============= ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER =============

Inserisci la tua mail per iscriverti alla newsletter gratuita
Riceverai l'esclusivo ebook "Cosa occorre al viandante"
Clicca qui per saperne di più
:

* Non cederò mai i tuoi dati a nessuno e li tratterò nel rispetto della privacy
 

Parole di Potere

I simboli del sogno – Serena Foglia (sogni)

18 Ago 2008 In: Psicologia, Sogni

I simboli del sogno - Serena FogliaTitolo: I simboli del sogno.
Autore: Serena Foglia.
Argomenti: sogni, psicologia.
Editore: Newton & Compton.
Anno: 1998.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: Amazon.

 

Anche oggi niente enneagramma, coaching, photoreading o altre cosette del genere, ma, semplicemente, i cari e vecchi sogni

Argomento non da poco, peraltro, giacché si sta parlando del nostro inconscio, e chi si interessa di programmazione neurolinguistica, psicocibernetica, metodo silva o semplicemente di psicologia sa bene quanto sia importante l’inconscio.

Mentre l’altro testo di Serena Foglia (Il sogno e le sue interpretazioni) si occupava dell’argomento “sogni” in modo più teorico e cattedratico, illustrando le principali forme interpretative dell’attività onirica, questo I simboli del sogno si propone di andare più nello specifico.

I sogni sono vecchi tanto quanto l’uomo, e da sempre l’uomo stesso ha cercato di comprendere la loro natura. Ci sono arrivati, non a caso, trattati molto antichi su questo argomento, risalenti ai primi due secoli.

Rispetto ai tempi antichi, tuttavia, pare cambiato il paradigma interpretativo: se secoli fa l’uomo analizzava i sogni per cercare di cogliere nella loro simbologia dei segnali o delle anticipazioni del futuro, recentemente l’uomo ha tentato di studiarli per scrutare il passato, o sviscerare i segreti dell’inconscio.

In entrambi gli approcci, il simbolo del sogno riveste una funzione essenziale… ma a questo punto subentra una nuova difficoltà: i simboli sono assoluti o relativi al singolo sognatore?

L’autrice individua nell’autointerpretazione uno strumento utile, benché per sua natura soggettivo, ad interpretare all’interno delle produzioni oniriche i messaggi-simboli più importanti.

A questo riguardo, Serena Foglia esegue un breve e chiaro elenco delle principali simbologie: il simbolismo del corpo, della casa, del cibo, degli indumenti, degli animali, dei colori, etc.

Un’interessante lettura introduttiva alla materia.

Fosco Del Nero

Share Button

Benessere personale - Miglioramento personaleFino ad ora, a parte l’eccezione dell’articolo sull’apprendimento, mi sono dedicato a scrivere recensioni su libri, film o prodotti vari legati all’appassionante mondo del miglioramento personale (e così, abbiamo letto di programmazione neurolinguistica, enneagramma, medicina energetica, apprendimento, spiritualità, esp, etc).

In questi giorni tuttavia riflettevo sul fatto che sarebbe stata una buona cosa inserire qualche altro articolo contenente mie considerazioni su varie tematiche o discipline, e non perché io sia un esperto di questo o di quello (non lo sono), ma semplicemente per mettere a disposizione di tutti quel poco che so.

Lo spirito con cui lo faccio è quindi eminentemente pratico: io intendo lo sviluppo personale non come conoscenza o concettualità, ma proprio come l’applicazione di strumenti pratici, utili a migliorare la propria vita (e quella di coloro che ci stanno intorno, su cui inevitabilmente si rifletterà il nostro cambiamento).

E sono ben conscio di tale approccio proprio perché spesso sono caduto (io come molti altri, immagino) nell’errore di collezionare libri, corsi, video, conferenze e in generale migliaia di spunti (magari potenzialmente ottimi!), senza però praticarne per bene nessuno.

E cosa succede quando la mente umana ha troppe opzioni tra cui scegliere?
Molti la chiamano paralisi decisionale… alla fine non si sceglie niente e non si fa nulla… oppure si fa tutto male.

La regola numero uno, dunque, è: concentrati su poche cose per volta e applicale.
La regola numero due, invece, è: inizia ad applicarle subito, se no rischi di procrastinare all’infinito.

Bene, tutto questo po’ po’ di cappello per introdurre un concetto di base (un altro!): il benessere personale è a 360°: non serve a niente essere in perfetta forma ma non avere stimoli mentali adeguati, o cibarsi di spiritualità quando nel mentre si è poveri in canna e non si hanno i soldi per l’affitto.

Il vero miglioramento coinvolge tutte e quattro le sfere dell’essere umano (che ovviamente è un unicum indissolubile: distinguiamo tali quattro settori per pura comodità): fisica, emotiva, intellettuale, spirituale.

Di sicuro, se ci penserete un secondo sopra, arriverete alla conclusione di non essere perfettamente “centrati”: magari finora vi siete dedicati più al mondo delle idee, oppure alla sfera materiale… bene, è il momento di riequilibrare il tutto, iniziando a concentrare i vostri sforzi (sforzi… che brutta parola… meglio “iniziando a concentrare la vostra attenzione”) proprio sui vostri punti deboli.

