================== EBOOK GRATUITO ==================

Inserisci la tua mail e ricevi l'ebook di crescita personale
"Cosa occorre al viandante"
Clicca qui per saperne di più
:

* Non cederò mai i tuoi dati a nessuno e li tratterò nel rispetto della privacy
 

Parole di Potere

Leadership e autoinganno - The Arbinger InstituteTitolo: Leadership e autoinganno (Leadership e self-deception).
Autore: The Arbinger Institute.
Argomenti: psicologia, management, comunicazione.
Editore: Piccin Nuova Libraria.
Anno: 2002.
Voto: 7.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

Chiariamo per prima cosa la bizzarria dell’assenza di un autore preciso in Leadership e autoinganno: l’Istituto Arbinger (The Arbinger Institute) è una società di consulenza in ambito manageriale-direzionale-formazione delle risorse umane che si occupa, tra le altre cose, di suggerire miglioramenti per la vita organizzativa e lavorativa nei vari contesti professionali.

In particolare, questo Leadership e autoinganno si propone di introdurre il suo lettore a una nuova visione del pensiero organizzativo, mostrando come tutti i problemi che sembrano impedire alle organizzazioni di raggiungere i propri obiettivi siano in realtà il risultato di un problema poco conosciuto, definito per l’appunto autoinganno.

La metafora che viene utilizzata nel testo è quella della scatola, all’interno della quale sono imprigionate le persone che hanno un problema che non riescono a risolvere.

Non ci riescono, molto semplicemente, perchè stando nella scatola non vedono ciò che sta fuori.
Nell organizzazioni umane(famiglia, lavoro, sport) vi sarebbe, poi, una proliferazione di “scatole” personali, con successiva proliferazione di problemi, che naturalmente da problemi individuali diventano problemi di gruppo.

Secondo Leadership e autoinganno, però, è possibile risolvere il problema, capendo perchè si è entrati nella scatola e perchè conviene uscirne.
Il testo si propone proprio questo: spiegare cosa sia l’autoinganno, ma soprattutto come si può “uscire dalla scatola”.

Il testo, tanto curato quanto nei contenuti quanto nell’estetica, è in sostanza una storia allegorica scorrevole e persino divertente, che illustra il suddetto principio dell’autoinganno.

Personalmente, l’ho trovato piacevole e utile, da cui la valutazione positiva.

In particolare, la sua lettura potrebbe risultare proficua per coloro che avessero a che fare con dei contesti lavorativi con un forte contenuto organizzativo e relazionale.

Ma comunque lo suggerisco in generale: non a caso, negli Usa ha riscosso un grandissimo successo, tanto da essere inserito nel materiale formativo di molte aziende.

Fosco Del Nero

Share Button

Photoreading - Paul ScheeleTitolo: Photoreading (Photoreading).
Autore: Paul R. Scheele.
Argomenti: apprendimento, photoreading.
Editore: Nlp Italy.
Anno: 1993.
Voto: s.v.
Dove lo trovi: Macrolibrarsi, Il giardinoAmazon.

 

L’argomento è tra i più caldi degli ultimi decenni: il photoreading, o fotolettura, o lettura fotografica che dir si voglia.
Spiego in breve di cosa si tratta per coloro che non ne avessero mai sentito parlare.

Sostanzialmente si tratta di un metodo di lettura veloce, pubblicizzato in effetti come talmente veloce da far impallidire le vechie tecniche di apprendimento. La promessa non è certo da poco: “leggere” un libro in meno di un’ora (molto meno, in effetti) e imparandolo per bene.

Photoreading di Paul Scheele fa parte del Progetto Strategie dei Geni, attraverso il quale la casa editrice Nlp Italy intende fornire i suoi lettori di strumenti di eccellenti nell’ambito dell’apprendimento e delle tecniche mentali.

