============= ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER =============

Inserisci la tua mail per iscriverti alla newsletter gratuita
Riceverai l'esclusivo ebook "Cosa occorre al viandante"
Clicca qui per saperne di più
:

* Non cederò mai i tuoi dati a nessuno e li tratterò nel rispetto della privacy
 

Energia, salute, evoluzione

Enneagramma e pnl - Vincenzo Fanelli (psicologia)Titolo: Enneagramma e pnl.
Autore: Vincenzo Fanelli.
Argomenti: enneagramma, relazioni, psicologia, programmazione neurolinguistica.
Editore: Istituto delle motivazioni.
Anno: 2003.
Voto: 7.
Dove lo trovi:
Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Enneagramma e pnl di Vincenzo Fanelli è il secondo libro che recensisco relativamente all’argomento, a me caro, dell’enneagramma.
Non mi dilungherò dunque su cosa sia l’enneagramma, nè sul fatto che si tratta di uno strumento di conoscenza dell’animo umano assai antico, profondo e complesso.

Per una breve introduzione all’enneagramma, dunque, rimando il lettore al primo testo che ho recensito in merito, ossia il manuale di L’enneagramma di Helen Palmer.

In tale sede dirò solo che lo strumento psicologico è al contempo semplice e complesso.
Semplice perchè è utilizzabile immediatamente: basta cogliere uno degli indizi relativi ad un certo enneatipo per avere il forte sospetto di avere a che fare proprio con quel determinato tipo psicologico.

Complesso perchè i tipi psicologici sono nove, perchè ognuno ha due ali, perchè ciascuno ha una direzione di stress e di eccellenza, perchè ogni persona si “specializza” in uno dei sottorami interni (autoconservazione, socialità, sessualità), perchè per ogni tipo vi sono diversi livelli di integrazione (ossia di sviluppo emotivo-spirituale), e perchè i tipi non sono fissi, ma variabili.

Vincenzo Fanelli, trainer di pnl, ha pensato bene di coniugare enneagramma e pnl (parole che poi sono anche il titolo del testo) in modo da fornire al lettore ulteriori strumenti di interpretetazione psicologica basata sui tipi dell’enneagramma.

In particolare, risulta efficace e utile l’abbinamento di ogni enneatipo ai canali rappresentazionali (primario e secondario) della programmazione neurolinguistica.

Così facendo, il tipo 1 sarà in accesso visivo, il 2 cinestetico e così via, di modo che il solo aver individuato il canale rappresentazionale dominante della persona avrà ristretto di molto i possibili indiziati.
Inoltre Vincenzo Fanelli fornisce degli altri strumenti utili a riconoscere i vari profili: le parole chiave, le somiglianze e le differenze, etc.

Oltre che, naturalmente la descrizione di base dei 9 tipi psicologici dell’enneagramma, utili tanto per i neofiti che vogliono farsi un’idea, quanto ai già navigati che intendono effettuare un ripasso o un confronto.

In definitiva, Enneagramma e pnl è un testo a mio avviso utile.

Fosco Del Nero

Share Button

Fate lavorare la mente - Joan Minninger, Eleanor DuganTitolo: Fate lavorare la mente (Make your mind work for you).
Autore: Joan Minninger, Eleanor Dugan.
Argomenti: mente, psicologia.
Editore: Libritalia.
Anno: 1988.
Voto: 5.
Dove lo trovi: Amazon.

 

Fate lavorare la mente del duo Joan Minninger ed Eleanor Dugan, testo abbastanza corposo, si propone di fornire al suo lettore degli strumenti utili al miglioramento delle facoltà mentali latu sensu.

Gli obiettivi del manuale, infatti, si dipanano nel campo della memoria, dell’organizzazione mentale, della capacità decisionale, etc.
Insomma, un piano ad ampio raggio.

Quali strumenti offre il libro per potenziare la mente?
Intanto, vi è la divisione nelle cinque menti, che dovrebbero lavorare assieme anche se nella realtà tendono ad ostacolarsi.

Poi, ci si sofferma sulla questione della concentrazione, affiancata a quella della motivazione.
Ancora, si va sulla memoria e sulla creatività.
E ancora, sulle priorità e sui blocchi.

Insomma, c’è tanta carne al fuoco, e il testo senza dubbio porta al’attenzione del lettore alcuni spunti di interesse, nonché interessanti riferimenti al lavoro di altri autori del settore (sono citati per esempio la programmazione neurolinguistica e il suo fondatore Richard Bandler).

Tuttavia, si ha sempre l’impressione che il manuale rimanga a un livello di superficialità teorica e di poco pragmatismo operativo, rimanendo nei fatti meno utile di quanto si sarebbe sperato.

Fosco Del Nero

Share Button

L'enneagramma - Helen PalmerTitolo: L’enneagramma (The enneagram).
Autore: Helen Palmer.
Argomenti: enneagramma, psicologia, relazioni, spiritualità.
Editore: Astrolabio Edizioni.
Anno: 1988.
Voto: 7.5.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardino dei libri, Amazon.

 

L’enneagramma di Helen Palmer è uno dei testi più famosi e consigliati sull’enneagramma.
Ok, ma che cos’è l’enneagramma??

