============= ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER =============

Inserisci la tua mail per iscriverti alla newsletter gratuita
Riceverai l'esclusivo ebook "Cosa occorre al viandante"
Clicca qui per saperne di più
:

* Non cederò mai i tuoi dati a nessuno e li tratterò nel rispetto della privacy
 

Il bambino zoppettino

La tecnica di Einstein: rilassamento, intuito e menteHai mai sentito o letto qualcosa su Einstein e sulle sue metodologie di pensiero e di ricerca?
Anche se no, probabilmente ti sarà nota la fama di geniaccio di quello che è stato senza dubbio uno dei piùgrandi pensatori dell’umanità.

In barba all’idea comune del ricercatore scientifico serio, triste e noioso, Albert Einstein viceversa era un personaggio multiforme e originale.

Così come originali erano i metodi di pensiero da lui praticati (che poi è ciò che interessa noi: probabilmente non diventeremo come lui, ma avvicinarsi anche di poco sarebbe un bel successo!).

Per esempio, sapevate che la teoria della relatività, da lui elaborata a livello di formulazione matematica, è nata sotto forma di un’immagine?
In essa, lui cavalcava un raggio di luce (che andava alla velocità della luce) e si chiedeva “ma se io ora avessi uno specchio, vedrei il mio volto riflesso”?

La risposta della teoria classica sarebbe stato un secco no… ma a lui qualcosa non tornava…

Einstein, oltre che un grande fisico e scienziato, era anche (direi soprattutto, anzi) un intuitivo. Una delle sue tecniche preferite era la “tecnica del sasso”.
Prima egli rifletteva per un po’ su una certa questione, relativamente alla quale desiderava avere una risposta o comunque un’intuizione.

Poi si rilassava, entrando nel naturale stato del dormiveglia.
Solo che lo faceva con in mano un sasso… il quale inevitabilmente sarebbe caduto in terra una volta che i suoi muscoli si fossero rilassati…

Risultato?
Il suo sogno, la sua intuizione relativa all’argomento su cui stava pensando era ora a portata di mano (mi si scusi il gioco di parole).

E se pensiamo che la teoria della relatività, con tutte le derivazioni scientifiche e concettuali che ne sono derivate, proviene proprio da un evento del genere, viene spontaneo dirsi che non si tratta poi di una cosa così banale e infantile…

E che, anzi, dovremmo coltivare la nostra intuitività, sia come capacità di cogliere i segnali che ci circondano sia come pensiero creativo.

Un ottimo modo per stimolare l’intuitività è il relax, che guarda caso porta proprio allo stato di dormiveglia o comunque di rilassamento diffuso tipico delle onde alfa (uno dei tipi di onde cerebrali che emana il nostro cervello).

La pratica costante del relax fisico e mentale conduce a un costante aumento dell’intuito (e questo è solo uno dei vari benefici).

Qualora voleste qualcosa di più specifico, un buon libro sul tema dell’intuizione è L’intelligenza intuitiva, di Swami Kriyananda.
Buon intuito a tutti.

Fosco Del Nero

Share Button

Smettere di fumare

11 Set 2008 In: Crescita personale, Salute

Smettere di fumare - SaluteOggi voglio dedicare un post a un argomento che mi sta molto a cuore: il fumo e il fumare.
Intendiamoci subito: io non fumo, non ho mai fumato e non fumerò mai (beh, lo spero almeno!).

Il fumare è una di quelle attività che non ti spieghi come mai sia la preferita di una così larga fetta dell’umanità, posto che non ha alcun vantaggio mentre viceversa i lati negativi sono parecchi.

Tra questi:
– il costo (quanto spende all’anno un fumatore? E quanti soldi in tutta la vita? E se quei soldi li avesse invece investiti in modo proficuo??),
– l’aumento infinito di probabilità di buscarsi un bel cancro (ma volete morire giovani?),
– i problemi di salute connessi (infiniti anch’essi),
– le difficoltà respiratorie,
– il peggioramento di ogni prestazione fisica (non so, pensiamo agli sport).

E ancora:
– l’alito cattivo (disgustoso),
– il cattivo odore (pessimo anch’esso),
– la dipendenza dalle sigarette (con conseguenti corollari di tipo nervoso-caratteriale).

E di sicuro, giacché sono un profano in materia, di lati negativi ve ne sono altri…

Quanto a quelli positivi, invece?
Uhm…. mah… non me ne vengono in mente… ma forse sempre perché sono un profano.

Probabilmente l’unico lato “positivo” è il fatto di far dare al neofumatore un senso di sicurezza, giacché chi inizia a fumare (o chi riprende a farlo) lo fa inevitabilmente in un momento difficile della propria vita.

Va da sé, quasi sempre nell’adolescenza, momento difficile per definizione, in cui spesso chi vi si trova cerca modelli da imitare e pose da sostenere per apparire più grande, più forte, più sicuro, etc.

