Review of: Amrir di Maya
Product by:
Davide Russo Diesi

Reviewed by:
Rating:
1
On 19 luglio 2017
Last modified:7 agosto 2017

Summary:

Avevo a casa da un paio d’anni il libro Amrir di Maya scritto da Davide Russo Diesi, ma l’ho letto e recensito solo ora… accorgendomi poc’anzi tra l’altro che il suddetto libro non è più in commercio.

Amrir di Maya - Davide Russo Diesi (new age)Titolo: Amrir di Maya.
Autore: Davide Russo Diesi.
Argomenti: new age, contattismo, alieni, esistenza.
Editore: Uno Editori.
Anno: 2011.
Voto: 4.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: Amazon.

 

Avevo a casa da un paio d’anni il libro Amrir di Maya scritto da Davide Russo Diesi, ma l’ho letto e recensito solo ora… accorgendomi poc’anzi tra l’altro che il suddetto libro non è più in commercio.
Ma ormai l’ho letto, per cui ne scrivo come di consueto recensione e articolo di approfondimento.

Il mio modo di valutare un libro è ovviamente cambiato negli anni, parallelamente al mio cambiamento: se anni fa sarei stato probabilmente più morbido nei confronti di Amrir di Maya, adesso non lo posso proprio essere.

Anzi, in un certo senso Amrir di Maya rappresenta in pieno ciò che per me è il contrario dell’evoluzione personale, nonché ciò che è il peggio della letteratura new age: vaga, fumosa, senza contenuti, con centinaia di pagine piene di sproloqui, in cui si promette di svelare grandi segreti e si accenna al contrario ad altri segreti che non si possono svelare, ma in cui alla fine non c’è niente se non, per l’appunto, la somma delle banalità new age: luce, verità, amore, pace universale, fratellanza, i disastri naturali futuri, i cattivi che vogliono far del male all’umanità, umani e alieni, grandi cambiamenti imminenti (tiritera “imminente” che va avanti da decenni), la prossima ascensione, l’alleanza intergalattica, le tecnologie superlative (che fanno loro quel che dovresti far tu, ossia prenderti cura della salute del tuo corpo e della tua evoluzione interiore), guarigioni miracolose, la griglia magnetica, gli esseri di luce, l’attivazione del dna, l’Arcangelo Michele, le varie dimensioni, i dischi volanti, i messaggi telepatici, il pianeta Nibiru, la cintura fotonica, il nutrirsi di prana, e ovviamente gli immancabili portali dimensionali.

Una collezione mica male per un unico libro… e probabilmente mi sono dimenticato qualcosa.

Per quanto mi riguarda, tale “summa” rappresenta il motivo per cui lo stesso termine “new age” ha assunto nel tempo connotati negativi: in effetti, nel testo, lungo circa 230 pagine, di evolutivo – ossia di finalizzato al lavoro su di sé – non c’è quasi niente, e quel poco che c’è è quasi completamente riconducibile a tematiche attrattivo-magnetiche tra potere del pensiero e legge di attrazione… cosa che già da sola testimonia il livello di consapevolezza che c’è dietro.

E la valutazione non è più pesante (ero indeciso col 3.5) perché sono convinto della buona fede di chi scrive, riferita sia nel ritenere veri i fatti descritti (possono pure esserlo, ma la cosa non cambia di una virgola), sia al suo intento positivo.

Semplicemente, dietro non c’è un livello di maestria, cosa testimoniata praticamente in ogni singola frase.

Curiosamente, mentre ultimavo la lettura del libro, e riflettevo che anche tali testi sono comunque utili a qualcuno, giacché si trovano persone su qualunque livello di consapevolezza e comprensione, ho letto nel libro una frase che lo sintetizza bene dal mio punto di vista: “Ciò che è banale e stupido per te può essere però saggezza per i mondi e i regni più bassi al tuo, pertanto occorre avere rispetto nell’interesse dell’espressione dell’amore che si apre nel suo completo modo intelligente di essere”. Espresso in modo fumoso come tutto il libro, ma il concetto si è capito.

Vi direi dunque di leggervi pure Amrir di Maya qualora la cosa vi ispiri… se non fosse che non si trova più in vendita se non nel settore dell’usato. La recensione la lascio comunque per futura memoria e perché credo sia utile al di là del libro in questione.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...