================== EBOOK GRATUITO ==================

Compila il modulo qua sotto e ricevi l'ebook di crescita personale
"Cosa occorre al viandante"
Clicca qui per saperne di più!
:

* Non cederò mai i tuoi dati a nessuno e li tratterò nel rispetto della privacy
 

 border=Titolo: Tutto è nelle tue mani.
Autore: Maria Cristina Sapori.
Argomenti: benessere personale, miglioramento personale.
Editore: Hermes Edizioni.
Anno: 2011.
Voto: 5.5.
Recensione: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon.

 

Bentrovati all’articolo di approfondimento dedicato al libro di Maria Cristina Sapori Tutto è nelle tue mani.
Andiamo a leggere alcuni brani tratti dal libro in questione.

Il primo brano ci parla dell’amore e dell’accettazione per noi stessi, a cominciare per i nostri aspetti più difficili e problematici, che vanno accolti essi stessi.
“Accettare e amare noi stessi significa accettare e amare tutto, non qualcosa sì e altro no.
Immaginando che tutte le emozioni che ci appartengono siano come piccoli bambini, potremo capire meglio perché quando ne scacciamo una, quella ritorna e invade tutto lo spazio interiore. un bimbo piccolino, infatti, se si sente abbandonato o rifiutato, piange, urla e fa di tutto per attirare l’attenzione in modo che qualcuno si prenda cura di lui.
E così fanno le nostre emozioni negate: urlano dentro di noi ed esplodono quando meno vorremmo, per far sì che il dolore che le ha originate possa essere guarito.”

La seconda citazione è simile, e concerne l’affrontare o meno le proprie paure: esse o si affrontano ora, o andranno affrontate in seguito, quando probabilmente saranno più forti.
“Una paura trattenuta, compressa e giudicata diventerà il detonatore di un malessere più grave e profondo, che sarà ben più difficile liberare e risolvere.
Tutte le difficoltà che non si affrontano, proprio come una lezione non ancora imparata, tornano continuamente, non come punizione, ma per darci l’opportunità di superarle e trasformarle.
Ogni momento di crisi è in realtà una grande occasione di svolta, di crescita, di evoluzione.”

Passiamo ora a una citazione generalista su come generiamo il mondo intorno a noi.
“Ogni pensiero, ogni parola, ogni azione, costruisce il mondo in cui viviamo.
È proprio così.
Se la nostra visione della realtà è luminosa e positiva, coloreremo le nostre giornate di sfumature variopinte, ma se anneghiamo nel pessimismo, nel risentimento e nel pregiudizio, tutto quello che ci circonderà diventerà grigio, buio, incolore.
L’esterno rispecchia semplicemente quello a cui diamo forza dentro di noi.
Se non abbiamo fiducia incontreremo persone che ci inganneranno.
Se ci sentiamo incapaci, troveremo chi ci criticherà e giudicherà negativamente.
Se abbiamo paura, ci sarà sempre qualcuno pronto ad aggredirci.
Se siamo pieni di rabbia, lungo il nostro cammino ci saranno persone con cui litigare per qualsiasi futilità.
Meno riconosciamo i nostri stati d’animo, più tendiamo a negarli e li attribuiamo agli altri, maggiormente l’universo ce li mostrerà, attraverso incontri, conoscenze e avvenimenti.
Per cui, se tendiamo a incontrare persone arrabbiate, troppo severe, delle quali non fidarsi, chiediamoci quali sono gli atteggiamenti e i pensieri che nutriamo.”