Ma questo a noi interessa poco: le cause ormai sono del passato, e a noi interessa invece migliorare presente e futuro.

Dunque, come smettere di fumare?

Probabilmente non vi è un metodo assoluto, valido per tutti: vi è chi ha smesso tutto d’un botto con la sola forza di volontà, chi riducendo il carico di sigarette giornaliere poco alla volta, chi attraverso gomme o cerotti alla nicotina, chi leggendo libri (vedasi E’ facile smettere di fumare se sai come farlo, libro più cd audio), chi attraverso tecniche mentali (per esempio, la programmazione neurolinguistica), chi tramite tecniche di tipo fisico-energetico (per esempio, l’eft).
Insomma, metodi e libri sono numerosi (vi segnalo anche Smettere di fumare con i fiori di BachSmettere di fumare per sempre).

In ogni caso… smettete di intossicare il vostro corpo!

Fosco Del Nero

Share Button

Guarire con le mani - Liliano FrattiniTitolo: Guarire con le mani.
Autore: Liliano Frattini.
Argomenti: pranoterapia, paranormale.
Editore: Rizzoli.
Anno: 1992.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: Amazon.

 

Guarire con le mani, il libro di oggi, è un libro un po’ particolare.

Non tanto perché tratta il tema della guarigione tramite la pranoterapia (che si pratica attraverso le mani del guaritore, che fanno da canale per l’energia che fluisce verso la parte del corpo malata), visto che ho già recensito testi di questo tipo (Da mente a mente di Betty Shine; Guarire è il mio mestiere di Malcolm Southwood), quanto perché il suo autore è un noto personaggio italiano, repentinamente passato dall’attività di presentatore di telegiornale (su Rai Uno, mica niente) a quella di pranoterapeutaa tempo pieno.

Sto parlando di Liliano Frattini, di cui senza dubbio si ricorderanno le persone già grandicelle (espressione orrenda, lo so).
In estrema sintesi, questo testo contiene due elementi.

Il primo è per l’appunto la storia personale di Liliano Frattini, prima importante giornalista e poi guaritore di professione.

Il secondo è una sincera e accorata elegia della pranoterapia come arte di guarigione spontanea.

L’autore stimola a mettere da parte pregiudizi e idee limitanti (perché di questo si tratta: aver deciso già in partenza che una cosa è impossibile) e di verificare di persona… o comunque essere aperti di mente disposti a prendere in considerazione l’idea.
In fin dei conti, quello che conta è che le persone tornino in salute dallo stato di malattia in cui si trovavano… o no?

Peraltro, è il mio stesso invito: le testimonianze in tutto il mondo sono pressoché infinite, sia del passato sia del presente. Chiudersi nel proprio orticello, e ignorare per partito preso materie come la programmazione neurolinguistica, la psicocibernetica, il metodo silva, il reiki, il rebirthing, il theta healing, etc, è il modo più sicuro di non crescere come persone.

Fosco Del Nero

Share Button

 

 

BAG

tarocchi

Non occorre cambiare il mondo.

Cambia semplicemente te stesso e avrai cambiato il mondo intero, perché tu ne fai parte. Se anche un solo essere umano cambia, il suo mutamento si irradierà in migliaia e migliaia di altre persone. Diventerà la scintilla di una rivoluzione che potrà generare un nuovo tipo di essere umano.

[Osho – La via del cuore]

Il bambino zoppettino

Parole di Potere

Parole di Potere

Il cammino del mago

Copertina Parole di Forza

Il mondo dall'altra parte

Copertina Il significato esoterico dei Vangeli

Copertina Corso di esistenza

Copertina Accademia della Guerra

Ultimi Commenti

Copertina Accademia della Guerra

Copertina Il Mondo Arcobaleno

Dhammapada
I quattro vangeli
Tao te ching
Il giardino cintato della verità
La ricerca
Autobiografia di uno yogi
Il libro della magia divina
Il potere di adesso
Il libro di Mirdad
Chi è il testimone
Prima di Io Sono
La forza sessuale o il drago alato
Vedute sul mondo reale
Il Libro di Draco Daatson - Libro
La danza del vuoto
Il vangelo acquariano
Il dito e la Luna
Con te e senza di te
Messaggio per un’aquila che si crede un pollo
Frammenti di un insegnamento sconosciuto
Dio in te - The white book
La via del risveglio planetario
Il Vangelo di Maria Maddalena
La forza sessuale o il drago alato
Officina alkemica
La via del cuore
La via del guerriero di pace
Conversazioni con Yogananda
Uno
Life - I segreti della ghiandola pineale
Superanima Sette - La scuola celeste
Maestri nella nuova energia
Il profeta
Il codice del cuore
L'enneagramma
Il vangelo esseno della pace
L'altro volto di gesù
Il segno zodiacale come guida spirituale
Il libro perduto del Dio Enki
Sintesi dell’insegnamento
Il gusto della gioia
Una storia d’amore con l’esistenza
Io Amo Meditare - CD

Contatore visite