Product by:
Daniel Meurois-Givaudan

Reviewed by:
Rating:
5
On 20 Dicembre 2011
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Se vi ricordate, nella recensione di Luigi del deserto - Volume 1 - Il re dei gigli avevo riportato i miei dubbi nello scrivere o meno una recensione del suddetto libro, dal momento che il collegamento col settore della crescita personale, oggetto di questo sito, era sostanzialmente solo il suo autore, Daniel Meurois-Givaudan...

Luigi del deserto - Volume 2 - Il viaggio interiore - Daniel Meurois-Givaudan (spiritualità)Titolo: Luigi del deserto – Il destino segreto di San Luigi – Volume 2 – Il viaggio interiore (Louis du désert – Le destin secret de Saint Louis – Tome 1 – Le vouyage intérieur).
Autore: Daniel Meurois-Givaudan.
Argomenti: spiritualità, reincarnazione, esistenza, akasha.
Editore: Centro di Benessere Psicofisico.
Anno: 2001.
Voto: 8.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Se vi ricordate, nella recensione di Luigi del deserto – Volume 1 – Il re dei gigli avevo riportato i miei dubbi nello scrivere o meno una recensione del suddetto libro, dal momento che il collegamento col settore della crescita personale, oggetto di questo sito, era sostanzialmente solo il suo autore, Daniel Meurois-Givaudan.

Per il resto, qualcosa di affine e riconducibile a convinzioni e punti di vista, ma nulla di più, ben lontani dai contenuti di tipo spirituale degli altri libri di Daniel Meurois-Givaudan recensiti (L’altro volto di Gesù – Memorie di un esseno, Akhenaton, il folle di Dio e Gli annali dell’akasha).

Purtuttavia, avevo proceduto, anche perché mi aspettavo che il seguito di Luigi del deserto – Il re dei gigli, ossia Luigi del deserto – Il viaggio interiore, avrebbe effettuato il passo.

Così è stato, e posso dirvi con tutta tranquillità di essere stato contentissimo di aver letto questi due libri (che in effetti potevano tranquillamente essere uniti in un unico volume di 400-450 pagine), dal momento che, se il primo Luigi del deserto era una storia affascinante e appassionate, il secondo è invece un resoconto importante e ispirante, che rientra a pieno titolo negli argomenti di Una vita fantastica!, dal lato spiritualità-esistenza.

Una piccola premessa per chi ancora non conoscesse Daniel Meurois-Givaudan: egli, come altri personaggi (tra i più famosi del passato Edgar Cayce e Rudolf Steiner), afferma di poter leggere gli “annali dell’akasha”, sarebbe a dire il piano spirituale in cui qualunque avvenimento mai accaduto sul pianeta è disponibile per chi vi sa accedere.

Da tale dono (per chi ci crede, ovviamente, e io sono tra questi; l’altenativa è che Meurois-Givaudan sia un grande scrittore e un grande illuminato… cosa che comunque renderebbe i suoi libri meritevoli d’essere letti), derivano i numerosi libri da egli scritti, su svariati personaggi o periodi storici: la Palestina di 2.000 anni fa, l’Egitto di 3.500 anni fa, o la Francia di 1.700 anni fa, in questo caso.

O, perlomeno, la Francia nel primo libro, visto che il secondo è ambientato quasi totalmente nel Vicino Oriente, con l’ormai ex re Luigi IX che, fintosi morto a seguito di una crociata, dà finalmente seguito all’ambizione di tutta la sua vita: vivere da eremita e da pellegrino, alla scoperta dei misteri della vita e dell’esistenza.

Luigi Capeto, dunque, non sarebbe morto durante la crociata come riporta la storia ufficiale, ma avrebbe continuato a vivere sotto mentite spoglie e ben lontano dalla sua Francia.

In Luigi del deserto – Volume 2 – Il viaggio interiore veniamo a conoscere la sua sorte, decisamente appassionante e ispirante. In questo senso, il secondo volume contiene molti più spunti di tipo esistenzial-spirituale del primo, che ne costituiva sostanzialmente le fondamenta.

Senza farla troppo lunga, Luigi del deserto di Daniel Meurois-Givaudan è un dittico che vi consiglio senza indugio, testimonianza del viaggio interiore di un grande uomo (Luigi tra l’altro è stato fatto santo dalla Chiesa poco dopo la sua finta morte, anche se per motivi del tutto cattolicocentrici e non l’evoluzione spirituale a cui nessuno ha assistito) da cui ognuno di noi può imparare qualcosa.

Fosco Del Nero

Share Button

RelatedPost