Review of: The opus
Product by:
Douglas Vermeeren

Reviewed by:
Rating:
3
On 20 Dicembre 2010
Last modified:2 Maggio 2017

Summary:

Gli ultimi tre articoli che ho scritto erano su un libro (Il progetto segreto della tua anima), su un video (Hatha yoga) e su un libro (Il segreto della guarigione quantica)… portiamo avanti l’alternanza con il video The opus, uno dei prodotti più attesi del 2010 in ambito sviluppo personale, e in particolar modo dagli appassionati della legge di attrazione.

The opus - Douglas Vermeeren (legge di attrazione)Titolo: The opus (The opus).
Autore: Douglas Vermeeren.
Argomenti: legge di attrazione, mente, esistenza.
Editore: Macro Video.
Anno: 2010.
Recensione: qui.
Approfondimento: qui.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiIl giardinoAmazon

 

Gli ultimi tre articoli che ho scritto erano su un libro (Il progetto segreto della tua anima), su un video (Hatha yoga) e su un libro (Il segreto della guarigione quantica)… portiamo avanti l’alternanza con il video The opus, uno dei prodotti più attesi del 2010 in ambito sviluppo personale, e in particolar modo dagli appassionati della legge di attrazione.

Infatti, The opus, diretto da Douglas Vermeeren, si pone sulla scia dei grandi video sul tema law af attraction, dopo i vari The secret, What the bleep do we know?, etc.

Proprio come i suoi precedenti illustri, esso ospita numerosi maestri del “nuovo pensiero”: da Joe Vitale a Jack Canfield, da John Demartini a Mark Victor Hansen, etc, ognuno dei quali espone i segreti per ottenere quanto si desidera dalla vita in termini di salute, ricchezza, felicità, relazioni e successo in generale.

Il nome si riferisce al fatto che ogni persona ha una missione di vita, un’opera che è lo scopo dell’anima eseguire, per quanto non tutti (anzi, pochi) riescano a fare della propria esistenza l’opera d’arte che essa potrebbe e dovrebbe essere.

The opus si propone di far fare “un passo avanti” ai suoi ascoltatori, parte tramite il film, definito come “unico e ispiratore”, e parte tramite le testimonianze dei maestri, tra i quali lo stesso regista, Douglas Vermeeren, in Italia poco conosciuto ma all’estero considerato un grande motivatore, tanto da essere addirittura paragonato a un mostro sacro del successo personale come Napoleon Hill.

Certamente, date queste premesse, The opus interesserà a molti, e si preannuncia come un grande successo; se siete voi stessi fan di The secret, di What the bleep, o di autori come Napoleon Hill o Joe Vitale fateci un pensierino.

Lara Laguna

Share Button