Product by:
Esther e Jerry Hicks

Reviewed by:
Rating:
4
On 26 maggio 2011
Last modified:15 dicembre 2015

Summary:

Il denaro e la legge dell’attrazione è la quarta recensione che, nel giro di breve tempo, dedico a Eshter e Jerry Hicks... o di Abraham...

Il denaro e la legge dell’attrazione - Esther e Jerry Hicks (manifesting)Titolo: Il denaro e la legge dell’attrazione (Money and law of attraction).
Autore: Esther e Jerry Hicks.
Argomenti: legge d’attrazione, esistenza, manifesting, mente.
Editore: Tea.
Anno: 2010.
Voto: 7.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Il denaro e la legge dell’attrazione è la quarta recensione che, nel giro di breve tempo, dedico a Eshter e Jerry Hicks (o ad Abraham, se vogliamo guardarla da quel punto di vista), dopo La legge dell’attrazione, Chiedi e ti sarà dato e le Carte di Chiedi e ti sarà dato.

Finora, valutazioni piuttosto elevate, persino per le carte, che hanno un’utilità a sé stante, diversa da quella dei libri.

Il denaro e la legge dell’attrazione è una delle pubblicazioni più recenti dei coniugi Hicks (l’ultima in assoluto è però Il potere di far accadere le cose… e ovviamente recensirò anche quello), e, come recita il titolo, è dedicata al settore dell’abbondanza.
A dispetto del titolo, tuttavia, non solo economica, visto che il libro si dipana anche su altri argomenti, come il benessere fisico e la salute, la carriera e la felicità, per poi terminare con la trascrizione di un workshop dal vivo di Abraham, che, per chi non lo sapesse, sarebbe l’entità metafisica canalizzata da Eshter Hicks e sui cui insegnamenti si basano i libri prima citati.

Nella prima parte del libro, invece, vi sono alcuni concetti cari agli Hicks, ovviamente sul tema della legge di attrazione, tra emozioni, pensieri, aspetti positivi, perno, etc, concetti grazie ai quali gli Hicks da anni illustrano come funziona l’esistenza e come sia possibile ottenere ciò che si desidera da esso agendo in accordo alle sue leggi, tra cui per l’appunto la legge dell’attrazione.

Sarò sincero come sempre: ho preferito nettamente i due libri precedenti, La legge dell’attrazione e Chiedi e ti sarà dato, il primo soprattutto per la parte teorico-espositiva e il secondo per la parte pratico-operativa (forse impareggiabile nel settore del manifesting).

Come detto nella recensione apposita, persino le Carte di Chiedi e ti sarà dato mi sono piaciute per l’utilizzo alternativo ai libri che esse rappresentano, sorta di utile variazione sul tema.

Viceversa, Il denaro e la legge dell’attrazione per buona parte è una ripetizione di spunti già presentati nei due libri principali, tanto che se avete quei due potete risparmiarvi questo…

… a meno che non siate appassionati degli Hicks (come lo sono io, peraltro) e vogliate leggervi ogni loro testo.
Cosa che peraltro capirei: personalmente provo sensazioni molto positive quando li leggo, cosa che non capita con tutti gli autori (giusto per citarne un altro, mi capita pure con Neale Donald Walsch).

Buona lettura, qualunque cosa decidiate di leggere (e di mettere in pratica).

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...