Nella stessa collana, tra gli altri, rientra anche il noto The Einstein factor scritto da Win Wenger (insieme a Richard Poe), spesso citato in ambito apprendimento e potenziamento intellettuale (la tecnica più famosa è certamente quella dell’imagestreaming, approfondita poi in altri testi).

Ma torniamo alla fotolettura: essa, in sostanza, si basa sulla capacità di apprendimento inconscio del nostro cervello, che, come è noto, incamera molte più informazioni di quante noi non ne ricordiamo consciamente.
Pare anzi che ogni singola cosa con cui veniamo a contatto, letteralmente centinaia di migliaia di informazioni al secondo, venga registrata dal nostro cervello, anche se poi non ne abbiamo consapevolezza (o almeno la abbiamo solo per poche cose).

La tecnica del photoreading si basa inoltre su un tipo particolare di onde cerebrali, le onde alfa, ossia quelle onde che il nostro cervello produce negli stati di dormiveglia o di particolare concentrazione creativa (quando siamo completamente assorti in qualcosa): tali onde favoriscono l’apprendimento e l’immagazzinamento dei concetti (ne parlo nell’articolo sul rilassamento).

Per imparare a praticare la lettura fotografica, tuttavia, occorre seguire con precisione le fasi indicate nel testo, nonché insistere per un po’ di tempo; come ogni abilità, anche questa andrebbe infatti imparata con la pratica.

Quella pratica che, sono sincero, non le ho dedicato io, che ancora leggo in modo tradizionale (mi piace gustare i libri).
Quella pratica, che, tuttavia, potrebbe essere manna dal cielo per gli studenti o per coloro che per lavoro sono costretti a imparare e leggere molto.

In tal senso, allo scopo di fornire un’informazione utile, ho incluso la recensione di Photoreading di Paul Scheele, che però rimane senza voto, giacchè al momento non sono in grado di giudicarlo.

Fosco Del Nero

Share Button

Hai vissuto prima di questa vita? - Ron HubbardTitolo: Hai vissuto prima di questa vita? (Have you lived before this life?).
Autore: Ron Hubbard.
Argomenti: reincarnazione, esistenza.
Editore: New Era Publications Italia.
Anno: 1983.
Voto: 6.5.
Dove lo trovi: Amazon.

 

Non si può come prima cosa non accennare all’autore di Hai vissuto prima di questa vita?, quel Ron Hubbard che ha lasciato un profondo segno di sé da molti punti di vista: affermato scrittore di fantascienza e fantasy, autore di saggi, viaggiatore, ma soprattutto autore di Dianetycs e fondatore di Scientology.

Le biografie sul suo conto si sprecano, ma inevitabilmente differiscono tra di loro a seconda che siano state scritte da affiliati o da oppositori del movimento.
Secondo i primi, Hubbard sarebbe stato grande uomo e ricercatore psicologico e spirituale.
Secondo i secondi, uno pazzo con manie di protagonismo.

Ora, a prescindere da quello che si pensi e da quello che nei fatti è stato (più verosimile a mio avviso la seconda ipotesi, ma devo dire che non mi interessa molto approfondire l’argomento), io ritengo che si possa imparare qualcosa in ogni caso, e che pure chi nella vita abbia sbagliato molto abbia comunque qualcosa di utile da trasmettere agli altri.

Per esempio, anche se Hubbard fosse stato davvero il mezzo criminale che molti affermano fosse, non si può negare che fosse un ottimo scrittore di fantascienza: da ragazzino, per esempio, prima ancora di sapere che lui fosse il fondatore di Scientology, avevo letto il suo ottimo Battaglia per la Terra.

In seguito, peraltro, lessi anche Self analisi, trovandovi delle analogie con quanto poi sarebbe stato sviluppato dalla Pnl: in sostanza, scevro da ogni ideologia religiosa, parareligiosa o persino esistenzialistica, Self analisi suggeriva come potenziare i ricordi positivi e depotenziare quelli negativi (un concetto certamente molto vicino alle sottomodalità della programmazione neurolinguistica), in modo da rendere la persona più serena e donarle un’autostima e un equilibrio emotivo migliori.

