Review of: Il metodo
Product by:
Phil Stutz, Barry Michels

Reviewed by:
Rating:
4
On 5 marzo 2013
Last modified:15 dicembre 2015

Summary:

Il metodo (titolo originale The tools) è un libro che ha spopolato negli Usa e in altri paesi del mondo. È stato scritto da due psicoterapeuti, Phil Stutz e Barry Michels...

Il metodo - Barry Michels, Phil Stutz (miglioramento personale)Titolo: Il metodo (The tools).
Autore: Phil Stutz, Barry Michels.
Argomenti: sviluppo personale, psicologia.
Editore: Sperling and Kupfer.
Anno: 2012.
Voto: 7.5.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Il metodo (titolo originale The tools) è un libro che ha spopolato negli Usa e in altri paesi del mondo.
È stato scritto da due psicoterapeuti, Phil Stutz e Barry Michels, il primo creatore del suddetto “metodo”, o per meglio dire degli strumenti che lo compongono, e il secondo narratore delle vicende che lo hanno accompagnato.

Sottotitolo del libro: “Per cambiare da subito la tua vita e ritrovare forza, fiducia e coraggio”.

Un programma ambizioso, che magari potrà sembrare una sparata da psicanalisti poco in linea con le tematiche più da “crescita personale”, ma che ha in realtà qualche titolo per essere così definito.

Il “metodo” della coppia Phil Stutz-Barry Michels si compone in sostanza di quattro strumenti (l’Inversione del desiderio, l’Amore attivo, l’Autorità interiore, il Flusso di gratitudine), accompagnati da un quinto strumento ausiliario di motivazione (il Rischio).

Il sottofondo di tutto, invece, è esattamente il contrario di quanto ci si aspetterebbe dal libro di due psicoterapeuti: ad agire, sulla spinta dell’intenzione della persona di utilizzare i suddetti strumenti, le “forze superiori”, ciò che anima l’esistenza e che dà all’uomo la forza di superare se stesso e di vivere una vita migliore.

A dirla tutta, ho trovato più passione e fede in questo libro che in molti altri testi di miglioramento personale.

Il testo, peraltro, è estremamente chiaro e ben strutturato: in 250 pagine sono presentati la storia di Phil Stutz, quella di Barry Michels, i cinque strumenti da utilizzare, e lo sfondo concettuale delle forze superiori.

In mezzo a tutto ciò, tanti spunti, tanti aneddoti e soprattutto un incessante invito al lettore a provare gli strumenti per verificare che funzionano. In questo senso, gli autori sono schiettissimi: in questo libro c’è tutto quello che serve per migliorare la propria vita ed entrare in contatto con la forza che anima l’esistenza.

Se si pensa che i suddetti strumenti, pur in modo molto semplice (sono delle brevi visualizzazioni, alla fine), vanno ad agire sull’amore, sulla gratitudine, sulla propria ombra e sulle proprie paure, ci si renderà conto da subito che toccano quanto di più forte c’è nella vita di una persona.

Il sospetto che “il metodo” funzioni è dunque molto forte, e difatti, quando ricorrono gli estremi, sto già utilizzando i suddetti strumenti.

La mia valutazione de Il metodo di Barry Michels e Phil Stutz è dunque nettamente positiva, e il libro potrà essere utile sia alle persone più mentali, sia a quelle con una maggiore propensione alla spiritualità.

Fosco Del Nero

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...