Review of: Un nuovo mondo
Product by:
Eckhart Tolle

Reviewed by:
Rating:
4
On 4 giugno 2013
Last modified:30 luglio 2016

Summary:

Eckhart Tolle è un nome che certamente non ha bisogno di presentazioni presso un pubblico di persone interessate alla crescita personale. Oggi recensisco Un nuovo mondo, libro che molti dei lettori di Eckhart Tolle hanno definito ancora più bello del precedente best seller, Il potere di adesso.

Un nuovo mondo - Eckhart Tolle (spiritualità)Titolo: Un nuovo mondo (A new earth).
Autore: Eckhart Tolle.
Argomenti: spiritualità.
Editore: Mondadori.
Anno: 2005.
Voto: 7.5.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Eckhart Tolle è un nome che certamente non ha bisogno di presentazioni presso un pubblico di persone interessate alla crescita personale.
Il libro Il potere di adesso gli ha conferito difatti una larga fama in tutto l’Occidente, e a buon titolo, dato che è un testo che ha ispirato molti lungo la via dell’evoluzione personale e del risveglio.

Sul sito peraltro trovate recensiti anche Come mettere in pratica il potere di adesso (sorta di corollario del libro di base, forse un poco superfluo se si ha già il libro di partenza) e Le carte del potere di adesso (uno strumento interessante di consapevolezza).

Avevo a casa da molto tempo Un nuovo mondo, libro che molti dei lettori di Eckhart Tolle hanno definito ancora più bello del precedente best seller.

Come nel precedente libro, Tolle si pone con garbo e leggerezza, sua caratteristiche precipue, tuttavia in questo libro affronta argomenti più duri, andando a sviscerare il problema dell’ego e delle emozioni negative, laddove ne Il potere di adesso si era focalizzato quasi esclusivamente, per l’appunto, sulla presenza nel qui e ora, che peraltro è uno degli insegnamenti più antichi di tutti i tempi.

Un nuovo mondo, invece, sembra dedicato a coloro che vogliono fare un passo avanti e prendersi la responsabilità di se stessi e delle loro zone d’ombra.
Tanto che, a dire il vero, la prima parte del libro, quella che “scende giù”, mi ha persino stupito in relazione al mio ricordo del primo testo di Tolle.

Nella seconda, invece, torna l’Eckhart Tolle tutto garbo e dolcezza.

Cosa che non è meglio o peggio, intendiamoci: vi sono autori di crescita personale che hanno un tono più duro, ed evidentemente il loro messaggio e il loro stile servirà a certe persone, e vi sono autori più soft, ed evidentemente essi saranno utili a un altro tipo di pubblico.

Di mio, gradisco Eckhart Tolle, per quanto non sia il mio autore preferito: non mi smuove molto, ma comunque quando lo leggo percepisco una sensazione di calma e di pace non comune, e credo sia proprio questa qualità a renderlo amato da molti.

Nel complesso, Un nuovo mondo, il cui sottotitolo è Riconosci il vero senso della vita“, mi è piaciuto tanto quanto il predecessore (forse un pochettino meno, ma non disquisiamo sulle virgole), e lo raccomando a mia volta a coloro che amano i toni soft, quale appunto quello di Eckhart Tolle.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...