============= ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER =============

Inserisci la tua mail per iscriverti alla newsletter gratuita
Riceverai l'esclusivo ebook "Cosa occorre al viandante"
Clicca qui per saperne di più
:

* Non cederò mai i tuoi dati a nessuno e li tratterò nel rispetto della privacy
 

Il bambino zoppettino

Le dritte di Albert EinsteinL’articolo di oggi non è una recensione di un libro di spiritualità, di un videocorso di pnl o simili, ma più semplicemente consiste in cinque frasi, attribuite ad Albert Einstein (che considero uno dei più grandi geni dell’umanità, al pari di altre menti brillanti quali Nikola Tesla o Leonardo da Vinci).

Frasi assai significative per chiunque si sia avvicinato alla programmazione neurolinguistica, al manifesting o anche solo alle tecniche di immaginazione creativa e di apprendimento.

E allora eccole, le dritte di Einstein.
Con il modestissimo commento del sottoscritto.

1. L’immaginazione è più importante della conoscenza.
Alzi la mano chi di voi ha conosciuto qualcuno colto, erudito e intelligente che però nella vita non ha avuto molto successo, e magari è una persona triste e sola.
Già immagino la folla di braccia alzate.

Ora alzi la mano chi conosce qualcuno immaginativo, intraprendente, capace di vedere al di là del presente, capace di coinvolgere gli altri verso un obiettivo, e tuttavia triste e solo.
Deserto.

Nella vita non è importante conoscere e sapere, anche perchè nessuno saprà mai tutto.
E’ viceversa importante saper immaginare la propria vita e saper poi far diventare tale immaginazione realtà.
In fin dei conti, QUALSIASI cosa ci circonda è nata dall’immaginazione di qualcuno, dai vestiti che indossiamo alle case in cui viviamo… ci avevate mai pensato?

2. Chi non ha mai commesso errori non ha mai provato nulla di nuovo.
Questa è semplicissima: l’unico modo per non sbagliare è non fare mai niente.
E’ l’unico.
E, siccome nella vita si impara soprattutto dalla propria esperienza, tanto vale provarci, e provarci spesso.
Poco a poco, le abilità si estendono, e ci estendiamo noi stessi…

3. Le grandi personalità hanno spesso trovato un’opposizione violenta nelle menti deboli.
Nota dolente della razza umana: le grandi menti, come Galileo GalileiGiordano Bruno, hanno spesso avuto problemi con i loro contemporanei, per il semplice fatto che loro erano molto più avanti, e la folla non accettava la loro diversità.

Quanto ci abbiamo messo noi uomini ad accettare il fatto che la Terra era rotonda?
Quanto ad accettare il fatto che non siamo al e il centro dell’Universo?
Quanto a capire che gli altri popoli (leggi altre religioni, altre culture, altre lingue, altri colori della pelle, etc) non sono peggiori di noi?
Quanto ad accettare il fatto che le idee e le vite degli altri vanno rispettate?
Ci stiamo ancora lavorando…

4. Non si possono risolvere i problemi con lo stesso modo di pensare che li ha generati.
Questa è un’asserzione del tutto logica: se un certo modo di pensare ha creato un problema, non ci si può attendere di trovare la soluzione continuando ad applicare gli stessi schemi mentali.

Un po’ di flessibilità, per Giove!
Benedetta sia la creatività… se no sai che noia la vita…

5. L’unica cosa che ha veramente valore è l’intuizione.
E questo è un bel modo per risolvere i problemi o comunque per intravedere nuove strade, nuove possibilità, nonchè per cambiare interi paradigmi.

Avete presente quando di colpo capite una cosa che fino ad allora vi era sfuggita?
Vi è mai capitato di avere un improvviso lampo che di colpo rischiara una situazione oscura?

Ecco, in quei casi avete avuto un’intuizione.
Se volete sviluppare la vostra intuizione, leggete il post su rilassamento e intuito.

E con questo invito, sperando di avervi fornito alcuni spunti, vi lascio.
E grazie ad Albert Einstein per le sue dritte.

Fosco Del Nero

Share Button

Regina del sole - E. J. MichaelTitolo: Regina del Sole (Queen of the Sun).
Autore: E. J. Michael.
Argomenti: narrativa, new age, spiritualità, esistenza.
Editore: Sonzogno.
Anno: 1995.
Voto: 7.
Dove lo trovi: Amazon.

 

Dopo Il bar celestiale, Il profeta e La profezia di Celestino, ecco un altro romanzo di formazione, che si dispiega sotto forma di narrazione, ma che in realtà costituisce una sorta di manifesto spirituale e ideologico.

Regina del Sole è stato pubblicato nel 1995 da E. J. Michael e ha ottenuto un grande successo in tutto il mondo.

Si tratta, secondo me, di un testo quasi magico per l’aura di mistica ma al contempo reale sacralità che riesce a evocare e mantenere per tutta la sua lunghezza.

Come ne La profezia di Celestino, il viaggio del protagonista inizia dal ritrovamento di un particolare artefatto: nel libro di James Redfield si trattava di un manoscritto contenente nove illuminazioni, mentre in Regina del Sole l’oggetto è un antico medaglione.

