Review of: Vivi felice
Product by:
Osho

Reviewed by:
Rating:
5
On 30 Maggio 2019
Last modified:24 Giugno 2019

Summary:

Ho già recensito svariati video di Osho, otto per la precisione, dal primo, Stati di coscienza superiore, all’ultimo, L’innocenza è pura intelligenza.
Nel mentre ne ho presi degli altri, di cui Vivi felice è il primo.

Vivi felice - Osho (spiritualità)Titolo: Vivi felice.
Autore: Osho.
Argomenti: spiritualità.
Editore: Infinito Editori.
Anno: 1985.
Voto: 8.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Ho già recensito svariati video di Osho, otto per la precisione, dal primo, Stati di coscienza superiore, all’ultimo, L’innocenza è pura intelligenza.
Nel mentre ne ho presi degli altri, di cui Vivi felice è il primo.

Per farla semplice, e considerando che comunque in ogni video c’era Osho, al di là degli argomenti specifici del dvd in questione, le valutazioni numeriche assegnate erano sempre la medesima: un 8 d’ufficio.
Proseguirò in cotal modo, ma di volta in volta preciserò se il singolo video mi è piaciuto di più o di meno.

Vivi felice è forse quello, tra i nove visti, che mi è piaciuto di meno.
Piuttosto breve, 90 minuti, si concentra su condizionamenti, religioni, società, famiglia, proponendo anche concetti che, pur all’interno di tanti punti di vista e anche delle provocazioni offerte da Osho, potrebbero risultare ambigui se non visti con l’ottica di un livello elevato di consapevolezza.

Ambigui o persino affiliati a infausti programmi politici come il “nuovo ordine mondiale”: ad esempio, un’unica nazione mondiale senza confini, la sparizione della famiglia e dell’educazione dei figli da parte dei genitori, la vita presso grandi centri e non come gruppi familiari singoli, etc.

In realtà, come ho avuto modo di scrivere in altre sedi (tra cui il mio libro Corso di esistenza), l’agenda politica del “nuovo ordine mondiale” non è altro che l’ottava bassa della società collettiva e illuminata che tanti negli ambienti spirituali desiderano. La struttura unitaria è simile… ma cambia lo stato di coscienza collettivo: siamo parecchie ottave sopra, per dirla in questo modo.
Quindi quanto sentite Osho fare affermazioni di questo tipo, tenete presente ciò.

Altra cosa da notare: in questo video Osho sembrava particolarmente mogio e sofferente, e forse è stato registrato poco dopo l’avvelenamento ricevuto dal maestro indiano negli Stati Uniti poco prima dell’espulsione da essi.

Curiosità: a quell’epoca ben 21 paesi negarono ad Osho l’ingresso nei loro territori, ciò che era evidentemente un segno “energetico” di quei tempi.
Viceversa, dopo la sua morte nel 1990 la popolarità, i libri e gli insegnamenti di Osho Rajneesh non hanno fatto altro che diffondersi sempre di più, ed egli è divenuto uno degli autori più stampati e letti di tutti i tempi, dando seguito alla sua previsione per cui “Le mie parole saranno la religione e la filosofia del futuro; io sarò contemporaneo tra duecento anni”. Per ora ne sono passati solo trenta, ma la strada è quella e pare ben segnata.

Fosco Del Nero

Share Button