Veniamo infine a questo Hai vissuto prima di questa vita?, in cui l’autore intende mostrare al lettore come la reincarnazione sia una componente della nostra esistenza, e che ognuno di noi abbia già vissuto un numero imprecisato di vite, magari anche non umane o non su questo pianeta.

Su quest’ultimo punto, anche gli scienziati dalla più ridotta visione mentale ammettono che vi sono altissime possibilità che vi siano vite intelligenti al di fuori della Terra (con un universo formato da circa 100 miliardi di galassie, ogni galassia formata da circa 100 miliardi di sistemi solari e ogni sistema solare contenente circa 10 pianeti, le possibilità sono davvero alte, senza contare che non è scontato che la vita a base idrogeno sia l’unica possibile e che vi sia un solo universo… anzi, la recente teoria delle stringhe sembra indicare la presenza di più dimensioni e di più universi… ma ora non andiamo fuori strada…).

Quanto al punto della reincarnazione, si tratta di una credenza certo non solo di Ron Hubbard, ma presente in molte religioni e sistemi filosofici, specie orientali.
Nonchè radicata in molte pratiche, trasversali alla religione; penso allo yoga, alla meditazione, al rebirthing, etc.

L’argomento è certamente interessante, probabilmente vecchio quanto è vecchio il mondo (probabilmente non solo il nostro mondo), e le rivelazioni contenute in questo testo sono certamente sorprendenti, tra le altre il fatto che ricordarsi di un trauma di una vita passata possa sbloccare una malattia o una fobia presente (che peraltro è una cosa che ho sentito dire molto di recente da un trainer di reiki e rebirthing).

Alla fine della fiera, tuttavia, si arriva sempre allo stesso punto: ci crede chi ha avuto una qualche esperienza rilevante o una prova in merito… gli altri al massimo sospettano…

Fosco Del Nero

Share Button

BAG

tarocchi

Non occorre cambiare il mondo.

Cambia semplicemente te stesso e avrai cambiato il mondo intero, perché tu ne fai parte. Se anche un solo essere umano cambia, il suo mutamento si irradierà in migliaia e migliaia di altre persone. Diventerà la scintilla di una rivoluzione che potrà generare un nuovo tipo di essere umano.

[Osho – La via del cuore]

Parole di Potere

Il cammino del mago

Il mondo dall'altra parte

Copertina Parole di Forza

Copertina Il significato esoterico dei Vangeli

Copertina Corso di esistenza

Copertina Accademia della Guerra

Copertina Accademia della Guerra

Copertina Il Mondo Arcobaleno

Ultimi Commenti

Libri consigliati

Dhammapada
I quattro vangeli
Il giardino cintato della verità
La ricerca
Autobiografia di uno yogi
Il libro della magia divina
Il potere di adesso
Il libro di Mirdad
Prima di Io Sono
I segreti del viaggio interiore
Vedute sul mondo reale
Il Libro di Draco Daatson - Libro
La danza del vuoto
Il vangelo acquariano
Il dito e la Luna
Con te e senza di te
Messaggio per un’aquila che si crede un pollo
Frammenti di un insegnamento sconosciuto
Dio in te - The white book
La via del risveglio planetario
Il Vangelo di Maria Maddalena
La forza sessuale o il drago alato
Officina alkemica
La via del cuore
La via del guerriero di pace
Conversazioni con Yogananda
Uno
Life - I segreti della ghiandola pineale
Superanima Sette - La scuola celeste
Maestri nella nuova energia
Chiedi e ti sarà dato
Il profeta
Il codice del cuore
L'enneagramma
Il vangelo esseno della pace
L'altro volto di gesù
Il segno zodiacale come guida spirituale
Il libro perduto del Dio Enki
Sintesi dell’insegnamento
Il gusto della gioia
Una storia d’amore con l’esistenza
Io Amo Meditare - CD

Contatore visite