Jason, il protagonista della storia, parte esperienza personale e parte invenzione letteraria dell’autore, si ritrova così con in mano un medaglione e inseguito da un potente gruppo massonico disposto a tutto pur di ottenere l’artefatto.

Jason viaggerà così sino allo Yucatan, a contatto con i luoghi un tempo abitati dai Maya.

Il viaggio tuttavia non è tanto un percorso fisico, quanto un processo mentale e spirituale, che, se attento, può essere fatto proprio anche dal lettore.

Come sempre, ci saranno persone pronte a bollare libri quali Il profeta e La profezia di Celestino come delle baggianate spiritualeggianti… di mio, ho trovato nei presenti libri e in questo stesso Regina del Sole molti spunti e molti insegnamenti, fatto per cui consiglio senza dubbio il libro a tutti coloro che sono interessati a un percorso di crescita personale.

Fosco Del Nero

Share Button

La profezia di Celestino - James RedfieldTitolo: La profezia di Celestino (The Celestine prophecy).
Autore: James Redfield.
Argomenti: narrativa, spiritualità, esistenza, new age.
Editore: Corbaccio.
Anno: 1993.
Voto: 7.5.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Era solo questione di tempo prima che leggessi La profezia di Celestino, best seller internazionale nato come pubblicazione a proprie spese da parte del suo autore e assorto agli onori della cronaca grazie a un enorme passaparola tra i lettori di tutto il mondo.

Tecnicamente, La profezia di Celestino è un romanzo, un romanzo d’avventura per essere precisi, ma i motivi del suo successo non stanno certo nella narrazione in sé e per sé.

Di fatto, infatti, il libro è una parabola spirituale, grazie alla quale James Redfield ha la possibilità di presentare le nove illuminazioni che compongono il manoscritto, e di spiegarle, nei concetti e negli esempi di vita.

Ne emerge un complesso corpus concettuale (complesso certamente per chi è a digiuno di tecniche di visualizzazione, non sa cosa sia il manifesting, non crede che l’universo sia composto da energia, etc… ma anche per gli altri c’è parecchia carne al fuoco), che descriverebbe sia il passato dell’uomo come specie, ma soprattutto il suo presente e la sua evoluzione.

Evoluzione che comprenderebbe grandi cambiamenti, questo è scontato, secondo alcuni punti di vista assai sorprendenti .

Probabilmente è inutile stare qui a riassumere il testo e a descrivere le peripezie dei numerosi personaggi coinvolti in questa sorta di viaggio spirituale, da Charlene a Marjorie, da padre Sanchez a padre Carl, da Karla a Wil.

Anche perché, ed è inevitabile che sia così, la convinzioni del singolo lettore (dal puro materialista-scientista al fedele new age c’è un abisso) saranno decisive nell’interpretare La profezia di Celestino in un senso (descrizione dell’evoluzione che attende l’umanità) o nell’altro (un cumulo di sciocchezze).

Leggetevi dunque il libro di James Redfield e fatevi una vostra idea.

Di mio vi dico che ritengo il libro assai profondo e ricco di spunti importanti, e dunque ve lo consiglio.

Fosco Del Nero

Share Button

 

 

BAG

tarocchi

Non occorre cambiare il mondo.

Cambia semplicemente te stesso e avrai cambiato il mondo intero, perché tu ne fai parte. Se anche un solo essere umano cambia, il suo mutamento si irradierà in migliaia e migliaia di altre persone. Diventerà la scintilla di una rivoluzione che potrà generare un nuovo tipo di essere umano.

[Osho – La via del cuore]

Il bambino zoppettino

Parole di Potere

Parole di Potere

Il cammino del mago

Copertina Parole di Forza

Il mondo dall'altra parte

Copertina Il significato esoterico dei Vangeli

Copertina Corso di esistenza

Copertina Accademia della Guerra

Ultimi Commenti

Copertina Accademia della Guerra

Copertina Il Mondo Arcobaleno

Dhammapada
I quattro vangeli
Tao te ching
Il giardino cintato della verità
La ricerca
Autobiografia di uno yogi
Il libro della magia divina
Il potere di adesso
Il libro di Mirdad
Chi è il testimone
Prima di Io Sono
La forza sessuale o il drago alato
Vedute sul mondo reale
Il Libro di Draco Daatson - Libro
La danza del vuoto
Il vangelo acquariano
Il dito e la Luna
Con te e senza di te
Messaggio per un’aquila che si crede un pollo
Frammenti di un insegnamento sconosciuto
Dio in te - The white book
La via del risveglio planetario
Il Vangelo di Maria Maddalena
La forza sessuale o il drago alato
Officina alkemica
La via del cuore
La via del guerriero di pace
Conversazioni con Yogananda
Uno
Life - I segreti della ghiandola pineale
Superanima Sette - La scuola celeste
Maestri nella nuova energia
Il profeta
Il codice del cuore
L'enneagramma
Il vangelo esseno della pace
L'altro volto di gesù
Il segno zodiacale come guida spirituale
Il libro perduto del Dio Enki
Sintesi dell’insegnamento
Il gusto della gioia
Una storia d’amore con l’esistenza
Io Amo Meditare - CD

Contatore visite