Product by:
Donald Keough

Reviewed by:
Rating:
4
On 7 Ottobre 2011
Last modified:15 Dicembre 2015

Summary:

Donald Keough è uno dei manager più noti negli Stati Uniti e ha passato una vita nel mondo degli affari. Dalla sua esperienza ha tratto non un prontuario delle regole da seguire per avere successo, ma, al contrario, un decalogo di come andare falliti al 100%.
Questo prontuario è il libro 10 comandamenti per fallire.

10 comandamenti per fallire - Donald Keough (successo)Titolo: 10 comandamenti per fallire (The ten commandments for business failure).
Autore: Donald Keough.
Argomenti: successo, management.
Editore: Etas Libri.
Anno: 2008.
Voto: 7.5.
Dove lo trovi: MacrolibrarsiAmazon.

 

Donald Keough è l’ex presidente della Coca Cola, attuale banchiere, nonché uno dei manager più noti negli Stati Uniti, amico di altri grandi manager come Rupert Murdoch, Bill Gates, Warren Buffett (il quale gli ha scritto la prefazione).

Insomma, ha passato una vita nel mondo degli affari, e dalla sua esperienza ha tratto non un prontuario delle regole da seguire per avere successo, ma, al contrario, un decalogo di come andare falliti al 100%.

Questo prontuario è il libro 10 comandamenti per fallire, che per l’appunto contiene una serie di atteggiamenti e comportamenti da non adottare assolutamente.

I suddetti comportamenti anti-successo sono i seguenti:
– Smettete di assumervi dei rischi.
– Siate inflessibili.
– Isolatevi.
– Convincetevi di essere infallibili.
– Giocate al limite del regolamento.
– Non perdete tempo a riflettere.
– Riponete tutta la fiducia in esperti e consulenti esterni.
– Amate la burocrazia.
– Inviate messaggi incoerenti.
– Abbiate paura del futuro e…
– 11° comandamento: perdete la passione per il lavoro e per la vita.

È chiaro che il focus non su quello che va fatto ma su quello che non va fatto sposta il tutto da una dimensione di apprendimento-formazione a una dimensione di ironia e di divertimento, e difatti il senso dell’umorismo spiccato di Donald Keough rende la lettura di 10 comandamenti per fallire piuttosto leggera e gradevole.

Anche se, alla fine, leggendo con gusto si impara qualcosa, tanto che è facile arrivare a fine libro soddisfatti di quanto si è letto, anche per i continui riferimenti a personaggi ed esempi reali (da Henry Ford all’appena scomparso Steve Jobs) o per le citazioni di altri autori (in campo letterario, per esempio).

Da dire inoltre che, se 10 comandamenti per fallire è indirizzato prevalentemente a manager e persone d’affari, è comunque vero che il successo negli affari ha molti parallelismi con il successo nella vita, e dunque leggere questo libro di Donald R. Keough è utile in generale (basta invertire il comandamento per avere un utile precetto da seguire!).

Manuel Levante

Share Button

Altri articoli che potrebbero interessarti...