Ebbene, quali sono i vostri punti deboli (ma è più carino parlare di “aree di miglioramento”)?
Ovviamente io non lo so, e lo dovete capire da voi.
In ogni caso, quale che sia il settore che più necessita della vostra attenzione, esiste qualche disciplina che può agire su di esso… e magari in modo spettacolare!
Naturalmente, ad agire dovete essere voi: non basta comprare un libro, un video, partecipare a un corso… o leggere un sito.

Da parte mia, quello che posso fare è di suggerirvi dei libri o prodotti per i vari settori, nella convinzione che, suscitato un interesse iniziale, occorra passare subito all’azione… altrimenti si finisce col non fare niente…
E quel che sarà sarà, tra pnl, discipline energetiche, apprendimento: ognuno si scelga il suo approccio preferito!

A proposito, la mia prima segnalazione è questa, e riguarda un punto per me assai importante, di cui avevo parlato già nell’articolo sull’apprendimento: il rilassamento.
Ebbene, se ancora non avete mai provato rilassamenti o meditazioni guidate, fonte di infiniti benefici, potete provare Io amo meditare – CD, ottime meditazioni guidate di Kriyananda.
Magari più in là scriverò un articolo proprio sul rilassamento e sui suoi benefici.

Da parte mia, buon miglioramento a tutti.

Fosco Del Nero

Share Button

Puoi scegliere! – William Glasser (psicologia)

6 Ago 2008 In: Mente, Psicologia

Puoi scegliere! - William GlasserTitolo: Puoi scegliere! – Riprendi il controllo della tua vita (Take effective control of your life).
Argomenti: psicologia, mente.
Autore: William Glasser.
Editore: Tea.
Anno: 1984.
Voto: 7.5.
Dove lo trovi: Amazon.

 

William Glasser è l’autore del best seller Pensa positivo!, nonché di altri testi di grande successo.
Che tuttavia io non ho letto, per cui mi limiterò a parlare di questo Puoi scegliere!.

La copertina effettua delle promesse non da poco, da “riprendi il controllo della tua vita” a “cambiare il destino prendendo sempre la decisione giusta“.
Se poi ci si sposta in quarta di copertina, si legge anche “imparare la teoria del controllo per diventare padroni della propria vita“, “come attaccare i problemi senza incolpare se stessi o gli altri”, e “come sostituire pensieri positivi a immagini mentali negative”.
Il programma non è certo trascurabile; vediamo come intende realizzarlo Glasser.

Intanto, ci si accorge subito che alcune premesse sono simili a quelle di modelli quali la programmazione neurolinguistica, o comunque ad approcci di tipo olistico e multidisciplinare.

Tanto per chiarire, si dice fin da subito che pensieri, azioni e sentimenti sono un prodotto delle nostre dinamiche interne, e dunque dipendono integralmente da noi stessi.
Già comprendere appieno questo concetto è un passo non da poco.
Il testo, di lunghezza media, procede poi parlando di immagini mentali (altro concetto caro alla pnl), di conflitto e di scelte.

Al di là dei singoli argomenti, tuttavia, ciò che maggiormente importa è che William Glasserha un atteggiamento genuino, che traspare dalle pagine del libro: le sue tesi, semplici e convincenti, aiutano a capire alcune cose che quotidianamente vediamo, pur senza comprenderle (memorabile la metafora dell’uomo che si getta sui cactus).

Alla comprensione seguono anche dei consigli pratici, che fanno di Puoi scegliere! di William Glasser un manuale di automiglioramento assai utile, che personalmente mi sento di consigliare.

Fosco Del Nero

Share Button

BAG

tarocchi

Non occorre cambiare il mondo.

Cambia semplicemente te stesso e avrai cambiato il mondo intero, perché tu ne fai parte. Se anche un solo essere umano cambia, il suo mutamento si irradierà in migliaia e migliaia di altre persone. Diventerà la scintilla di una rivoluzione che potrà generare un nuovo tipo di essere umano.

[Osho – La via del cuore]

Parole di Potere

Parole di Potere

Il cammino del mago

Copertina Parole di Forza

Il mondo dall'altra parte

Copertina Il significato esoterico dei Vangeli

Copertina Corso di esistenza

Copertina Accademia della Guerra

Copertina Accademia della Guerra

Ultimi Commenti

Copertina Il Mondo Arcobaleno

Dhammapada
I quattro vangeli
Tao te ching
Il giardino cintato della verità
La ricerca
Autobiografia di uno yogi
Il libro della magia divina
Il potere di adesso
Il libro di Mirdad
Chi è il testimone
Prima di Io Sono
La forza sessuale o il drago alato
Vedute sul mondo reale
Il Libro di Draco Daatson - Libro
La danza del vuoto
Il vangelo acquariano
Il dito e la Luna
Con te e senza di te
Messaggio per un’aquila che si crede un pollo
Frammenti di un insegnamento sconosciuto
Dio in te - The white book
La via del risveglio planetario
Il Vangelo di Maria Maddalena
La forza sessuale o il drago alato
Officina alkemica
La via del cuore
La via del guerriero di pace
Conversazioni con Yogananda
Uno
Life - I segreti della ghiandola pineale
Superanima Sette - La scuola celeste
Maestri nella nuova energia
Il profeta
Il codice del cuore
L'enneagramma
Il vangelo esseno della pace
L'altro volto di gesù
Il segno zodiacale come guida spirituale
Il libro perduto del Dio Enki
Sintesi dell’insegnamento
Il gusto della gioia
Una storia d’amore con l’esistenza
Io Amo Meditare - CD

Contatore visite