Essendo questa la premessa, ne consegue che è il caso di aprirsi alle cose belle ed elevate della vita.
“Vedere il bello e nutrirci di quello ci apre al senso di gratitudine e di conseguenza alla prosperità.
È fondamentale il modo in cui osserviamo le cose, perché la bellezza è negli occhi di chi guarda.
Nutriamoci sempre di cose belle. Leggiamo parole di luce prima di dormire. Amiamo e teniamo pulita la nostra casa. Passeggiamo in un bel parco. Ascoltiamo bella musica. Sorridiamo più spesso. Ripetiamo parole di apprezzamento rivolte a noi stessi e agli altri. Cantiamo suoni armoniosi. Dedichiamo alcuni minuti ogni giorno alla meditazione e alla contemplazione di tutte le bellezze che la natura ci offre: il sole splendente del mattino, la delicatezza profumata dei fiori, la forza antica e saggia degli alberi.
Questi sono tutti modi per nutrire la nostra anima.
Il bello attira il bello. La gioia attira la gioia.”

La penultima citazione è un promo per la meditazione, strumento per eccellenza di evoluzione e di ripulitura interiore.
“Siamo qui per ricordare la nostra vera natura e per riscoprire dentro di noi tutte le nostre capacità, i nostri talenti, le conoscenze, che abbiamo ricoperto con molti strati, formati dai dubbi, dalle paure, dai rancori.
Che cos’è che disgrega tutti questi strati?
La meditazione quotidiana, la gratitudine e il senso di meraviglia e di devozione.
Ogni giorno cerchiamo di praticare alcuni minuti, nel silenzio e nella quiete e, rimanendo in ascolto del respiro, ripetiamo un mantra o semplicemente restiamo in contatto con noi stessi. Possiamo creare una visualizzazione positiva, luminosa, che lasci nella mente e nel corpo serenità e calma. Prima di terminare, entriamo in un assetto di gratitudine profonda verso tutto ciò che è creato.
Più pratichiamo questo, più la nostra Luce aumenta, il senso di solitudine e la disperazione calano, diminuisce il frastuono del fare e del correre, si potenzia la capacità intuitiva e percettiva.
Se meditiamo regolarmente, vedremo accadere miracoli nella nostra vita.”

Ultimo brano di Tutto è nelle tue mani proposto: anche questo è una panoramica generale sul principio vibratorio attrattivo.
“Siamo fatti di vibrazioni ed emettiamo vibrazioni.
Quando siamo tristi o arrabbiati emettiamo vibrazioni di una certa qualità, quando siamo allegri e gioiosi ne emettiamo di qualità ben diversa.
Quando ci focalizziamo su un progetto che ci riscalda il cuore, vibriamo nella frequenza dell’amore; quando lo facciamo sulla mancanza, vibriamo nella frequenza della paura. E assieme a noi tutto vibra. Gli animali, le piante e anche gli oggetti. In maniera differente, con risultati differenti.
Armonizzare il proprio assetto vibratorio dona serenità e benessere interiore.
Per creare vibrazioni positive è importante colmare il proprio essere di gratitudine, compassione amorevole e creatività. Impegnarsi a lasciar andare pensieri e parole distruttive e dar forza alla nostra brillante e gioiosa vera natura. Cercare in ogni momento di far risaltare la luce che è in noi e, quando non ci riusciamo, anziché criticarci aspramente, avvolgerci in un abbraccio ideale, prendendoci meno sul serio e ricominciando da capo.
Ricordiamo che alimentare continuamente un determinato atteggiamento o pensiero tende a realizzarlo nella nostra vita.”

E dunque abbiamo terminato con il libro Tutto è nelle tue mani di Maria Cristina Sapori.
Al prossimo articolo di approfondimento e buone cose a tutti.

Fosco Del Nero

Share Button

Compilation musica classica

23 Ott 2017 In: Musica, Video

Musica, maestro - Canale youtube

 

 

 

 

 

 

Era da un po’ che non aggiungevo una compilation di video su Youtube, che a dire il vero ho lasciato un po’ da parte avendo privilegiato la scrittura di articoli e libri…
… ma comunque ecco un nuovo contributo, questo sotto forma di musica classica e di compilation musicali dei più grandi compositori di tutti i tempi: da Beethoven a Bach, da Vivaldi a Tchaikovsky, da Mozart a Chopin, passando per Verdi, Brahms, Schubert, Strauss, etc.

