Product by:
Tim Harford

Reviewed by:
Rating:
4
On 11 Febbraio 2011
Last modified:10 Ottobre 2016

Summary:

L’economista mascherato non è proprio un testo di crescita personale, non trattando argomenti come mente, spiritualità, obiettivi, etc, però è certamente un testo che può essere utile a livello di cultura personale.

L’economista mascherato - Tim Harford (finanza)Titolo: L’economista mascherato (The undercover economist).
Autore: Tim Harford.
Argomenti: soldi, finanza, economia.
Editore: Rizzoli.
Anno: 2005.
Voto: 7.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiAmazon.

 

L’economista mascherato non è proprio un testo di crescita personale, non trattando argomenti come mente, spiritualità, obiettivi, etc, però è certamente un testo che può essere utile a livello di cultura personale nel momento in cui migliora la nostra consapevolezza di alcuni meccanismi economici (e, come dicono alcuni autori di sviluppo personale, è difficile dedicarsi alla propria crescita se non si hanno i soldi per mangiare; altri autori invece insistono sul fatto di dedicarsi tanto allo spirito, quanto alla mente e al corpo, e per tali motivi è importante curare la propria formazione a 360 gradi).

Ad ogni modo, L’economista mascherato è un libro di Tim Harford, giornalista del Financial Times, in cui porta avanti una rubrica assai letta e famosa, dedicata ai dubbi della gente su finanza, economia e soldi.
L’economista mascherato, che ormai ha qualche anno, ha avuto un grande successo di pubblico e di vendite.

In esso in pratica Tim Harford cerca di spiegare quale sia la logica che fa muovere i soldi, attraverso un’analisi dei vari settori del mondo economico (il libro è suddiviso in dieci parti, ognuna dedicata a un settore economico specifico).
Il tutto con uno stile investigativo piuttosto brillante e coinvolgente, cosa che non attribuirebbe a un testo su argomenti economico-finanziari (che sanno tanto di noioso).

L’autore illustra così quale sia il lavoro dell’economista, e quali logiche di mercato e di denaro vi siano dietro le strategie delle varie entità economiche con cui tutti noi siamo in contatto, dai supermercati al mercato azionario.

In tale analisi Harford si appoggia a importanti economisti del passato, come John Maynard Keynes e David Ricardo (ma anche il più recente Akerlof, di cui da poco ho presentato il libro Spiriti animali), portandoci nel vivo del mondo economico, tanto micro (come il prezzo di un singolo prodotto) quanto macro (come le scelte di politica economica a livello internazionale degli stati, con tanto di alcune case history).

L’obiettivo de L’economista mascherato è ovvio: far capire al “semplice cittadino” quali sono i meccanismi del libero mercato e del mondo degli affari, offrendogli uno strumento in più per guardarsi in giro sapendo cosa succede.

Ci riesce?

In sostanza sì, grazie a uno stile discorsivo divertente e ironico, che alleggerisce la pesantezza di temi che comunque, a tratti, risultano complicati per i non economisti, anche se non tanto da rendere L’economista mascherato di Tim Harford una lettura valida e interessante.

Manuel Levante

Share Button