui mi attendevo un prodotto certamente bignami, ma perlomeno preciso e utile.
Invece, devo dire che proprio in tale senso sono stato parzialmente deluso.

Sono stato colpito in positivo dal prodotto editoriale: il libro è cartonato, ricco di belle immagini, stampato con carta di qualità, e molto ben organizzato al suo interno in quanto a spazi (beh, se non fosse ben organizzato negli spazi un libro sul feng shui sarebbe stato davvero paradossale).

Anche l’introduzione sulla storia del feng shui, sebbene anch’essa ovviamente molto riassunta e semplificata, ha un suo interesse.

Tuttavia, sono stato in parte deluso proprio dalla parte tecnica, nel senso che il testo, nel suo affrontare rapidissimamente vari argomenti (il feng shui sui territori, sulla casa in generale, sulle singole stanze, al lavoro, la scrivania, il magnetismo della Terra, i cibi, e probabilmente qualcos’altro che ora non mi ricordo), giocoforza li tratta in modo assai breve.
Mentre sarebbe stato probabilmente meglio eliminare qualche argomento di contorno e focalizzarsi sul feng shui per la casa, motivo per il quale suppongo che la gran parte delle persone legga questo libro.

E invece, se ne esce con le idee affatto chiare, e senza molto in mano se non poche associazioni, per cui una certa zona della casa prediligerebbe un certo colore o un certo elemento della natura.

Tra l’altro, e questo è imperdonabile, in svariati punti vi sono errori di battitura: per esempio si scrive “est” al posto di “ovest”… e se alcuni errori sono riconoscibili, perché chiaramente errori di distrazione, altri non lo sono agli occhi del novello appassionato di feng shui.

Insomma, Feng shui di Francesca Bino è un libro dal formato molto bello, e che costa sorprendentemente poco, ma che non offre troppa qualità, ma solo un’infarinatura… e a volte un’infarinatura “dubbia”.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...