E neanche sto qui a dirvi che la musica classica è musica di qualità elevata come armonie e suoni, che agevola tanto la chiarezza di pensiero quanto la crescita delle piante, e che è una buona cosa, in generale, farsi accompagnare da energie elevate piuttosto che da vibrazioni basse (e questo vale ovviamente per tutto, che sia musica o film).

Detto dell’elenco, qua invece trovate la lista di compilation finora realizzate: Musica, maestro!

Share Button

Il libro di Draco Daatson - Parte prima - Salvatore Brizzi (miglioramento personale)Titolo: Il libro di Draco Daatson – Il regno del fuoco.
Autore: Salvatore Brizzi.
Argomenti: esistenza, evoluzione personale.
Editore: Antipodi Edizioni.
Anno: 2016.
Voto: 8.
Recensione: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardino Amazon.

 

Ben trovato con questo nuovo articolo di approfondimento.
Stavolta siamo in compagnia di Salvatore Brizzi e del suo libro Il libro di Draco Daatson – Il regno del fuoco.
Come sempre, andiamo a leggere alcuni brani estrapolati dal testo, accompagnati da un mo breve commento.

La prima citazione è una classica esposizione del principio speculare, sorta di introduzione alla visione di Brizzi.
“Il mondo è dentro di te.
Se tu cambi lui è costretto a seguirti.”

Altro classico di Brizzi: la determinazione e la focalizzazione interiore.
“Se un uomo volesse, una sola giornata, dal mattino alla notte, gli basterebbe per raggiungere la misura della divinità.
Ma non lo vuole, la sua attenzione è distratta.
Meschino è il Cuore di chi priva se stesso dell’infinito.”
Il lavoro su di sé… e chi sbaglia mira.
“Non hai capito cosa significa lavorare su di sé.
Se vuoi più soldi non devi focalizzarti sui soldi.
Se vuoi comprendere la tua missione su questo pianeta non devi focalizzarti su di essa.
Se vuoi scoprire qual è il mestiere più adatto a te non serve che ti focalizzi su questa domanda.
Stai sempre “facendo fuoco” nella direzione sbagliata.”

Sempre sullo sbagliare mira o meno riguardo al lavoro interiore.
“Gli stupidi vanno in cerca del denaro… o di un partner… o del successo, mentre i furbi cambiano se stessi e aspettano – interiormente immobili – che siano il denaro, il partner e il successo a inseguirli.
È così che funzionano le cose.”

Passiamo ora al suo cavallo di battaglia principale: la presenza.
“Un solo minuto di Presenza, un solo moto del Cuore… sono capaci di modificare per sempre il tuo avvenire.
Non puoi agire sul passato e non puoi agire sul futuro, ma puoi riappropriarti del Presente.
E il Presente è esattamente tutto ciò che c’è e ci sarà mai.
La potenza del vivere sempre nel Presente è inaudita.”

Ancora sulla presenza e lo scarto evolutivo che essa consente.
“In virtù della Presenza è possibile entrare in uno stato di coscienza d’amore incondizionato.
Ciò che accade è che la ferma e costante attenzione sull’attimo presente – prolungata nel tempo – ci consente a un certo punto di slittare attraverso un “passaggio verticale” e piombare nel bel mezzo del Regno dei Cieli, pur restando col il corpo fisico nel nostro appartamento, al numero 6 di via Carlo Alberto, a Torino.
L’amore può divenire – e da un certo momento in poi lo diviene davvero – uno stato di coscienza ininterrotto di cui godere durante l’intero giorno.”

