Product by:
Anne Givaudan, Riccardo Geminiani

Reviewed by:
Rating:
4
On 24 Aprile 2014
Last modified:3 Gennaio 2017

Summary:

Di recente ho pubblicato la recensione de Il bambino e il mago, libro scritto a quattro mani da Salvatore Brizzi e Riccardo Geminiani, e che ha avuto un immediato e buon successo di pubblico.
Oggi pubblico la preview del “secondo episodio”, non a caso intitolato La maga e la bambina: se Riccardo Geminiani è rimasto come coautore, è cambiato il primo interprete, passando da Salvatore Brizzi ad Anne Givaudan.

La maga e la bambina - Anne Givaudan, Riccardo Geminiani (esistenza)Titolo: La maga e la bambina.
Autore: Anne Givaudan, Riccardo Geminiani.
Argomenti: esistenza.
Editore: Arte di Essere Edizioni.
Anno: 2014.
Recensione: qui.
Dove lo trovi: Il giardino dei libri.

 

Di recente ho pubblicato la recensione de Il bambino e il mago, libro scritto a quattro mani da Salvatore Brizzi e Riccardo Geminiani, e che ha avuto un immediato e buon successo di pubblico.

Oggi pubblico la preview del “secondo episodio”, non a caso intitolato La maga e la bambina: se Riccardo Geminiani è rimasto come coautore, è cambiato il primo interprete, passando da Salvatore Brizzi ad Anne Givaudan, celebre coautrice di best seller come L’altro volto di Gesù – Memorie di un esseno o Racconti d’un viaggiatore astrale.

Cambiato anche l’editore, a voler essere precisi, mentre il formato del libro è rimasto identico al precedente libro: un rapporto epistolare, in questo caso tra una bambina curiosa e una maga, che le svela i misteri della vita, della morte e dell’anima.
Cambiano però le dimensioni, visto che La maga e la bambina è piuttosto più breve, con appena 80 pagine assai agili (ma anche il prezzo è assai contenuto).

La maga e la bambina vuole essere una sorta di guida esistenziale sui misteri della vita, rivolta sia ai bambini, dando loro un percorso di crescita loro adatto, ma anche agli adulti.

Tra la piccola Brigitte e la grande Anne, dunque, si instaura un dialogo che prende presto la forma di viaggio iniziatico dentro di sé alla scoperta delle principali leggi dell’esistenza.

A mio parere, un modo bellissimo per avviare i più piccoli lungo un certo sentiero, sia nella lettura solitaria sia nella lettura accompagnata da un adulto… o anche un modo bellissimo per un “grande ”per rivisitare certe cose con degli occhi nuovi.

E se Il bambino e il mago è stato un libro molto bello e ispirato, probabilmente lo sarà anche La maga e la bambina di Anne Givaudan e Riccardo Geminiani, secondo libro della trilogia pensata da quest’ultimo.

A chi volesse, buona lettura.

Fosco Del Nero

Share Button