Product by:
Fosco Del Nero

Reviewed by:
Rating:
5
On 26 Settembre 2016
Last modified:19 Ottobre 2016

Summary:

Bentrovati, l’articolo di oggi è dedicato a delle “reprise”, ossia a libri già letti e già recensiti in passato, che ho riletto recentemente...

Libri di sviluppo personale che vale la pena rileggere - 5Bentrovati, l’articolo di oggi è dedicato a delle “reprise”, ossia a libri già letti e già recensiti in passato, che ho riletto recentemente, cosa utile sia a fornire eventuali nuove prospettive sui libri in questione, sia a mostrare i suddetti titoli ai lettori più recenti del sito, che magari non avevano avuto occasione di vedere le precedenti recensioni dei titoli in questione.

I quali sono i suddetti tre:
Il cammino della luce, di Michela Salotti,
Uno, di Rasha,
L’amore nel tantra, di Osho.

Il cammino della luce
Il primo è un romanzo spirituale piuttosto vario e vivace, che lessi la prima volta alcuni anni fa e che ho riletto di recente.
A scriverlo la principale autrice, Michela Salotti, affiancata da Roberto Fabbroni e Paolo Montanari.
Tecnicamente sarebbe classificato come un romanzo fantastico, giacché ci si muove nel tempo e nello spazio, tra Italia e Nord America, tra Francia e Atlantide, e tra i tempi contemporanei e tempi più o meno antichi.
Oltre a una trama godibile, in esso sono inseriti spunti di vario tipo, anche se spesso in modo un po’ troppo didascalico e non ben armonizzato nel contesto, nonché con uno slancio un po’ new age per così dire, i quali comunque forniscono al lettore varie idee e possibilità.
Valutazione confermata: un discreto lavoro… che probabilmente sarebbe potuto essere molto migliore se maggiormente curato in correzione bozze ed editing.

Uno
Cambiamo totalmente genere, passando dalla narrativa alla saggistica… e forse alla saggistica più saggistica di tutte nel settore della spiritualità.
Raramente difatti ho letto testi così densi e intensi: Uno, scritto dall’americana Rasha ma frutto di una canalizzazione, è un titolo piuttosto corposo di suo, proprio come dimensioni, ma soprattutto è un titolo densissimo come contenuti, tanto che ci vuole un po’ di tempo per leggerlo… e molto probabilmente ancora più tempo per assimilarlo.
Libro di grande valore, ma affatto leggero e scorrevole, che necessita di una certa dose di motivazione per essere affrontato.

L’amore nel tantra
Cambiamo ancora genere, passando dai temi esistenziali di Uno all’energia sessuale e al tantra, di cui ci parla Osho in questo piccolo, grande volumetto.
Piccolo come dimensioni, ma grande come contenuti ed energia.
Non è certo uno dei testi fondamentali di Osho, che peraltro ha scritto molte decine di libri, ma esso offre una prospettiva sull’energia sessuale che l’uomo di oggi farebbe bene a riscoprire.
Anche qua, valutazione (molto buona) confermata.

E, detto questo, vi saluto e vi do appuntamento al prossimo articolo.

Fosco Del Nero

Share Button