Veniamo ora a una conseguenza del lavoro su di sé e del cambiamento: la difformità sempre crescente rispetto al resto della società… e le difficoltà in tal senso.
“A causa di critiche e accuse a un certo punto dubiterai di te stesso e ti chiederai se ne vale ancora la pena.
Gli striscianti seguaci della Chiesa del Mondo Esterno non possiedono alcuna forza come singoli, ma sono in grande numero e hanno in odio chiunque rifiuti di genuflettersi al loro dio.
Tu sei una bestemmia vivente per una Chiesta che insegna la lamentela, la rabbia e la disfatta morale. Ma ricorda: i carcerieri di Gesù erano i veri incatenati.
Non farti distrarre dall’esterno, resta nel tuo Centro, così attingerai all’ardente risolutezza di tutti quegli uomini e quelle donne che si sono distinti prima di te su questo cammino di eccellenza.
La carne muore, ma le azioni restano in eterno. Ispirati ai grandi e sii grande per coloro che verranno dopo di te. Nel tuo Cuore sta la fonte del tuo coraggio.”

Non poteva mancare una citazione sulla questione della lamentela.
“Ricorda, mio amato: ogni lamentela è un canto di sconfitta, è il caotico frastuono dei cavalli d’un esercito che batte in ritirata.
Più ti lamenti, più stringi le corde che ti legano all’oggetto della tua lamentela.”

E ancora sulla determinazione, stavolta abbinata all’effetto speculare del mondo e alla presa di responsabilità individuale.
“Sentire che l’offesa del tuo nemico è stata in realtà voluta da te… questa è l’umiltà ardente di cui stiamo parlando. Questo è il sacrificio ultimo. Questo è il senso del porgere l’altra guancia. Questo è l’autentico potere.
Ma quanto coraggio occorre per non aggredire lo specchio che riflette il nostro volto più oscuro?
Quanti riescono a comprendere che la Forza cui anelano si sviluppa nel resistere alla tentazione di incolpare gli altri per le proprie sofferenze?
Tanti vogliono ottenere, ma pochi vogliono conquistare.”
Ma nulla viene regalato.

Segue adesso una citazione lampo sulla dualità… e sulla polvere che essa deposita sugli occhi umani.
“Abbandona il gioco degli opposti, perché la polvere grigia del giudizio annienta la bellezza della creazione.”

Viene ora il brano più lungo proposto in questo articolo di approfondimento: si parla delle due categorie di esseri umani che si stanno delineando man mano.
“Agli uomini piace chiamarsi uomini senza distinzione alcuna, ma in verità ti dico che si stanno già delineando due specie ben differenti fra loro, le quali progressivamente e inevitabilmente si allontanano l’una dall’altra.
Si sfiorano camminando per le strade, lavorano fianco a fianco negli uffici… ma appartengono a due universi incompatibili.
Un’umanità ancora selvaggia, schiava del dualismo, intrappolata in una visione bidimensionale (senza profondità) della realtà. Un’umanità che può conoscere solo attraverso il contrasto, la differenza, la lotta, che vive di opposizione nella vita privata, nella scienza e nella politica. Un’umanità che lotta contro le malattie, lotta contro la povertà, lotta contro l’altra fazione politica… lotta anche nel fare l’amore.
La nuova specie è risvegliata al proprio Sé, vede in maniera tridimensionale, ha una profondità, perché possiede un Cuore che freme e le permette di cogliere la perfezione oltre ogni dualismo. Non divide più tra giusto e sbagliato, non sta più pagando per aver osato mangiare il frutto dell’Albero della Conoscenza del bene e del male. Si ciba direttamente all’Albero della Vita. in questo nuovo mondo un concetto può essere vero e salso allo stesso tempo. Il gatto di Schrödinger è sia vivo che morto.
Un uomo davvero uomo – sveglio, verticale – non sgomita più con i suoi simili per sopravvivere… perché non ha più simili.
Il suo unico riferimento è l’Alto. All’Alto obbedisce e dall’alto proviene la sua forza.”

