Product by:
Dannion Brinkley

Reviewed by:
Rating:
1
On 10 Dicembre 2020
Last modified:10 Dicembre 2020

Summary:

Eccoci qua con un nuovo articolo di approfondimento, questo dedicato al libro di Dannion Brinkley Ritorno dall’aldilà...

Ritorno dall’aldilà - Dannion Brinkley (new age)Titolo: Ritorno dall’aldilà (Saved by the light).
Autore: Dannion Brinkley.
Argomenti: new age.
Editore: Edizioni My Life.
Anno: 2008.
Voto: 4.
Recensione: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Eccoci qua con un nuovo articolo di approfondimento, questo dedicato al libro di Dannion Brinkley Ritorno dall’aldilà.
Non sarà un grande approfondimento dal momento che il testo è piuttosto povero sia di energia che di citazioni valide, ma comunque proporrò qualcosa, per quanto qualcosa di piuttosto generalista e semplice.

La prima citazione sottolinea che siamo tutti connessi, tutti sulla stessa barca.
“Ognuno è un anello nella grande catena che è l’umanità.
Quello che tu fai ha degli effetti sugli altri anelli di questa catena.”

Il secondo brano tratto da Ritorno dall’aldilà evidenzia invece che siamo qui per occuparci di elevazione interiore.
“Gli umani sono esseri tesi a creare il bene sulla Terra.
Questo bene non si compie attraverso azioni grandiose, ma attraverso singoli atti di bontà verso le persone.”

Il terzo spunto propone grossomodo il medesimo concetto, sottolineando però la specialità delle anime scese sulla Terra.
“Voi umani siete i veri eroi.
Quelli che vanno sulla Terra sono eroi ed eroine, perché stanno compiendo qualcosa che nessun atro essere spirituale ha il coraggio di compiere.
Voi siete andati sulla Terra per creare insieme Dio.”

E ancora, sulla spiritualità dell’essere umano.
“Gli esseri umani sono potenti essere spirituali.
Tutto quello che devono sapere è che amare significa trattare gli altri come loro stessi vogliono essere trattati.”

Sempre in tema di azioni buone o malvage, anche Ritorno dall’aldilà propone il concetto delle azioni fatte in vita che vengono riviste dopo l’incarnazione, generando felicità o tristezza in chi le ha compiute secondo ciò che in vita ha provato la controparte umana coinvolta.
“Stai attento a ciò che fai durante la tua vita, perché dovrai rivederlo quando muori.
Con la differenza che allora sarai tu a subire l’azione.”

Adesso faccio seguire una frase secca e apparentemente slegata dal contesto “spirituale”, ma interessante come concetto, come equivalenza energetica; vale la pena rifletterci su.
“L’aumento del debito nazionale implica l’aumento della delinquenza.”

Andiamo avanti. Due parole ora su consapevolezza, accettazione e perdono.
“Non la prendo più sul personale.
Mi rendo conto che la maggior parte delle persone non capisce.”

Ancora sul perdono, stavolta connesso al percorso evolutivo.
“Non ero disposto a perdonare molte persone perché sentivo che il torto che mi avevano fatto era imperdonabile. Mi avevano danneggiato negli affari o nella vita privata e non provavo per loro che rabbia o disprezzo.
Ma l’Essere di Luce mi disse che dovevo perdonarli. Se non l’avessi fatto, mi fece sapere, sarei rimasto bloccato al livello spirituale dove mi trovavo ora.”

L’ultima citazione tratta da Ritorno dall’aldilà è il noto concetto della goccia che ritorna all’oceano di cui fa parte.
“Sai che non c’è da nessuna parte una goccia di pioggia il cui destino sia diverso dal ritorno al mare?
Siamo solo gocce di pioggia che cercano di tornare alla fonte, al luogo dal quale proveniamo.”

Con Ritorno dall’aldilà di Dannion Brinkley abbiamo terminato.
Appuntamento al prossimo articolo di approfondimento.

Fosco Del Nero

Share Button
(Visited 1 times, 1 visits today)