Molto bene: si tratta di un antico strumento di conoscenza dell’animo umano, che pare, e dico pare, giacché la datazione è pressoché impossibile da accertare, sia stato elaborato a Babilonia qualcosa come 3.000 anni fa.
Alcuni studiosi però lo datano alcuni secoli dopo… ma a noi questo interessa poco…

Ci basti sapere che l’enneagramma è passato attraverso i secoli, trasmesso su base settaria agli iniziati di questa o quella loggia.
Pare, e dico sempre pare, che la sua sopravvivenza e il suo sviluppo si debba ai sufi, ampia e variegata categoria di mistici musulmani, e ancor prima di loro ai pitagorici, agli gnostici e chi più ne ha più ne metta.

In occidente è stato portato e diffuso prima dal russo George Ivanovitch Gurdjieff e poi da Petr Demianovic Ouspensky, Oscar Ichazo e Claudio Naranjo.

Si noti che molte personalità illustri sono accostate a questa conoscenza, da Omero a Dante Alighieri.

Comunque, come detto prima, questo a noi interessa poco. Ci interessa di più, invece, sapere se lo strumento é utile ed efficace.

Ma di che strumento si tratta in pratica?
Ebbene, in sintesi (l’enneagramma è molto complesso) l’ennegramma è una figura geometrica che contiene i nove caratteri umani di base, illustrati nella figura sottostante.


Questi dunque i nove tipi principali, il cui profilo psicologico è assai accurato e preciso, con tanto di compulsioni negative, punti di forza, vissuto d’infanzia, desideri, etc.

Ma non è così semplice (e già non lo sarebbe data l’accuratezza dei profili psicologici): ogni enneatipo ha un gruppo di appartenenza (testa, addome, cuore), due ali che lo influenzano alternativamente, una direzione di stress e una di eccellenza, una direzione predominante (tra autoconservazione, socialità e sessualità), nonché un certo livello di integrazione.

Naturalmente, non vi è un profilo migliore degli altri, visto che ciascuno presenta pregi e difetti. Ciò che più importa, infatti, è il livello di sviluppo del singolo individuo.

E qua entrano in gioco i due possibili utilizzi dell’enneagramma:
1. Il miglioramento personale.
2. Il riconoscimento del tipo psicologico altrui.

Va da sé che il primo punto si indirizza verso lo sviluppo emotivo e spirituale, mentre il secondo ha una serie quasi infinita di sbocchi. Alcuni tra i più conosciuti sono la gestione manageriale, la consulenza psicologica, la selezione nelle risorse umane.

Ma i campi sono davvero vasti: per esempio, l’enneagramma è utilizzato da molti scrittori, registi o sceneggiatori per costruire in modo coerente i loro personaggi (in alcune produzioni la cosa è lampante: per esempio Desperate housewives).

Insomma, avrete già capito che considero molto efficace e importante questo strumento, tanto in senso conoscitivo (raramente ci si sbaglia quando lo si applica con cognizione di causa) quanto in senso automigliorativo (si comprende il perché di alcune proprie caratteristiche… e tutti sappiamo quanto la comprensione sia amica del miglioramento).

Di testi sull’enneagramma ce ne sono tanti. Questo di Helen Palmer è uno dei più importanti, e in particolare si presenta assai lungo e dal taglio introspettivo-spirituale (in tal senso, forse, è più un approfondimento che il primo approccio; per quest’ultimo si vedano i testi di Karen Webb o di Claudio Naranjo).

Buona lettura.

Fosco Del Nero

Share Button

 

 

BAG

tarocchi

Non occorre cambiare il mondo.

Cambia semplicemente te stesso e avrai cambiato il mondo intero, perché tu ne fai parte. Se anche un solo essere umano cambia, il suo mutamento si irradierà in migliaia e migliaia di altre persone. Diventerà la scintilla di una rivoluzione che potrà generare un nuovo tipo di essere umano.

[Osho – La via del cuore]

Percorri il tuo sentiero

Percorri il tuo sentiero

Il bambino zoppettino

Parole di Potere

Parole di Potere

Il cammino del mago

Copertina Parole di Forza

Il mondo dall'altra parte

Copertina Il significato esoterico dei Vangeli

Ultimi Commenti

Copertina Corso di esistenza

Copertina Accademia della Guerra

Copertina Accademia della Guerra

Copertina Il Mondo Arcobaleno

Dhammapada
I quattro vangeli
I vangeli gnostici
Tao te ching
Il giardino cintato della verità
La ricerca
Autobiografia di uno yogi
Il libro della magia divina
Il potere di adesso
Il libro di Mirdad
Chi è il testimone
Chi è il testimone
Prima di Io Sono
Lo Zodiaco, chiave dell'uomo e dell'universoo
Vedute sul mondo reale
Il Libro di Draco Daatson - Libro
La danza del vuoto
Il destino come scelta
Malattia e destino
Il vangelo acquariano
Il dito e la Luna
Con te e senza di te
Messaggio per un’aquila che si crede un pollo
Frammenti di un insegnamento sconosciuto
Il Vangelo di Maria Maddalena
La forza sessuale o il drago alato
Officina alkemica
La via del cuore
La via del guerriero di pace
Il vangelo esseno della pace
L'altro volto di gesù
Il segno zodiacale come guida spirituale
Guida al viaggio spirituale
Sintesi dell’insegnamento
Il gusto della gioia
Il libro del nulla
Yogananda - Piccole, grandi storie del Maestro
Io Amo Meditare - CD
Conversazioni con Yogananda
Il processo della presenza
Dio in te - The white book
La via del risveglio planetario
Uno
Life - I segreti della ghiandola pineale
Superanima Sette - La scuola celeste
Maestri nella nuova energia
Il profeta
Il codice del cuore
L'enneagramma

Contatore visite