Stiamo per concludere l’articolo dedicato a Il libro di Draco Daatson – Il regno del fuoco.
Il penultimo brano proposto riguarda i passaggi orizzontali e i passaggi verticali… ciò che al contempo mette in guardia dagli “spettacolarismi esp”, nonché dai pericoli delle energie basse, tutto ciò contrapposto al vero lavoro interiore.
“È necessario aver chiara la distinzione tra “passaggi laterali” e “passaggi verticali”.
I passaggi laterali sono quelli che ci permettono di accedere, per esempio, ai differenti sottopiani della dimensione astrale. In verità non siamo saliti d’un piano verso la dimensione superiore, ma siamo solo entrati nell’appartamento a fianco. Questo è ciò che fanno i banali viaggiatori astrali, credendo di aver compiuto chissà quale balzo dimensionale di natura epocale.
In verità la coscienza, per quanto alterata, in quelle dimensioni laterali resta fondamentalmente la stessa, il che, detto in altri termini, significa che se eri uno stronzo di qua, lo resti anche in astrale!
Se lo slittamento laterale è per pochi, lo slittamento verticale è per pochissimi. Non ci si trasferisce nell’appartamento accanto, ma si sale d’un piano.
Per fare questo è necessario avvenga un’apertura del Cuore stimolata da una radicale Presenza nel Qui-e-Ora.
La paura, l’esitazione, la rabbia, l’impazienza, la sensualità… ci catapultano – se presenti nel momento del passaggio – in luoghi dell’astrale dove accadono cose a cui è meglio non pensare se non si vuole perdere l’appetito, e s’incontrano personaggi ai quali è meglio non affidare i propri figli nemmeno per pochi minuti.”

Ultima citazione, dedicata questa ai canali principali di risveglio.
“Una creatura di sogno non può fare quasi niente per svegliarsi, perché il sognatore è un altro. Come dicono tutti coloro che si risvegliano… non sei tu che ti risvegli, ma è il Sé che ti trae a sé.
Il sognatore si sveglia in tre occasioni principali: 1) quando viene il suo momento, 2) quando fa un brutto sogno, 3) durante un rapporto sessuale.
Ti ho dato delle importanti chiavi, sta a te impiegarle.
Fuori dalla metafora, però, perché tu possa sfruttare i momenti di sofferenza e l’afflusso di energia sessuale per scopi di risveglio, ti è necessaria una disciplina basata sulla Presenza, che va applicata a lungo e in maniera costante, altrimenti puoi soffrire all’infinito e fare sesso milioni di volte senza ottenere alcun risultato utile in merito al risveglio.
Non tutti coloro che soffrono si illuminano… anzi, quasi nessuno.”

Bene, con Il libro di Draco Daatson – Il regno del fuoco di Salvatore Brizzi abbiamo concluso.
A presto e buone cose a tutti.

Fosco Del Nero

Share Button

Il libro delle parole magiche - Cristiano Tenca (magia)Titolo: Il libro delle parole magiche.
Autore: Cristiano Tenca.
Argomenti: magia, legge attrazione.
Editore: Edizioni Il Punto d’Incontro.
Anno: 2003.
Voto: s.v.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardino Amazon.

 

Quest’oggi recensisco un libro che avevo a casa da un po’ di tempo: Il libro delle parole magiche di Cristiano Tenca.

Si tratta di un libro molto particolare, come particolare è la mia recensione, giacché non attribuirò al testo alcuna valutazione, limitandomi a descriverlo.

Come mai questa scelta da parte di chi di solito non si pone problemi a dire ciò che vede in un libro, in qualunque senso?
Perché, semplicemente, questo non è un libro di teoria, avendo poche pagine di spiegazioni, ma è un testo essenzialmente pratico…

… nel senso che su 180 pagine, 150 contengono incantesimi, incanti, o parole magiche, comunque li si voglia chiamare, che andrebbero semplicemente praticati e provati, e quasi tutti per lungo tempo o comunque con una certa costanza.

Cosa che ho fatto, ma senza esiti apprezzabili (forse perché, essendo gli incanti tesi a raggiungere un obiettivo-desiderio, e andando io nella direzione opposta del decadimento dei desideri, li ho provati più per gioco che non con voglia intensa), per cui sospendo il giudizio e lascio valutare direttamente chi legge.

Di mio, mi limito a descrivere il testo, che dopo un paio di decine di pagine introduttive (con l’introduzione che è convincente e interessante, pur nella sua semplicità), propone incantesimi, in un latino sovente maccheronico, su svariati argomenti:
– incantesimi per difendere e proteggere,
– incantesimi per benedire,
– incantesimi per mettere in evidenza o per nascondere,
– incantesimi per guarire,
– incantesimi per modificare l’ambiente esterno,
– incantesimi per avvicinare le persone,
– incantesimi per migliorare determinate prestazioni,
– incantesimi riguardo a cibi o bevande,
– incantesimi per sviluppare qualità,
– incantesimi relativi ai sogni,
– incantesimi sulle piante,
– incantesimi sugli animali,
– incantesimi per la coppia,
– incantesimi per le dipendenze.

Tante categorie, come si vede, e centinaia di incanti da provare… si consiglia con la bacchetta magica (Cristiano Tenca a riguardo ha scritto anche Il libro delle bacchette magiche), ma anche senza vien detto che può andare.

Buoni esperimenti a chi vorrà con Il libro delle parole magiche.

Fosco Del Nero

Share Button

tarocchi

BAG

 Evolution Personality Test

Non occorre cambiare il mondo.

Cambia semplicemente te stesso e avrai cambiato il mondo intero, perché tu ne fai parte. Se anche un solo essere umano cambia, il suo mutamento si irradierà in migliaia e migliaia di altre persone. Diventerà la scintilla di una rivoluzione che potrà generare un nuovo tipo di essere umano.

[Osho – La via del cuore]

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Libro: Yogananda - Piccole, Grandi Storie del Maestro

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Guarire con la Dieta Vegan

Macrolibrarsi.it presenta: Il Grande Libro di Ho'oponopono

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Comprendi la tua Malattia con le Scoperte del Dottor Hamer

Macrolibrarsi.it presenta il Cofanetto: Reality Transurfing - La Trilogia di Vadim Zeland

Macrolibrarsi.it presenta: Rigenera le tue Cellule - La Guarigione Sciamanica

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Kriya Yoga

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Un Corso in Miracoli - Edizione Unificata e Rivista

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Le Leggi Occulte dell'Energia Sottile e i 7 Raggi

Ultimi Commenti

Copertina Il Mondo Arcobaleno

Copertina Accademia della Guerra

Copertina Accademia della Guerra

Copertina Corso di esistenza

Copertina Il significato esoterico dei Vangeli

Copertina Parole di Forza

Il mondo dall'altra parte

Mi piace!

Il meglio recensito

Io Amo Meditare - CD
Il mondo dall'altra parte
Parole di Forza
Corso di esistenza
Il significato esoterico dei Vangeli
Il Libro di Draco Daatson - Libro
La via del cuore
Il vangelo acquariano
Il dito e la Luna
Il libro di Mirdad
Il Vangelo di Maria Maddalena
La via del risveglio planetario
Dio in te - The white book
Officina alkemica
La via del guerriero di pace
Uno
Life - I segreti della ghiandola pineale
Autobiografia di uno yogi
Superanima Sette - La scuola celeste
Siamo qui con te
Moanja, lo Spirito di Lemuria
Il Sogno di Maria Maddalena - Audiolibro
Il segreto dell'intenzione - cd
Maestri nella nuova energia
La legge dell'attrazione e le relazioni affettive
Chiedi e ti sarà dato
What the bleep do we know?
La luce divina non viene mai meno
Il linguaggio della matrix divina - DVD
Reality transurfing - Lo spazio delle varianti
Going Deeper
La voce dell'ispirazione
Attrarre la prosperità
Il potere di far accadere le cose
Con te e senza di te
Sei Come Pensi di Essere

Il potere di adesso
Il segreto per i giovani - The secret
L'enneagramma
Tu sei Dio
Il profeta
La chiave suprema
Il vangelo esseno della pace
L'altro volto di gesù
La promessa dell'immortalità
La padronanza del sé nascosto
Il magnetismo del mago
La legge dell'attrazione - cd

Contatore visite